anime – GUNDAM G NO RECONGUISTA – di Yoshiyuki Tomino

A cura di M.

SCHEDA

Titolo originale: Gundam G no Reconguista – (ガンダム Gのレコンギスタ)
viene anche chiamato con il diminutivo “G-Reco”
Titolo internazionale: Gundam Reconguista in G
Genere: serie tv – mecha, azione, sci-fi
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 26 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: in onda da Ottobre 2014 a Marzo 2015
Rete tv giapponese: TBS
Tratto: la serie è uno dei tantissimi spinoff nati sull’universo di “Gundam”, il cui capostipite è la serie tv “Mobile Suit Gundam” del 1979, creata da Hajime Yatate e Yoshiyuki Tomino.
Questo anime è stato creato per celebrare il 35° anniversario della saga, infatti la serie vede il ritorno come regista di Yoshiyuki Tomino, creatore della saga, dopo 15 anni dal suo ultimo lavoro originale su Gundam (ovvero “Turn A Gundam” nel 1999).

Regista: Yoshiyuki Tomino
Sceneggiatura: Yoshiyuki Tomino
Character design: Kenichi Yoshida
Musiche: Yuugo Kanno
Studio di animazione: Sunrise

In Italia: inedito
Reperibilità: fansubbato in italiano grazie al gruppo SubZero.

Sigle:
sigla iniziale
“Blazing” di GARNiDELiA
sigla finale
“G no Senkō” di Daisuke Hasegawa

TRAMA

La serie è ambientata nell’anno 1014 del Regild Century, moltissimo tempo dopo l’era conosciuta come Universal Century (e cioè la linea temporale del primo Gundam, in cui poi sono stati ambientati molti altri anime dell’universo Gundam), un’epoca di conquista dello spazio, ma di molti conflitti.

Una unità Mobile Suit è in fuga, inseguita da due gruppi diversi: da una parte i pirati spaziali, dall’altra la Guardia Capitale. I pirati riescono a mettere le mani sull’unità, mentre la guardia sulla pilota del robot.
L’unità rubata si rifà viva tempo dopo, attaccando il Capital Tower, un grande ascensore orbitale, che collega la superficie terrestre allo spazio. L’enorme ascensore è azionato dalla “Photon Battery”, una enorme batteria che ha una grande importanza per la Terra, tanto che in molti la considerano sacra.
Bellri Zenam è un ragazzo che sta finendo l’addestramento per diventare una Guardia Capitale, che si ritrova proprio in mezzo all’attacco della misteriosa unità.
Senza pensarci due volte, Bellri sale su un mobile suit da manutenzione e cerca di fermare il robot invasore, forse venuto a prendere la pilotessa precedentemente catturata.
Il ragazzo riesce incredibilmente a imprigionare l’unità nemica, e dentro, con enorme sorpresa sua e degli altri compagni militari, c’è una ragazza, una piratessa. Ma non solo, Bellri si sente stranamente attratto dall’unità misteriosa, che si chiama G-Self, e ha una tecnologia molto diversa dai robot da lui conosciuti.
La piratessa, Aida, cercherà poi di far capire a Bellri che lei e gli altri pirati non sono cattivi, anzi vogliono aiutare la Terra…
Che cosa sceglierà di fare il Bellri?

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Doppiatore – Personaggio
Mark Ishii – Bellri Zenam
Yu Shimamura – Aida Surugan/Aida Rayhunton
Ayahi Takagaki – Manny Ambassada
Minako Kotobuki – Noredo Nug
Ryota Ohsaka – Klim Nick
Takuya Satō – Luin Lee/Mask
Tsuyoshi Koyama – Dellensen Samatar
Yukari Fukui – Raraiya Monday
Akio Hirose – Cumpa Rusita
Atsuko Tanaka – Wilmit Zenam
Ayahi Takagaki – Nobell

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Gundam” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altri anime per la regia di Yoshiyuki Tomino presenti sul sito:

COMMENTI

Hai visto questo anime e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi