approfondimenti – SAILOR MOON – Il Cristallo D’Argento Illusorio

SAILOR MOON – IL CRISTALLO D’ARGENTO ILLUSORIO

La leggendaria pietra dal potere inimmaginabile bramata dal Dark Kingdom e successivamente da Black Moon. Tuttavia ad un certo punto della storia, precisamente dalla serie “S”, la pietra esce completamente di scena cambiando forma e perdendo assolutamente di importanza, tanto da non venir più nemmeno menzionata. Possiamo definire ridicolo il modo in cui un elemento fondamentale della storia venga brutalmente eliminato ricorrendo ad un escamotage alquanto assurdo. Una pietra in grado di distruggere un pianeta, viene privata dei suoi poteri, chissà come, da un semplice Daimon. Un mostro che viene facilmente ucciso da Uranus e Neptune!
Nel manga invece essa è il fulcro di tutta la vicenda, nonché la causa delle battaglie di Sailor Moon e delle sue compagne. Ma cos’è in realtà questo gioiello?
Partiamo innanzitutto a sottolineare un’importante differenza, esso non viene evocato tramite i sette cristalli dell’arcobaleno. Il cristallo è presente fin dall’inizio nel corpo di Usagi e si rivela nel momento in cui essa si risveglia come principessa Serenity. Lo shock per la morte di Tuxedo Kamen farà si che esso si manifesti fisicamente, nascendo da una lacrima cristallizzata della ragazza.

sailor20 sailor21

I sette cristalli dell’arcobaleno e il cristallo d’argento dell’anime.

Mentre nell’anime la pietra possiede già di suo un grande potere; che di per se non sarà comunque sufficiente a sconfiggere i nemici dalla terza serie in poi, nel manga la sua natura è più complessa.
Il cristallo d’argento illusorio non è altro che un’illusione, come dice il nome stesso. Esso è la manifestazione materiale del potere e dell’essenza cosmica-divina di Serenity. Il suo immenso potenziale è presente fin dall’inizio dentro di lei ed è parte di lei; è la sua anima. Difatti, quando nel manga Mistress 9 fagocitò il cristallo d’argento di Chibiusa, la bambina morì.
In ogni battaglia Sailor Moon dovrà attingere fino all’ultima briciola del suo potere, risvegliandosi poco alla volta come Neo Queen Serenity. Potremmo intenderlo come un percorso spirituale per poter assumere il ruolo di divinità protettrice della terra. Infatti, quando il potere del cristallo viene portato al massimo, esso assume la forma di un fiore di loto, simbolo dell’anima, di purezza divina ed illuminazione.
Quindi, mentre nell’anime il cristallo d’argento cambia man mano forma e colore insieme alle spille, nel manga è sempre e solo il Cristallo d’argento illusorio.

sailor22

Il Cristallo d’argento illusorio nel manga.

Con il raggiungimento della forma di Eternal Sailor Moon e l’ascesa al trono come Neo Queen Serenity, il Cristallo d’Argento Illusorio si trasformerà nel Silver Moon Crystal, raggiungendo il massimo potenziale.

sailor93

Silver Moon Crystal

Il Cristallo d’argento di Chibiusa.

Nel manga appare un secondo (o terzo, se calcoliamo quello di Neo Queen Serenity) cristallo d’argento illusorio. Esso è quello di Chiubiusa la piccola principessa di Crystal Tokyo, figlia di Neo Queen Serenity e King Endimion. Esso è simile in tutto e per tutto a quello della madre e come per lei, il risveglio è avvenuto attraverso un evento traumatico: la morte di Sailor Pluto. Con esso raccoglierà l’eredità di Sailor Moon diventando Sailor Chibimoon, la nuova protettrice della terra del futuro.
Con il raggiungimento della forma di Sailor Star e per cercare di salvare un Elios morente, essa riesce ad evolve il suo cristallo nel Pink Moon Crystal. Oltre al colore rosa, esso assume la forma dell’omonimo fiore. La rosa è il simbolo della castità, felicità, amore puro e innocente (Chibiusa ed Elios). Significato che rispecchia perfettamente l’indole della bambina.

chibiusa06

Pink Moon Crystal

Ultimo aggiornamento: Gennaio 2016

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Carlo_Manigoldo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Carlo_Manigoldo
Bazarino
Carlo_Manigoldo

Personalmente io ho sempre inteso che ha rompersi fosse la spilla (visto che è quella lo strumento di Sailor Moon per la trasformazione, non tanto il cristallo in sé) un po’ come avviene nel manga (poi è vero che in una scena del secondo arco si trasforma col cristallo, ma all’inizio la storia suggerisce altro).
Purtroppo è vero che sia nel cartone che nel fumetto il cristallo d’argento è oggetto di continui cambiamenti, ret-con ecc… Per esempio: Non capisco come può essere un seme di stella se è appartenuto a tutte le regine per lo più fuori dal loro corpo! Come possano due persone condividere lo stesso seme di stella ce lo deve spiegare la takeuchi!
Non che non accetti le trasformazioni dei cristalli di Bunny e Chibiusa in Silver e Pink Moon Crystal, solo non accetto che sia allo stesso tempo il loro seme di stelle se (come scrive la stessa takeuchi) OGNI abitante di OGNI pianeta ha il proprio!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi