Spiegazioni e Articoli

censura spiegazioni

Non guardare Devilman – diventi violento –
non leggere Spiderman – diventi violento –
non ascoltare Methodman – diventi violento –
figurati cos’è restare un giorno in Parlamento!
(tratto dalla canzone “Il secondo secondo me” di Caparezza)

“[…] …senza capire che la grandezza dei giapponesi è proprio quella di saper fondere il bene e il male anche in cose minime come un cartone animato. I più giovani devono cominciare a rendersi conto fin da piccoli che c’è il bene e c’è anche il suo contrario, per poterci convivere. Viviamo in un mondo che non è una favola, quindi non bisogna avere i paraocchi, la vita non è tutta rose e fiori. Questo volere a tutti i costi insegnare ai giovani che tutto è positivo mi infastidisce.
(estrapolato da una intervista a Romano Malaspina, doppiatore e attore, apparsa sulla rivista Mangazine e leggibile integrale sul sito Rapporto Confidenziale)


Con queste due citazioni, apriamo questa parte del sito, dove è affrontato il problema delle censure che in Italia vengono fatte agli anime (cartoni animati). In alcuni rari casi, delle censure sono state fatte anche ai manga (fumetti).
Se non sapete nulla del fenomeno, molto probabilmente starete pensando che le censure sono fatte ad immagini di violenza o sesso in cartoni animati per bambini. Purtroppo devo già dirvi che non si tratta di qualcosa del genere.
Sia che siete d’accordo o meno alla censura, l’intento è di rendere consapevoli che succede, in molti non sanno di questo fenomeno (o non sanno quanto sia tristemente diffuso) poi una volta adeguatamente informati, ognuno potrà tirare le proprie conclusioni e opinioni.
La sezione si divide in tre categorie: — Spiegazioni e Articoli (questa) — Storia della Censura degli anime in Italia — Elenco Censure in alcuni anime.
Per leggere gli articoli, clicca sull’icona quadrata a fianco. Per partecipare alla sezione, scriveteci via mail.
Tutto il materiale appartiene a questo sito e ai singoli autori.

Icona (clicca)

Titolo Articolo (clicca)

Breve Descrizione (articoli dal più vecchio al nuovo)

Cosa sono le "censure"?

Una premessa fondamentale che spiega di cosa si occupa questa sezione, e che risponderà alle domande più comuni: Cosa sono le "censure"? Chi le fa? E perchè? Ma si tratta di immagini violente o sessuali in cartoni animati per bambini? Da leggere prima degli altri articoli (assieme a quello qua sotto), soprattutto se non sapete ancora nulla del fenomeno, o volete conoscerlo di più.

Le lamentele su Sailor Moon e Magic Knight Rayearth

Un chiaro esempio sui pregiudizi e su come sono trattati i cartoni animati dalla stampa italiana (e opinione pubblica). Tutto inizia quando due "psicologhe" lanciano l'allarme, su una rivista, su quali nefasti effetti possano avere sulla psiche infantile due cartoni d’origine giapponese come "Sailor Moon" e "Magic Knigh Rayearth"... Un articolo da leggere assolutamente.

I danni che ho subito per la censura

Se pensate che la censura protegga i piccoli, questo articolo vi farà cambiare idea, mettendo in luce quali problemi e confusioni possa invece far nascere nella mente di una bambina. Una lettera che l'autrice ha realmente spedito ad una associazione di genitori.

La nota del Moige

Nel Novembre 2007, il MOIGE (associazione di genitori spesso indicata tra le responsabili delle censure dei cartoni animati) rilascia una dichiarazione stampa in cui afferma la sua innocenza riguardo tale fenomeno; Nota inviata anche a questo sito. Troverete qua la nota per intero, e nell'articolo qua sotto un commento.

Commento di Kojiro sulla Nota nel Moige

Kojiro (ovvero Massimo Fabris) che da molto tempo si occupa del fenomeno delle censure nei cartoni animati, commenta la Nota qua sopra, facendo anche riferimento agli articoli pubblicati in questo sito e alla situazione degli Anime e Videogiochi

I Cartoni Animati rendono gay!

Gli utenti del sito con qualche anno in più, forse ricorderanno quando parte dell'opinione pubblica denunciò che alcuni anime, come Sailor Moon (vedi anche articolo sopra di Kojiro), "rischiavano" di far diventare gay chi li guardava. Con questo articolo, dal titolo volutamente provocatorio, Wizard09 tenta di rispondere a questa domanda: ma è davvero possibile diventare gay guardando un cartone animato?

Mucche, Polli e assorbenti con le ali…...

L'opinione pubblica si è spesso lanciata contro le produzioni giapponesi, accusate di molte volgarità e violenza, e ancora oggi sono viste con pregiudizi. Ma sono davvero il peggio che ci offre la televisione italiana? I cartoni animati prodotti in altri paesi hanno davvero contenuti più "innocenti"?

Bulli e… Diabolik!

Negli ultimi anni si è sentito parlare della violenza e del bullismo che sembra tanto affliggere la società moderna, la cui causa sono (figuriamoci) i programmi violenti fra cui, manco a dirlo, troviamo gli anime. Ma è davvero così? Quanto peso hanno tv e videogiochi, e quanto la famiglia? Wizard09 cerca di analizzare queste situazioni e di dare delle risposte

Nuovo Millennio, Vecchi Pregiudizi...

Giugno 2014. Sulla versione sia cartacea che online del giornale La Repubblica, viene pubblicato l'articolo "La legge antipedofilia risparmia i manga" dove tra l'altro viene detto che i manga sono "spesso storie porno sui minori". A scrivere l'articolo Giampaolo Visetti, "giornalista" già noto in rete per aver scritto pezzi vergognosi; probabilmente la persona meno opportuna per affrontare temi tanto delicati.
sailor-moon-crystal-trailer-2014

Anime, censure e …. marketing!

Carlo ci porta a scoprire la relazione tra Anime, Censure e Marketing. Per le case di produzione e di distribuzioni di cartoni e giocattoli, gli anime sono un prodotto sacrificabile all'altare del marketing, che può subire cambiamenti per essere distribuito all'estero se porta denaro e profitto, e la censura è una protezione del loro investimento.

Ultimo aggiornamento: Aprile 2015