manga – BABY POP – di Yayoi Ogawa

A cura di Sophitia

SCHEDA

Titolo originale: Baby Pop – (ベイビーポップ)
Titolo internazionale: Baby Pop
Autrice: Yayoi Ogawa
Genere: josei – commedia, slice of life
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Anno di pubblicazione in Giappone: 1998
Casa Editrice giapponese: Kodansha
Rivista: Kiss
Volumi: 2 (concluso)

In Italia: inedito

TRAMA

I genitori di Nagisa hanno divorziato quando era piccola, e la madre si è successivamente risposata con un fotografo, Ryunosuke Okuda. Ora Nagisa ha 14 anni, quando la mamma improvvisamente viene a mancare, così lei si ritrova a vivere sola con il suo patrigno.
C’è però un problema: lei non lo sopporta. Ryunosuke è infatti donnaiolo e superficiale, e rappresenta tutto ciò che la serissima Nagisa detesta.
Ma l’uomo è assolutamente convinto a diventare un bravo padre e sostegno per la figliastra, anche se fa molta fatica a capirla.
Riusciranno i due ad accettarsi?

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Ryunosuke appare come personaggio secondario in “Extra Heavy Syrup” della stessa autrice.

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Yayoi Ogawa presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Sophitia Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Sophitia
Bazarino
Sophitia

Con dei disegni non sempre riusciti (non orribili, ma immaturi rispetto al bel tratto che farà vedere negli anni successivi), l’autrice riesce comunque a regalare due volumi divertenti, anche trattando di una questione molto seria come la relazione tra un patrigno e una figliastra che non hanno legami di sangue.
Il manga non è brutto, ma non è nemmeno riuscito del tutto; avrebbe giovato di essere più lungo, anche perché il finale mi ha un po’ lasciato perplessa.
Consigliato ai fan dell’autrice.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi