recensione anime – BLACK BULLET – di Masayuki Kojima

A cura di FrAKKia

SCHEDA

Titolo originale: Black Bullet
Titolo internazionale: Black Bullet
Genere: seinen – azione, fantascienza, mistero
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 13 (completa)
Anno di uscita in Giappone: 2014
Rete tv giapponese: AT-X
Tratto: dalla serie di light novel “Black Bullet” di Shiden Kanzaki

Regista: Masayuki Kojima
Sceneggiatura: Tatsuhiko Urahata
Character design: Chiho Umishima
Musiche: Shirō Sagisu
Studio di animazione: Kinema Citrus 

In Italia: inedito
Reperibilità: fansubbato in italiano ufficialmente da Crunchyroll.

Sigle:
Opening
“Black bullet” di fripSide
Ending
1: “Tokohana” di Nagi Yanagi (eps 1-3, 5-12)
2: “Wasurenai Tame ni” by Nagi Yanagi (ep 4)
3: “Wasurenai Tame ni for lotus” di Nagi Yanagi (ep 13)

TRAMA

Nell’anno 2021 l’umanità è stata decimata dall’epidemia del Gastrea, un virus di origine aliena che ha costretto gli esseri umani a vivere vicino a dei monoliti realizzati col metallo “varanium”. I Gastrea sono anche dei mostri dalle dimensioni mutevoli, e se il grado d’infezione di un essere umano oltrepassa determinati livelli, muta in mostro. Tale metallo è noto per la capacità contenere il fenomeno dei Gastrea. A causa del virus compaiono le “bambine maledette”, poiché affette dal virus fin dalla nascita e dotate di poteri sovrumani. Per fronteggiare il pericolo del Gastrea, vengono create apposta delle agenzie di sicurezza che agiscono in coppie formate da un Initiator (una bambina maledetta) e un Promoter (un umano incaricato di controllare il proprio Initiator).

Dieci anni dopo l’epidemia, Rentarō Satomi, uno studente di scuola superiore nonché Promoter dell’agenzia di sicurezza della sua amica d’infanzia Kisara Tendō, ed Enju Aihara, la sua Initiator, ricevono una missione segreta per prevenire la distruzione dell’area di Tokyo, ormai accerchiata dall’invasione dei mostruosi Gastrea.

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Personaggio Doppiatore
Rentarou Satomi Yūki Kaji
Enju Aihara Rina Hidaka
Kohina Hiruko Aoi Yūki
Kagetane Hiruko Rikiya Koyama
Sumire Muroto Yūko Kaida
Kisara Tendou Yui Horie
Tina Sprout Tomoyo Kurosawa
Seitenshi Aki Toyosaki

LINK collegati all’anime

Materiale su “Black Bullet” presente sul sito:
Testi delle sigle e canzoni

Altri anime per la regia di Masayuki Kojima recensiti da questo sito
Calimero serie tv, anime

COMMENTI

Hai visto questo anime e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

Un Commento

  1. FrAKKia
    Commento di FrAKKia :

    Trama voto 7
    Trama già vista e rivista, In un futuro lontano il mondo e l’umanità si vede minacciata da delle specie di parassiti giganti, i Gastrea mostri mutevoli di varie forme ( alla quale vengono dati anche dei livelli )
    infine i protagonisti: Rentarou è un ragazzo dotato di poteri sopranaturali che gli sono dati da alcune parti del corpo costruite con una materia molto resistente, il varanium ( unico materiale al mondo in grado di ferire i gastrea) Inoltre questo ragazzo è accompagnato da una bambina, Enju, che fa parte di un gruppo di altre bambine denominate “maledette”(nate per il 50% umane e il restante dna di Gastrea).

    Disegni voto 8
    i disegni mi hanno piacevolmente colpito, era da tanto che non vedevo delle ambientazioni cosi dettagliate.

    Conclusioni finali
    Anime tipico giapponese, alieni/mostri Guerrieri/Eroi.
    Voto finale 7

Lascia un commento