foto – NIPPONBASHI D’ESTATE – WALL ITALIA – L’ATTACCO DEI GIGANTI

Foto scattate a NIPPONBASHI D’ESTATE – WALL ITALIA – L’ATTACCO DEI GIGANTI – Treviso – dal 1 al 17 Luglio

Foto e recensione delle Mostre a cura di Mark Brandis che si ringrazia molto!

12 luglio 2016, Padrono Santi Ermacora e Fortunato, prima spedizione del “Corpo di Ricerca” fuori dalle mura di Wall Udine verso Wall Treviso alla ricerca dei Giganti.
Arrivati a destinazione, si consiglia il ricovero del proprio cavallo… eeeh veicolo a forza cavalli nel parcheggio gratuito in Via Castello d’Amore e l’entrata (a piedi) dalla porta San Tommaso. Dopo poche decine di metri ci si ritrova sulla destra il “Quartiere Heian” (ossia l’edificio Ex Umberto I, immaginariamente rinominato per l’occasione). All’ingresso si viene cortesemente accolto dagli addetti e dopo l’acquisto del biglietto al costo di € 10,- una dei volontari mi accompagna alla prima delle mostre “Di chi sono queste maniche?” situata al primo piano. Sono esposti (in ordine di stagione) tredici bellissimi antichi Kimono ed un libro contenente cartamodelli. Nella sala mi sono affidato al bravissimo Marco, un volontario arrivato addirittura da Genova, che con passione e preparazione mi ha spiegato alcune tecniche di produzione e evidenziato certi particolari degli elaboratissimi oggetti esposti. Peccato che non si poteva indossare per prova uno di questi capolavori, per sentirne la leggerezza.

Recuperata la “mia guida personale” siamo scesi nel seminterrato per ammirare la mostra di quadri realizzati dall’artista Italiana Francesca Marina Costa, dal titolo “La percezione dell’IKI”. Credo quello del viso “semi astratto” e quello della Geisha con la schiena scoperta sono i miei preferiti.

Successivamente si risale per vedere in una delle sale a pianterreno l’esposizione “Poupée”, acquerelli di ragazzine condannate al destino di bambola. Tutte molto belle, alcune ritratte in posizioni quasi erotiche, spesso accoppiate a lupi.
Nella sala subito affianco invece una mostra di acquerelli che raffigurano i vari demoni della mitologia Giapponese, cosiddetti yōkai, che niente hanno a che vedere con quelli della serie Anime Yo-Kai Watch, attualmente sugli schermi Italiani. I demoni antichi sono davvero terribili e spesso gradiscono gli umani … come cibo preferito. Questa mostra personale di Francesca Marina Costa porta il titolo “Ōmagatoki”. All’uscita ossia ingresso è stata posizionata una delle maschere originali della “ Marcia dei 100 spettri ‘Hyakki Yagyou’ “.

Per ultimo ho lasciato l’evento che mi ha attirato al Nipponbashi di Treviso: la mostra “Wall Italia” con l’esposizione di numerose tavole (originali) relativi a Shingeki No Kyojin “L’Attacco dei Giganti” realizzati da Hajime Isayama.
Avevo visto sia la serie Anime trasmessa da RAI 4, sia i due film riassuntivi al cinema. Quindi sapevo che tipo di storia ed immagini crudi aspettarmi. Nel chiostro sono esposti una ventina di tavole, da ammirare alla luce del sole. Ma il vero evento esposizione è al buio. Infatti bisogna ripassare all’ingresso e lasciando un documento d’identità viene consegnata una piccola pila. Direi percorso non indicato per animi troppo impressionabili e sensibili, perché si percorre dapprima una saletta a L e successivamente una ad U, praticamente completamente al buio e con quelle immagini inquietanti. Questa idea particolare mi è piaciuta, come anche la visione di tutte queste tavole e gigantografie, che mi hanno riportato in mente i vari episodi e personaggi, facendo venire una certa tristezza nel pensare alle molte vittime di questa guerra contro i Giganti, divoratori di esseri umani.

Dopo più di tre ore complessive di visita sono uscito soddisfatto! Sicuramente la scelta della giornata infrasettimanale è stata ottima per potersi godere con tranquillità tutte le esposizioni. Tutte le mostre mi sono piaciute, e ho apprezzato la cura dei volontari nell’accompagnare e spiegare. All’entrata c’è un banchetto ricco di Gadget da acquistare, dalla classica maglietta a libri, Manga e DVD / Blu-Ray, e tanto altro. Peccato che mi sono dimenticato di passare alla mostra Fanart, situata vicino alla porta San Tommaso. Siccome con oggi (17 luglio) a Treviso la mostra chiude, posso solo consigliare la visita per chi va al Lucca Comics, anche se mi dicono, che forse sarà in forma ridotta. A maggior ragione sono contento di essere venuto a Treviso.

Galleria sulla nostra pagina di facebook: https://www.facebook.com/ilbazardimari/photos/?tab=album&album_id=1443583699000917

Clicca sopra un immagine per ingrandirla!

Ultimo aggiornamento: Luglio 2016

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi