libro – L’ABITO DI PIUME – di Banana Yoshimoto

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Hagoromo
Autrice: Banana Yoshimoto
Genere: Romanzo
Anno di pubblicazione: 2003
Paese: Giappone

Titolo in Italia: L’abito di Piume
Anno di pubblicazione in Italia: 2005
Casa editrice: Feltrinelli
Traduzione: Alessandro Giovanni Gerevini
Pagine: 132
Prezzo di copertina: € 7,00
Disponibile anche in Ebook.

TRAMA

“Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino al quel momento, la mia anima stava fluttuando dell’aria con grande gioia.”

Hotaru è stata improvvisamente lasciata dal suo compagno, un uomo sposato con il quale aveva intrecciato una lunga (ben otto anni!) e sofferta storia d’amore. Una parte di lei sapeva che lui non avrebbe mai lasciato la moglie, ma questo non le impedisce di soffrire terribilmente. Nell’appartamento dove abita continua ad avere sott’occhi ricordi di lui, così, con il cuore infranto, decide di lasciare Tokyo e di tornare al suo paese natale, dove spera di riprendersi.
Laggiù abita ancora la sua famiglia: il padre, ora in viaggio, e la nonna, che gestisce un particolare bar, pieno di fiori e vicino ad un fiume, mentre la madre è purtroppo morta tempo prima.
Le giornate di Hotaru trascorrono così, aiutando la nonna nel locale e incontrando vecchi amici, tra cui la gentile Rumi.
Un giorno Hotaru conoscerà Mitsuru, un ragazzo che gli lascerà l’impressione di averlo già incontrato, ma senza ricordare dove e come…
Come in un puzzle, pian piano tutti i pezzi torneranno al loro posto, e Hotaru recupererà i ricordi di eventi che aveva dimenticato.
E alla fine, guarita dal dolore, Hotaru si sentirà leggera come se indossasse un abito di piume, libera finalmente di librarsi nei cielo.

COPERTINA clicca per ingrandire

LINK inerenti alla’opera

Altre opere di Banana Yoshimoto recensite da questo sito:

COMMENTI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marichan Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Marichan
Staff

Come in “Sonno Profondo” e “Il corpo sa tutto” anche in questo libro la Yoshimoto torna sul tema della speranza, del ricominciare avivere dopo un periodo in cui non si hanno più voglie né sogni.
Nella storia questo succede in modo del tutto naturale, senza pressioni, così come avviene lentamente e per gradi la riscoperta del passato.
Impossibile non sentirsi coinvolti nelle vicende della protagonista, soprattutto grazie al modo di scrivere dell’autrice, in prima persona e molto attento ai sentimenti e agli stati d’animi dei personaggi.
Si chiude il libro con la sensazione di leggerezza e di speranza, come se il lettore stesso, alla fine, indossasse un “abito di piume”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi