libro – L’INCOLORE TAZAKI TSUKURU E I SUOI ANNI DI PELLEGRINAGGIO – di Haruki Murakami

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Shikisai o motanai Tasaki Tsukuru to, kare no junrei no toshi – (色彩を持たない多崎つくると、彼の巡礼の年)
Autore: Haruki Murakami
Genere: romanzo
Anno di pubblicazione: 2013
Paese: Giappone
Pagine: 270

Titolo in Italia: L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio
Anno di pubblicazione in Italia: 2014
Casa editrice: Einaudi
Traduzione: Antonietta Pastore
Pagine: 270
Prezzo di copertina: 12,50 €

TRAMA

Tazaki Tsukuro è un ingegnere di Nagoya, che da anni lavora a Tokyo costruendo e controllando la manutenzioni delle varie stazioni, in Giappone.
Quando era studente e viveva a Nagoya, aveva un gruppo di quattro amici inseparabili, Aka, Ao, Shiro e Kuro; tuttavia poco dopo essere entrato all’università di Tokyo, i suoi amici gli diranno che non deve più cercarli!
Questo causerà nel giovane Tsukuro un abisso di dolore che lo perseguiterà per anni, facendolo diventare una persona totalmente diversa, e aggrappata a poche certezze, il nuovo se stesso.
Convinto dalla sua ragazza Sara Tsukuro deciderà di tornare a Nagoya e scoprire come mai i suoi amici hanno deciso di escluderlo, e soprattutto scoprire chi è veramente Tazaki Tsukuro…

COPERTINE clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Haruki Murakami presenti su questo sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Un Commento

  1. Beppe Black red
    Commento di Beppe Black red :

    Finito di leggere poco tempo fa; inizio dicendo che ho apprezzato moltissimo la storia.
    Ho letteralmente adorato il personaggio di Tsukuro che ho apprezzato nella sua filosofia di vita e nella sua tragicità della storia, cosi come nella sua singolarità del suo lavoro e del come ciò significhi per lui essere se stesso(ed in Murakami questo è un tema che ho trovato analizzato spesso in vari modi): cosi come ho apprezzato molto, il modo in viene affrontato il suo passato e di come lui ricerchi,(pur avendo solo una spinta), la verità di un evento particolare da cui di fatto è “nato” Tsukuro, ed i vari comprimari del romanzo, ma sopratutto il viaggio e la sua crescita e ciò che ne comporta per il futuro…
    Fra i contro però il finale non mi ha per niente soddisfatto ma rimane un libro molto bello e che consiglio a tutti fan di Murakami

Lascia un commento