approfondimenti – PUELLA MAGI MADOKA MAGICA – Le Streghe

PUELLA MAGI MADOKA MAGICA – LE STREGHE

A cura di Chiara N.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE MOLTISSIMI SPOILER SULLA SERIE; SE NE SCONSIGLIA LA LETTURA SE NON SI CONOSCE IL FINALE DELLA SERIE TV!

Scheda della serie tv sul sito.

Verità sulle Soul Gem

-Possono trovarsi in 3 forme: come uovo (durante la ricerca), come anello (nella vita quaotidina e assumono forme diverse nella mahou shoujo form.
-Le soul gem reagiscono (si illuminano) quando c’è una strega nelle vicinanze… vengono usati per la ricerca di quest’ultime (ep.2).
-Racchiudo l’anima separata dal corpo della mahou shoujo in modo che quest’ultimo possa essere ripatato con la magia per ottimizzare il combattimento. Si deve trovare ad un range massimo di 100m se no il corpo cade come morto (uno zombie appunto…), il compito di Kyubey nel momento della stipulazione del contratto è quello di separere anima e corpo (ep.6). Questo vuol dire che finchè la soul gem è integra, la mahou shoujo rimane in vita (ep.3-5-10).
– Utilizzando la magia le soul gem si “sporcano”, più è luminosa e priva di impurità, più la magia della mahou shoujo è forte, per mantenerla limpida si utilizzano i grief seed. Se la soul gem si annerisce del tutto, la soul gem si trasforma in Grief Seed e la mahou shoujo si trasforma in una strega (ep. 2-6-8)
– La soul gem si sporcano sia per la magia sia per lo stato emotivo della mahou shoujo (ep.8-11).

Grief Seed

– “Uova di Strega”, sono soul gem ormai del tutto impure, che rompendosi creano il grief seed (si può pensare che i grief seed sia l’anime della mahou shoujo oramai diventata strega).
– Il grief seed viene lasciato cadere quando muore una strega.
– Vengono usati per pulire le soul gem.(ep.2-6).
– Se viene utilizzato un grief seed per pulire troppe volte una soul gem, questo può generare una strega.(ep.6)
– Gli incubator sono un centro di smaltimento di Grief Seed.(ep-6).

Mahou Shoujo

– Ragazze (adolescenti) che stipulano un contratto con Kyubey, in cambio di un desiderio combatteranno le streghe.
– I costumi sono quelli tipici delle Majokko, come anche alcune scene di trasformazione (quando una delle mahou shoujo compare per la prima volta)
– Si può pensare che le mahou shoujo abbiamo campi di influenza, solitamente non ce ne sono più di una a territorio (come dice Kyoko alla fine dell’episodio 3). Solitamente non collaborano vista l’importanza dei Grief Seed (spiegato da Mami nell’ep.2).
– Il desiderio esaudito porta ad avere, in alcuni casi, particolari capacità (vd. Sayaka e Akemi).
– Mahou Shoujo (dal giapponese)=Puella Magi (dal latino)—> giovane donna + strega=una ragazza che diventerà strega. (fine ep.8).

Mahou Shoujo dell’anime, serie tv (in ordine di apparizione)

-Mami Tomoe(ep.1)
-Akemi Homura(ep.1)
-Sayaka Miki(ep.3)
-Sakura Kyoko(ep.3)
-Kaname Madoka(ep.10)
-donna greca (forse Cassandra)
-Queen Himiko
-Una razza forse in una zona di guerra medio-orientale
-Una ragazza ebrea (veste una stella di david gialla) forse Anna Frank?
-Cleopatra
-Giovanna D’Arco
-una valchiria
-le ragazze salvate da Madoka

Incubator

– Gli incubator sono una razza aliena (ep.9 dove Kyubey utilizza il plurale per parlare di se) che per preservare l’entropia dell’universo hanno trovato come fonte inesauribile le emozioni (altalenanti) provate delle adolescenti di cui loro sono sprovvisti. Propongono contratti a queste ragazze (non si è ancora visto un puer magus) in cui, in cambio di un desiderio, devono (quest’ultime) combattere le streghe. Alla stipulazione del contratto l’Incubator hanno il compito di separare l’anima (creando la soul gem) e il corpo della ragazza.
– Anche se un Incubator muore ne compare un altro completamente uguale (con gli stessi ricordi e lo stesso aspetto)che mangia il cadavere del primo e ne prende il suo posto.(ep.8).
– Mi pare ovvio che non abbia sesso, anche se Mami nel ep.2 si riferisce a Kyubey come ad un “ragazzo”.
– Gli incubator sono in grado di capire il potenziale di una ragzza, quindi la quantità di energia che riuscirà a produrre stringendo un contratto(ep.3).
– Il nome Kyubey deriva da “inkyubeetaa.” ed è ispirato al nome di un guerriero.
– Nel maga è molto meno impersonale che nell’anime, tanto che l’autrice dopo l’ottavo capitolo lo ha disegnato in modo diverso.
NB: Nell’anime compare solo Kyubey, ma ne il “Kazumi Magica:The Innocent Malice” ne compare un altro, il che fa presumere che non tutti gli Incubator abbiano l’aspetto di Kyubey (ma “Kazumi magica” non è stata sviluppata dalgi stessi autori di “Madoka Magica”).

Le Streghe

– Si formano dai Grief seed (vd.grieef seed e soul gem) che se sconfitte lasciano cadere.
– Le streghe aggrediscono le loro vittime con i “baci di strega” portando con loro serie di omicidi e suicidi.
– Attaccano maggiormente persone con problemi sociali (come carenza di autostima etc.) come se le ipnotizzassero.
– Quando si insediano in un luogo creano un sigillo, che reagisce alla magia, dopo poco tempo la strega nasce (o meglio nasce in quel luogo).(ep.3).
– Sono in grado di generare famigli (dal latino “servi”) che non lasciano cadere grief seed se sconfitti, ma se diventano troppo forti si sviluppano in streghe con il loro grief seed.
– Dall’ep.3 si intuisce che i labirinti sono influenzati dai luoghi in cui si attaccano e che solo progressivamente esprimono la strega che li crea.

Elenco Streghe della serie tv, con le caratteristiche

madoka streghe2 Geltrud (ep.2) la strega della rose del giardino, di natura Distruttiva. i suoi famigli sono Anthony e Adelberth (che compaiono anche nell’ep. 12).
I famigli pronunciano queste frasi nell’ep.1: Das sind mir unbekannte Blumen.
Ja. Sie sind mir auch unbekannt.
Schneiden wir sie ab?
Ja. Schneiden wir sie ab!
Die Rosen schenken wir unsrer Königin.
Und die schlechten Blumen
steigen auf die Guillotine.
Ja. Schneide sie ab!
Ja. Schneide sie heraus!
(questi fiori mi sono sconosciuti/si, sono sconosciuti a me/potremmo tagliarli?/si, li taglieremo/presentiamo le rose alla nostra regina/e i fiori cattivi/vanno alal ghigliottina/si, tagliamoli!, si tagliamoli!)
Potrebbe essre ispirata alla Regina geltrude dell’Amleto, o alla moglio di Napoleone Joséphine de Beauharnaie (conosciuta anche come “la rose”)
NB: San geltrude è la patrona dell’erboristeria e della botanica.
All’entrata dei suo labirinto si trova una citazione del Faust di Goethe.
Il suo labirinto assomiglia ad un giardino (difatti girano oltre ai famigli anche forbici e quando Mami si trasforma muovendo i piedi volano dei fiori).
madoka streghe3 Suleika
Compare solo il famiglio Ulla (ep.3) distrutto da Mami.
madoka streghe4 Charlotte (ep.3): la strega dei dessert, di natura tenace (chi l’avrebbe mai detto??) i suoi famiglio sono Pyort (il cui dovere è cercare formaggio, in russo è Peter).
L’unica strega che ha una successiva trasformazione che rivela la sua vera forma.
La Charlotte è un tipo di dessert.
Charlotte Bluff fu una donna che Goethe amò.
Charlotte è la donna amata da Werther (per cui perde la testa potremmo dire…) nel romanzo che rende celebre Goethe in tutto il mondo (“I Dolori del Giovane Werther”).
La sua seconda forma potrebbe essre ispirata al “the Very Hungry caterpillar”, un libro per bambini scritto da E.Carle, nonchè dai lavori di Talashi Marukami.
All’entrata del suo labirinto c’è la scritta “Caution” (probabilmente un avvertimento sulla natura tenace di Charlotte) con la faccia della trasformazione.
Il suo labirinto diventa pian piano ispirato a dolci e dessert (inizialmente sembra essere influenzato dal luogo di appoggio, appunto un ospedale).
madoka streghe5 H.N.Elly (Khristen)(ep.4): la strega delle scatole (assomiglia a una bambina che guarda la TV) di natura possessiva/desiderosa, i suoi famigli sono Daniyyel & Jennifer.
Elly è un nome alternativo a Dorothy del mago di Oz.
H.N si riferisce a Handle Name, un altro modo per dire Nick name, difatti Elly è il Nick name di una ikokimori della serie “THE IDOLM@STER Dearly Stars”.
All’entrata del suo labirinto c’è scritto “look at me”, “parla” a Madoka dicendole “E’ stato davvero divertente. La prossima volta con un bento”
Nei suoi labirinti cattura le memorie delle vittime proiettandole su schermi.
madoka streghe6 Albertine:
Compare solo il famiglio Anja (ep.4) stupido come la natura della strega (ignoranza).
E’ una strega che ama il nascondino, e i famigli la nascondono bene.
madoka streghe7 Gisela (ep.7): la strega dell’argento con una natura libera (si dice che in vita fosse una motociclista, come la sua witch form lascia intuire); i suoi famigli sono Dora.
madoka streghe8 Elsa Maria (ep.7): La strega dell’ombra (come la sua forma) di natura giusta, i suoi famigli sono Sebastian’s.
Per il disegno, la posa, i simboli e il labirinto (che richiamano le marionette in bianco e nero utilizzate da Kyoko per raccontare la sua storia), i fan la associano con la sorella di Kyoko che ha stretto con Kyubey un contratto a sua insaputa.
Anche associata con Giovanna d’Arco.
Inutile dirlo per gli italiani: Elsa è il manico della spada, che ricorda l’effege su cui prega la strega.
Maria è il nome della madre di Cristo, collegata quindi con la rapperesentazione religiosa di Elsa maria.
Il labirinto ricorda una chiesa.
madoka streghe9 Uhrimann:
compiano solo i famigli Bartles (ep.8).
madoka streghe10 Oktavia Von Sekendorff (ep.8):
La witch form di Sayaka.
la strega sirena di natura innamorata, i suoi famigli sono Holger (i musicisti della buca mistica) e Holga (che ricorda molto Hitomi, sono delle danzatrici).
Oktavia in inglese è Octave cioè un ottavo, una delle divisione temporale ritmica, nonchè un intervallo di note.
Karl Siegmund von Seckendorff era un poeta tedesco che scrisse “La Ruota del fato” (infatti Oktavia utilizza delle ruote per combattare che vagano per il campo di battaglia).
Sekernoff è il nome di una famiglia di cavalieri(difatti gli stemmi di Oktavia e il suo aspetta ricrdano gli stemmi della casata).
Herr Holger (il nome dei familgi musicisti) è ispirato a una canzone tradizionale svedese.
All’entrata del suo labirinto c’è un cuore disegnato con se scritto “Love-Me-Do”, all’nterno c’è un lungo corridoi con locandine di un concerto di musica classica con su scritto “Look at Me”, la sala del combattimento è un teatro.
Il suo aspetto ricorda sia i suoi colori (il blu collegato con il mare), sia il fatto che lei sia una paladina della giustizia.
Inoltre molti elementi ricordano il rancore verso Hitomi (i suoi famigli), la sua passione per Kamijou (il concerto e le frasi del labirinto) e il suo cuore spezzato (uno dei simboli sui drappi del vestito è una spada che infilza un cuore).
In ogni linea temporale in cui Sayaka stringe un contratto compare Oktavia, quindi Sayaka finirà sempre e comunque per diventare una strega, come le dice madoka nel ep.12 “Mi dispiace, non potevo salvarti”.
madoka streghe11 Izabel (ep.10):la strega artista di natura vanitosa i cui famigli sono Michaela (dei “disegni”).
E’ l’unica strega in grado di parlare e farsi capire dalle vittime designate convincendole così a suicidarsi.
Izabela Czartoruskafu una principessa polacca che inaugurò il primo museo in Polonia.
Il suo labirinto ricorda l’arco di trionfo con dei “basso rilievi” di quella che sembra essere madoka in Mahou shoujo form, sullo sfondo c’è la Guernica di Picasso.
madoka streghe12 Patricia (ep.10): la strega rappresentate di classe di natura osservatrice/sorvegliante; i cui famigli sono Mathieu (compagne di classe pattinatrici senza busto).
Il suoi labirinto sono dei filo in mezzo al cielo.
(sul suo desiderio ci sono molte speculazioni. Si pensa sia un incidente aereo: sia per il labirinto, sia perchè combatte con una pioggia delle sue compagne, sia per la frase riportata sul Guide Book “Piove ancora oggi. Per quanto continuerò ad essere sfortunata?”).
madoka streghe13 Roberta (ep.10): la strega della gabbietta per uccelli di natura rabbiosa; i cui famigli sono Gotz (degli uccelli).
Roberta Knie era una soprano americana che recitò Brunilde nell’anello dei nibelunghi wagneriano.
Gotz in tedesco significa “falso dio”, inoltre Gotz Von Berlichingen fu un imperatore tedesco di cui Goethe scrisse un testo teatrale ispirato alla sua vita (era un re-mercenario).
(poichè è una strega rinchiusa e solitaria, come dice anche il Guide Book, l’hanno associata con Mami, anche se la natura collerica non la rappresenta… difatti la strega di Mami non è Roberta, veniva anche associata con la maestra Kazuko, un’altra ipotesi molto implausibile…).
madoka streghe14

madoka streghe15

– ??? (vero nome sconosciuto) (ep.1): Walpurgisnacht, è il nome che le viene dato dalle altre mahou shoujo, è la strega del palcoscenico (infatti è vestita come un attrice, viso bianco che ricorda una maschera e ingranaggi) di natura inutile (riferito all’aiuto che qualcuno può darti), i suoi famigli sono simili a ombre di mahou shoujo ormai morte.
E’ l’unica strega a non avere un vero e proprio labirinto poichè dovunque vada porta distruzione utilizzando l’intera città come campo da combattimento e distruggendola (al suo arrivo sembra di entrare in un circo), è impossibile per una sola mahou shoujo (eccetto una!) batterla.
Solitamente dai non-mahou shoujo viene percepita come una catastrofe naturale.
E’ la strega più forte di ogni tempo (se escludiamo la linea temporale in cui Madoka diventa strega).
I produttori scrivono di lei:”lei cambierà tutte le sfortune del destino di tutti in nulla./farà muovera la terra con la magia,/ e trasformerà tutta l’umanita nella sua recita./un palco mobile in costruzione./se tutto è una recita, alcuna cosa triste potrà esistere./potrebbe essere una tragedia, ma sarà una parte dello scritto./la recita finisce la notte di walpurga./e la terra non girerà nemmeno una volta di più./la storia non cambierà./domani, e il giorno dopo, è la notte di walpurga.”
la notte di Valpurga è una notte che nella tradizione nordica si tiene tra il 30 Aprile e il 1 maggio, in cui il diavolo insieme alle creature che sono sotto il suo controllo si riuniscono festeggiando tutta la notte.
NB: Le streghe per diventari tali hanno dovuto stringere un contratto con Satana, re del camuffamento, il che non è molto diverso da quello che Kyubey e le mahou shoujo stipulano.
La notte di Valpurga è citata (e rappresentata) più di una volta nel faust di Goethe. Ve ne sono due tipi: la prima è quella nordica con creature derivanti dalla tradizione nordica e cristiana, la seconda che si tiene al sud dove il diavolo si sente fuori luogo popolata da miti , creature mitologiche e pagane.
Si vedono schizzi e immagini di Walpurgisnatch a casa di Akemi (ep.8).
madoka streghe16

madoka streghe17

Kriemhild Gretchen (ep.10):
La witch form di Madoka, raggiunge questa forma solo dopo aver battuto Walpurgisnatch.
la strega della salvezza di natura pietosa.
come Walpurgisnatch (avendone preso il posto, poichè è la strega più forte del mondo derivando dalla mahou shoujo più forte del mondo) sembra non avere un vero e proprio labirinto.
Gretchen è la donna amata da Faust nel faust di Goethe… dire che ha un destino tragico è un eufemismo.
Grimilde (oltre la speculazione della disney) è la madre di Gudrun, la donna innamorata di Sigurd (a sua volta innamorata di Brunilde che sposerà Gunnar, fratello di Gudrun) nel ciclo dei nibelunghi. Grimilde oltre a essere regina (come Kriemhild e madoka tra le streghe e la mahou shoujo per i loro poteri usando un po di critica) è una maga potentissima che con l’inganno farà sposare a sua figlia Sigurd. Il nome Krimhild significa maschera (un altro collegamento con la strega del palco sua nemesi Walpurgisnatch).
Il suo aspetto ricorda il Brockengespenst, praticamente la distorsione della visione con il classico cerchio di arcobaleno che si verifica con la nebbia. è un fenomeno molto comune sulla montagna tedesca del Broken (da cui il nome tedesco del fenomeno) in cui viene festeggiata la notte di Valpurga nel Faust di Goethe.
Il suo grief seed ricorda una stella (con il fiocco rosa di madoka sopra)… naturalmente le stelle cadenti sono associate ai desideri. Solitamente viene associata con il giudizio universale biblico.
NB: Walpurgisnatch e Krimhild si completano essendo sia le più forti, sia nemesi, sia disposte in verso opposto (Walpurgisnatch forma una parabola rivolta verso l’alto mentre Krimhild rivolta verso il basso come a formare un ellisse).
madoka streghe18 Candeloro:
La strega di Mami che compare solo nel gioco “Puella Magi Madoka Magica Portable”.
Ha con se dei fiocchi.
Candeloro è ispirato a una festa italiano (in cui si distribuiscono delle frittelle… di cui io non sapevo l’esistenza)-Inglese (più associata alle candele… di nuovo un significato religioso) difatti anche il nome è italiano (come i nomi dei colpi di Mami).
Philippe Candeloro fu un tiratore di scherma che vinse anche un bronzo alle olimpiadi tanto che venne associato a D’Artagnan
Solitamente si canta questa filastrocca durante la festa di caledoro: Oggi è il griono delle spose/il serpente verrà dalla buca,/non molestiamo il serpente/affinché lui non molesti me.
NB: Charlotte è stata vista come un serpente.
madoka streghe19 Ophelia:
La strega di Kyoko che compare solo nel gioco “Puella Magi Madoka Magica Portable”.
è la wudan witch, una fiera donna guerriera della tradizione cinese (il suo vestito ricorda i vestiti cinesi).
porta con se una  lancia e assomiglia a un cavaliere (che cavalca un unicorno, l’opposto a una sirena) senza testa (ha in testa una fiammella) tipo una dallhan.
NB: sia per i colori sia per gli elementi Kyoko e Sayaka sembrano contrastare, sebbene gli opposti si attraggano.
il suo main theme ricorda quello di Oktavia (Symposium magarum).
Ophelia è la donna amata nell’Amleto dal protagonista, anche se impazzendo ricorderebbe più la storia di Sayaka.
Ophelia è un nome creato da Jacopo Sannazaro in Arcadia (che racconta di un mondo pastorale idilliaco). Il significato Ofelia è “aiuto”(come quello che Kyoko tenta di dare a Sayaka).

Citazioni-Curiosità-Interpretazioni:
– le soul gem in versione uovo sono ispirate alle uova Fabergè.
– la città di Mitakiiara offre vedute su molte strutture realmenti esistenti come la fontana dell’ep.8 le cui decorazioni ricordano i gechi della fontana davanti al museo zoologico di Barcellona nel parco della citadella, o nell’ep.1 la Skyline e la Burj Khalifa di Dubai (la torre-antenna che si vede nella città), l’interno del Shanghai world Financial tower di Shanghai (il corridoio della scuola dove Madoma e Akemi parlano),il Welstadthaus in Germania(il centro commerciale),alcuni ponti di fattura moderna in Singapore e a Tokio (ep.1-4), alcune vedute della città ispirate a Tokio o a new York(come la veduta dell’Empire State Building dell’ep.5),le fermate dell’autobus in Curitiba in Brasile dell’ep.8, il teatro di Tokio Sogakudo Concert Hall del”ep.12 dove Madoma e Sayaka vedono Kamijou sounare il violino per entrare in conservatorio e molte altre.
– Kamijou suona l’Ave Maria
-le copertine dei CD che Sayaka porta a Kamijou nell’ep.4  raffigurano Bach e Mahler
-la mela che Kyoko offre nell’ep.7 a Sayaka rappresenta il significato più orientale di conoscenza, Sayaka la rifiuta come il simbolo cristiano del peccato (nella stessa scene si vede un angelo, solitamente simbolo di giustizia come paladino come Sayaka viene raffigurata, che sembra trafiggere Kyoko).
-si tende a vedere il finale di mahou shoujo come un reverso del finale di Neo Genesis Evangelion: in NGE l’umanità migliora grazie alla comprensioni di questa da parte di Shinji, mentre in MSMM è Madoka che migliora grazie alla comprensione dell’umanità.
– si tende a vedere il finale in una visione cristiana (anche per i riferimenti presenti nell’anime): Madoka—>Jesù
Akemi—> il profeta
Kyubey—>il diavolo
Mami—> Giovanni battista
-dall’ep.10 e dalla collocazione temporale tradizionale della notte di Valpurga capiamo che l’anime è ambientata dal 16 marzo 2011(è un venerdì e il calendario mostra 31 gioni), Akemi torna a scuola il 25 e la notte di valpurga è la notte tra il 30 Aprile e il 1 Maggio.
-l’Entropia è un concetto fisico di fondamentale importanza, può avere un significato in ambito termodinamico (quello che esprime Kyubey in un sistema chiuso non reversibile) e sulla caos di un sistema.

Ultimo aggiornamento: Gennaio 2016

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi