J-Music – PUFFY AMIYUMI

Materiale inviato da: Junko

BIOGRAFIA

• Profilo

Il duo PUFFY, in America conosciute come PUFFY AmiYumi, sono semplicemente un fenomeno culturale.
La loro versalità e la loro abitudine di sorprendere continuamente, gli ha permesso di avere una carriera piu lunga di quella di una idol giapponese o americana, e a fatto si che avessero una storia e che non fossero solo un’etichetta.
Fino a che non sono state assunte assieme da una casa discografica e da una compagnia di management, erano sconosciute.

• Biografia

Nel 1995 la ragazza di Osaka, Yumi Yoshimura, e la ragazza di Tokyo, Ami Onuki, decidono di partecipare a una gara di talenti. Ami incise una demo per la Sony, che era attualmente in cerca di vocalist, e Yumi fece un audizione per una compagnia di management che era a caccia di nuovi talenti, sia attori che musicisti.
Ami successivamente inviò la propria demo a una casa discografica affermando a un giornalista americano “Volevo solo guardare la lettera di rifiuto per vedere cosa avevano scritto per dire che gli dispiaceva.” .
In ogni modo da quando fu affiancata a Yumi, era esattamente quello che la casa discografica stava cercando.
Il rapporto tra le due non andava solo al livello professionale, infatti possono essere scambiate per sorelle. Avevano inoltre un incredibile affinità ed intesa come cantanti, che nel tempo con le esibizioni, hanno già da subito definito il loro sound creando una cosa sola.

Nel 1996 le PUFFY AmiYumi debuttano con il singolo “Asia No Jushin” che ebbe un enorme successo lanciando la moda PUFFY nel loro paese natale, il Giappone. La predizione per le t-shirt di Ami e di Yumi, rappezzate ed elaborati jeans stappati, divenne uno stile molto copiato da altri artisti, e come mettevano piede a Tokyo venivano accerchiate da miriadi di fans.
Da allora hanno venduto milioni di CD non solo in Giappone, creando inoltre un variety televisivo dal nome “Pa-Pa-Pa-Pa-Puffy”, partecipando in prima linea a tutti i concerti, ispirando anche una linea di bambole action-figure e perfino una linea di scarpe.
I loro singoli sono stati venduti per scopi pubblicitati come per scooter, cosmetici, bibite e computer. Potrebbe sembrare tutto stupido e banale se la musica non dicesse una differente, persino sovversiva storia riguardo la cultura alternativa…
Il critico Jay Babcock dei L.A. Weekly afferma “Le PUFFY sono una versione contemporanea femminile dei The Monkees con la popolarita degli ‘N Sync e con un omaggio/ladrocinio agli eroi del pop degli anni 90’ i Pooh Sticks”.

Nel maggio del 2002 è uscita una “Illustred History” contenenti delle tracce che le due ragazze avevano prodotto 5 anni prima, molte con il batterista Andy Sturmer, degli Jellyfish.
Dopo la chiusura del variety, nello stesso anno, hanno registrato le sigle per gli anime “Teen Titans” e “SD Gundam” debuttando così in America.

Nel 2006, avendo rilasciato numerosi singoli e qualche album, ritornano negli USA per il loro tour dal nome “Splurge”. Il seguente anno hanno fatto un altro tour dal nome “PUFFY TOUR 2007 HONEY SWEEPER” comprendendo una tappa in Canada e seguendo la west coast.

Le PUFFY hanno raggiunto un livello da Star che nessuna band giapponese non ha ancora raggiunto, per il loro sound che piace a tutti indipendentemente dall’età.

Dal 2004 al 2006 è stata realizzata negli Stati Uniti d’America una serie televisiva animata intitolata Hi Hi Puffy AmiYumi, che racconta le avventure della band. Inoltre sono stati realizzati tre videogiochi ispirati al gruppo: Puffy: P.S. I Love You, Hi Hi Puffy AmiYumi: Kaznapped! e Hi Hi Puffy AmiYumi: The Genie and the Amp. Il duo ha creato un programma televisivo, intitolato Pa-Pa-Pa-Pa-Puffy.

Il duo è tutt’ora in attività.

Sito ufficiale: http://www.puffyamiyumi.com/

DISCOGRAFIA

ALBUM

AmiYumi (1996)
SoloSolo (1997)
Jet-CD (1998)
Fever*Fever (1999)
Puffy Re-Mix Project (PRMX) (Remix album) (1999)
The Very Best of Puffy/AmiYumi Jet Fever (Best album) (2000)
SPIKE (2000)
The Hit Parade (2002)
An Illustred History (2002)
Nice. (2003)
PRMX Turbo (Remix album) (2003)
59 (mini album) (2004)
Hi Hi Puffy AmiYumi (2004)
Splurge (2006)
Hit & Fun (Best album) (2007)
Honeycreeper (2007)
PUFFY AMIYUMI x PUFFY (2009)
Bring it! (2009)
Thank You (2011)

SINGOLI

Asia No Junshin (1996)
Kore ga watashi no ikiru michi (1996)
Circuit No Musume (1997)
Nagisa ni Matsuwaru Et Cetera (1997)
Mother/Nehorina hahorina (1997)
Ai No Shirushi (1998)
Tararan/Puffy no tourmen (1998)
Puffy De Rumba (1998)
Nichiyoubi no musume (1999)
Yume no tame ni (1999)
Umi e to/Pool Ni Te (2000)
Boogie Woogie No. 5 (2000)
Atarashii Hibi (2001)
Aoi Namida (2001)
Hurricane (2002)
Akai Buranko/Planet Tokyo (2002)
Sunrise (2004) — usata come sigla iniziale dell’anime “SD Gundam Force”
Hajimari no uta/Nice Buddy (2005)
Hi Hi (2005)
Mogura Like (2006)
Tokyo I’m on My Way (2006)
Hataraku Otoko (2006) — usata come sigla iniziale dell’anime “Hataraki Man”
boom boom beat/Oedo Nagareboshi IV (2007) — usata come sigla iniziale dell’anime “Oh! Edo Rocket”
ORIENTAL DIAMOND/kuchibiru MOTION (2007)
All Because Of You (2008)
My Story (2008)
Hiyori Hime (2009) — usata come sigla iniziale dell’anime “Genji Monogatari Sennenki”
Dareka Ga (2009) — usata come sigla finale del film “Naruto Shippūden: Hi no Ishi o Tsugumono”
R.G.W (2010)
Happy Birthday (2011)
Sweet Drops” (2011)
Tomodachi no Wao! (2012)
Sweet Drops (2012) — usata come sigla iniziale dell’anime “Usagi Drop”

FOTO

Vuoi recensire questo artista; dire se ti piace o no; consigliarne o sconsigliarne i cd agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! (per aggiungere invece altro materiale scrivete via mail, lo spazio qua sotto è solo per le recensioni!)

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi