anime – PRETTY CURE (Futari wa Pretty Cure) – di Daisuke Nishio

A cura di: Dana, Nina, e Shadow Princess.

SCHEDA

Titolo originale: Futari wa Pretty Cure
Titolo internazionale: Pretty Cure
Genere: serie tv – shoujo – azione, majokko (magia)
Rating: adatto a tutti
Numero episodi: 49 (conclusa)
Anno di uscita in Giappone: 2004
Rete tv giapponese: Tv Asahi

Regista: Daisuke Nishio
Sceneggiatura: Ryo Kawasaki
Creatore della serie: Izumi Todo
Character design: Akira Inagami
Musiche: Naoki Sato
Studio di animazione: Toei Animation

Titolo in Italia: Pretty Cure
Anno di pubblicazione in Italia: 2005
Trasmissione in tv: Rai Due – Rai Gulp
Censura nella trasmissione televisiva: no
Edizione italiana italiana: mai uscita in Dvd

Sigle:

sigla iniziale originale
“Danzen! Futari wa Precure” di Mayumi Gojo
sigla finale originale
“Gecchuu! Rabu Rabu?!” di Mayumi Gojo

sigla italiana
“Pretty Cure” di Giorgia Alissandri

Anime relativi:
Serie tv
Pretty Cure
Pretty Cure Max Heart
Pretty Cure Splash Star
Yes! Pretty Cure 5
– Yes! Pretty Cure 5 GoGo!
– Fresh Pretty Cure!
– HeartCatch Pretty Cure!
– Suite Pretty Cure
– Glitter Force Smile Pretty Cure
– Dokidoki! Pretty Cure
– HappinessCharge Pretty Cure!
– Go! Princess Pretty Cure
– Mahō tsukai Pretty Cure!
Movie
– Eiga Futari wa Pretty Cure Max Heart
– Pretty Cure Max Heart – Amici per sempre
– Pretty Cure Splash Star – Le leggendarie guerriere
– Yes! Pretty Cure 5 – Le Pretty Cure nel Regno degli Specchi
– Yes! Pretty Cure 5 GoGo! – Buon compleanno carissima Nozomi
Pretty Cure All Stars DX
– Fresh Pretty Cure! – Le Pretty Cure nel Regno dei Giocattoli
Pretty Cure All Stars DX 2
– HeartCatch Pretty Cure! – Un lupo mannaro a Parigi
Pretty Cure All Stars DX 3
– Eiga Suite Pretty Cure Torimodose! Kokoro ga tsunagu Kiseki no Melody
Pretty Cure All Stars New Stage
– Eiga Smile Pretty Cure! Ehon no naka wa minna chiguhagu!
Pretty Cure All Stars New Stage 2
– Eiga Dokidoki! Pretty Cure Mana kekkon!!? Mirai ni tsunagu kibō no dress
Pretty Cure All Stars New Stage 3
– Eiga HappinessCharge Pretty Cure! Ningyō no Kuni no ballerina
– Eiga Pretty Cure All Stars: Haru no carnival
– Eiga Go! Princess Pretty Cure Go! Go!! Gouka 3bondate!!!
– Eiga Pretty Cure All Stars minna de utau kiseki no mahō! Kiseki no mahō!?

TRAMA

Nagisa e Honoka sono due ragazze molto diverse che frequentano le medie nell’istituto Verone. Nagisa è bionda, allegra, campionessa di Lacrosse, distratta ed esuberante. Honoka è seria, timida e studiosa.

Nagisa riceve il cellulare, che è l’involucro che contiene il suo folletto Mapple, una sera in cui guarda le stelle cadenti.
La stessa notte Honoka viene attirata, dall’abbaiare del cane, nel magazzino di casa sua, dove trova un pacchetto con dentro uno strano cellulare che contiene Mipple, il suo folletto.

Mapple conduce Nagisa alla ricerca di Mipple, e quando i due folletti s’incontrano arriva il cattivo di turno. Allora, strisciando la carta magnetica sui propri telefonini, le due ragazze diventano le Pretty Cure!
Le due ragazze, dapprima costrette combattere insieme, instaurano in seguito una bella amicizia.

IMMAGINI clicca per ingrandire

FRASI

Ecco le frasi che le Pretty Cure usano durante le trasformazioni e gli attacchi:

(Insieme) Doppia Aurora Boreale!
(Black) Io sono Cure Black, la protettrice della luce!
(White) Io sono Cure White, la protettrice della luce!
(Insieme) Siamo le Pretty Cure!
(White) Soldato dell’esercito delle tenebre,
(Black) tornatene subito da dove sei venuto!

(Black) Gran fulmine nero!
(White) Gran fulmine bianco!
(White) Questa è la forza benefica delle Pretty Cure!
(Black) Per combattere le forze delle tenebre…
(Insieme) Doppio vortice delle Pretty Cure!

(Pollun) Il potere della Speranza è vostro, popo!
(White) La forza della Speranza! Il potere della Luce!
(Black) Per sempre avanti verso il futuro!
(Insieme) Tempesta Arcobaleno delle Pretty Cure!

(Black) Spirale nera!
(White) Spirale bianca!
(White) Tu che sei afflitto dai poteri dell’oscurità,
(Black) ti ordino di liberarti dalle tue catene!
(Insieme) Terapia dell’Arcobaleno delle Pretty Cure!

EPISODI

1. Una sorpresa piovuta dal cielo
2. Il giardino della luce
3. Un nuovo insegnante
4. Scontro nel museo
5. Il potere dell’amore
6. Il contenitore prismatico
7. Cuore mostri e lacrosse
8. Una vera amica
9. Mepple sta male
10. Un compleanno movimentato
11. Terrore all’acquario. Salvate Ryota!
12. Una nuova nemica: Poisonny
13. Gara di scienze
14. Le imitatrici delle Pretty Cure
15. La leggenda del lago
16. Incontro con Yuka
17. La vita dei campi
18. Questioni di cuore
19. L’eroe prescelto e la principessa della Speranza
20. Il mistero delle due Honoka
21. La scelta di Kirya
22. Moko il trovatello
23. Che incubo il campo estivo
24. Lo scontro finale con Ilkubo
25. Il giardino della luce
26. La sconfitta di Re Jaaku
27. La scomparsa di Pollun
28. Il valore della speranza
29. La festa d’estate
30. Il segreto di Pollun
31. Il nuovo potere delle Pretty Cure
32. Pollun va alla fiera
33. Una partita importante
34. Una eccitante staffetta
35. Gita a raccogliere le castagne
36. La breve fuga del guardiano delle pietre
37. Romeo e Giulietta
38. L’incarico di Ryota
39. Il matrimonio della signorina Yoshimi
40. Un invito a casa di Honoka
41. Le finali di Lacrosse
42. Il rapimento di Honoka
43. Un regalo per Fuji P
44. Un Natale indimenticabile
45. Gara di canto
46. Verso la battaglia finale
47. Il potere delle sette pietre nelle mani sbagliate
48. Lo scontro più duro
49. L’ultimo giorno delle Pretty Cure

DOPPIATORI

PERSONAGGI
DOPPIATORI ORIGINALI
DOPPIATORI ITALIANI
Nagisa Misumi
Cure Black
Youko Honna
Perla Liberatori
Honoka Yusishiro
Cure White
Yukana Nogami
Monica Vulcano
Mipple
Akiko Yajima
Greta Bonetti
Mepple
Tomokazu Seki
Paola Majano
Rejyaku
Kenichi Ono
Diego Reggente
Pisard
Hiroki Takahashi
Alessio Cigliano
Gekidrago
Koji Ishii
Paola Marchese
Poisone
Sakiko Uran
Laura Romano
Kyriya
Reiko Kiuchi
Mirko Cannella
Ilkubo
Issei Futamata
Alberto Angrisano
Zakenna
Hitoshi Kamibeppu
Flavio Cannella
Nakagawa Yumiko
Hitomi Nabatame
Sabrina Duranti
Yuko
Federica De Bortoli
Moko
Laura Latini
Narratore
Monica Gravina

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Pretty Cure” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altre opere di Daisuke Nishio presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

2
Lascia una recensione

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Wizard09Marichan Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Dopo Sailor Moon non ho piú trovato una serie di Majokko (anche se preferirei definirle “pretty soldier”) che sapesse suscitare il mio interesse.
Pretty Cure é un anime che porta una ventata innovativa al genere, purtroppo peró non senza qualche lacuna e qualche lato negativo che forse non me l’hanno fatto apprezzare a pieno.
Innanzitutto ho molto apprezzato i disegni e le animazioni che sono curati e puliti. Ho trovato originali le trasformazioni attraverso il cellulare, in cui si trasformano Mipple e Mapple le due classiche mascotte “kawaii” che non possono mai mancare. Carina anche l’idea delle carte che aiutano a tenere “tutto in ordine” e che servono a prendersi cura delle due mascotte. Interessante la trovata di rendere piú “fisiche” e meno magiche le Pretty Cure. Mai mi sarei aspettato di vedere delle ragazzine prendere a calci e pugni un mostro! Questo si riflette anche nei costumi meno sgargianti e colorati ma piú semplici e funzionali al combattimento.
Ora invece passiamo ai lati negativi. La trama é terribilmente banale e scontata, sa di già sentito e i cattivi non sono particolarmente carismatici e, a differenza di molte altre serie dello stesso target, non vi sono situazioni particolarmente drammatiche, anzi ritroviamo i soliti cliché tipici di queste serie.
Il fatto che le protagoniste siano 2 é di per se una novità in quanto serie del genere solitamente contano da 3 protagoniste (a cui a volte ci si aggiunge la 4° come Wedding Peach) a 5; ma questo si é rivelato un po’ un’arma a doppio taglio, non tanto per il numero, ma poiché, come Sailor Moon Super S insegna, separate le Pretty Cure non possono fare assolutamente nulla, nemmeno trasformarsi. Questo poi va a ad influire sulla trama rendendo tutto piuttosto ovvio e ridicolo ad esempio quando Nagisa va in vacanza “casualmente” anche Honoka si trova li e casualmente Zakenna appare proprio li. Oppure quando il cattivo usa la tattica di separarle o rubandole il cellulare magico o attaccandole singolarmente succede sempre qualcosa che lo fa fallire. Il fatto poi che siano meno magiche, che di per se é un fattore di originalità, si rivela anche in questo caso un enorme svantaggio poiché gli attacchi magici funzionano solo in coppia e in base all’affiatamento che hanno. Certo é molto bello e fa molto Majokko peró le rende anche estremamente uguali e prive di capacità specifiche, anche se Cure Black é la piú forte mentre Cure White é la piú agile, ma é la loro unico specificità. Quindi anche questo crea dei cliché paurosi che vanno a creare situazioni apposite in cui anche se in difficoltà il nemico fa un errore stupido che permette loro di ricongiungersi e usare il loro attacco.
In conclusione? Si é una serie carina e piacevole da guardare ma non aspettatevi troppo da essa ;).
A poi dimenticavo, nonostante il buon doppiaggio il doppiatore di Kiriya é davvero pessimo e toglie tutto il phatos del personaggio!

Marichan
Staff

– commento di Dana –

Per essere un anime majokko (“maghette”) indirizzato prevalentamente per ragazzine delle medie, come ne esistono altri, “Pretty Cure” si differenzia per alcune caratteristiche originali e positive.
Prima di tutto c’è una grande cura nell’esprimere sentimenti, emozioni, palpiti adolescenziali, senza scadere nel banale. I personaggi sono molto ben descritti, con ognuno il proprio carattere (anche i nemici).
Le Pretty Cure, in aggiunta, hanno l’originalità di muoversi e saltare come due gatte, e di sconfiggere i nemici a suon di “cazzotti”, invece di utilizzare solo la magia. Inoltre le due possono trasformarsi e sferrare il colpo finale solo assieme. Insomma devono essere affiatate, sennò son guai!

L’anime risulta interessante anche quando le puntate sono ambientate durante la vita scolastica, nei tornei di lacrosse ed altre cose tipicamente giapponesi.

I disegni sono graziosi e molto curati; buona l’animazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi