visual novel – G-SENJOU NO MAOU

A cura di Kratos1984

SCHEDA

Titolo originale: G-Senjou no Maou
Titolo tradotto: Il Diavolo sulla Quinta Corda
Piattaforma: PC Windows
Genere: Visual Novel testuale con doppiaggio
Fascia d’età: 18+ (contenuto sessuale, linguaggio scurrile)
Paese: Giappone
Anno di pubblicazione: 2008
Scheda di vndb: http://vndb.org/v211

Team di traduzione in inglese: TLWiki & Aegis
http://tlwiki.org/index.php?title=G-Senjou_no_Maou
Team di traduzione in italiano: New Dawn (progetto in corso; status traduzione: 7%)
http://newdawn.forumcommunity.net/?t=50111249

Casa di produzione: Akabei Soft2
Scenario Writer: Loose Boy
Caratteristiche tecniche: contiene lettore brani musicali, visualizzatore di immagini in CG, il gioco permette l’uso di skip ed autoread e la selezione del capitolo di partenza.
Grafica: background statici, portrait dei personaggi su schermo, visuale in prima persona, uso di transizioni grafiche ed alternanza fra visuale adventure e visuale narrativa. Il Character Designer e la direzione artistica è a cura di Alpha.
Musiche: a cura di Tiko-μ, comprendono in gran parte arrangiamenti di brani classici.

Reperibilità: inedito in Italia, non licenziato fuori dal Giappone. E’ scaricabile (già installato in inglese) da qui: http://fuwanovel.org/novels/35
Si consiglia ai lettori l’acquisto del prodotto originale import dal Giappone per non violare alcuna normativa internazionale.

Serie collegate:
Manga Anthology
G-senjou no Maou Comic Anthology (2008)

Guida allo sbloccaggio dei finali:
http://tlwiki.org/index.php?title=Devil_in_da_gee_string:Walkthrough
Nota: la guida non contiene spoiler e permette di ottenere tutti i finali in una singola lettura della novel.

TRAMA

Appartenere alla scuola di più alto prestigio di una importante città può sembrare il sogno per molti studenti. Tuttavia, si tratta di una copertura per alcuni di loro, già coinvolti nel mondo degli adulti fin dalla tenera età. Kyousuke Azai è il figlio adottivo di Gonzou Azai, un importante boss della malavita. Non è mai stato trattato da lui come un padre tratta suo figlio, bensì come un ostaggio con un ruolo importante: saldare un immenso debito in denaro lavorando per lui. Un incarico capace di trasformare un ragazzo debole in un uomo con un unico obiettivo nella vita: saldare il suo debito ed ottenere la libertà.
Una nuova studentessa dall’aspetto goffo entra gradualmente nella sua vita, disinteressata alla sua vita pubblica o privata ma piuttosto a quella malavitosa del ragazzo. Si tratta di una ‘caccia al cattivo’ che è per lei la ragione di vita, per lui si tratta di un semplice lavoro. Ma non c’è nulla di davvero semplice nell’essere coinvolto nel gioco emotivo che Maou ha preparato per loro due e tutti i loro conoscenti. Una trappola ben architettata, un successo pressoché perfetto destinato a compiersi ai loro danni. Unire le forze ed avere una minima speranza di sopravvivere, oppure inseguire una strada individuale e fallire con la certezza assoluta.

G-Senjou no Maou ha una trama forte, d’impatto, che tratta temi adulti e considera quei personaggi principali ancora adolescenti come adulti costretti a crescere troppo in fretta per la difficoltà delle loro esistenze. Ci sono momenti allegri, ma il cuore della vicenda avviene in una battaglia fra menti: l’istinto di Haru contro la pianificazione di Maou. Da che parte può schierarsi Kyousuke con un suo obiettivo differente da quello di entrambi? A lui interessa il denaro, chi di loro può avvantaggiarlo di più? Nel corso della storia, Kyousuke sarà costretto a porsi domande esistenziali, necessarie per imprimere il suo marchio nelle vicende mentre l’identità di Maou comincia a consolidarsi un frammento alla volta.

La struttura della Visual Novel è fatta di capitoli, segue una struttura progressiva. Dal secondo capitolo è possibile accedere ai finali dei personaggi secondari, poiché ogni capitolo si concentra su un personaggio specifico e ne rappresenta la sua storia. Anche fuori dalla trama principale c’è molto da scoprire in un quadro completo delle vicende, il tutto accompagnato da arrangiamenti di brani classici nella caccia al Diavolo sulla Quinta Corda.

PERSONAGGI

Kyousuke Azai è un protagonista privo di empatia per le altre persone. Vive per i soldi, vive grazie ai soldi. Questo non gli permette di concedersi alcun privilegio personale o momenti di svago. La sua vita scolastica è una facciata per coprire le sue attività notturne da membro della malavita. Soffre di vuoti di memoria ed è alle cure di uno psicologo.
Maou è il Diavolo, così lui vuole apparire agli occhi delle altre persone. Ha un lato artistico della sua personalità, usando Der Erlkönig di Goethe come motivo ricorrente della sue azioni. Plasma innocenti al suo servizio e per questo riesce ad apparire come l’uomo dietro le scene.
Gonzou Azai è un boss della malavita, crudele, deviato, che non si fa problemi a provocare dolore alle altre persone o ad incutere loro terrore. Temuto da nemici ed alleati, vuole eliminare Maou per riprendere il pieno controllo dei traffici loschi della città.
Haru Usami rappresenta il ruolo della detective caotica, senza alleati, pronta ad investigare su tutto quello che concerne l’identità di Maou, anche a costo di stringere patti con gente pericolosa. Ama girare attorno ad un argomento per poi colpire dritto al punto. Ha un’intelligenza acuta dietro al suo aspetto trasandato. Fra lei e Maou è in corso una battaglia fra menti dove una singola mossa errata può portare alla morte.
Tsubaki Miwa è una compagna di classe di Kyousuke, gentile con tutti e molto legata alla sua famiglia. Si troverà coinvolta in una serie di eventi che metteranno a dura prova la sua fiducia negli altri.
Kanon Azai è una pattinatrice di talento, che punta a raggiungere il top della graduatoria in Giappone e diventare un simbolo del pattinaggio. E’ la sorella adottiva di Kyousuke, che la rende la figlia reale di Gonzou Azai, tuttavia rimane distaccata dal mondo della criminalità organizzata.
Mizuha Shiratori è la figlia di un membro di spicco di un’organizzazione a metà fra alleata e rivale di quella comandata da Gonzou Azai. Per questa ragione, il suo rapporto con Kyousuke la fa apparire fredda e distaccata.
Yuki Tokita è un’amica di Haru. Le fornisce assistenza senza voler apparire troppo coinvolta dalla caccia a Maou, sapendo i rischi che seguire le scelte fatte da Haru possono crearle. Dimostra di essere un’abile psicologa e sa ricavare informazioni senza l’uso della coercizione.
Eiichi Aizawa è il migliore amico di Kyousuke, forse l’unico ragazzo con cui ha una relazione di rispetto reciproco. Dall’apparenza dolce e carina, viene paragonato da Haru ad un Goblin che nasconde la sua vera personalità, viscida e possessiva nei confronti delle ragazze.

CURIOSITA’

– Der Erlkönig di Goethe è al centro delle vicende della storia. Maou, l’antagonista, sfrutta i passi del poema come suo espediente per colpire nel segno. Per maggiori informazioni riguardo all’opera, potete trovare il testo della composizione in tedesco e la traduzione in inglese da Wikipedia.
https://en.wikipedia.org/wiki/Der_Erlk%C3%B6nig
Schubert ha musicato Der Erlkönig in una fra le sue opere più famose. Il brano viene usato nel menù principale di G-Senjou no Maou, arrangiato con l’Aria sulla Quinta Corda di Bach.
-Sbloccando i finali dei personaggi e proseguendo nella storia principale il brano del menù principale si trasforma gradualmente da Der Erlkönig all’Aria sulla Quinta Corda. Si può analizzare questo cambiamento come una conflittualità fra gli ideali di Kyousuke, apprezzatore di Bach, con quelli di Maou, influenzato da Goethe.
La lista di tutti i brani presenti nel gioco e le opere da cui sono ispirati è la seguente, a cura del team di traduzione in lingua inglese:
http://tlwiki.org/index.php?title=G-Senjou_no_Maou:bgm
– La Visual Novel ha ottenuto un ampio riscontro positivo da parte della critica e dai giocatori, tuttavia non ha prodotto una scia mediatica, infatti non esistono adattamenti in formato anime o manga fuori da un’antologia.

DOPPIATORI PRINCIPALI

Kyousuke Azai – senza doppiatore
Maou – Jun Fukuyama
Haru Usami – Rino Kawashima
Tsubaki Miwa – Sumire Murasakibana
Kanon Azai – Haruka Kawai
Mizuha Shiratori – Hyosei
Eiichi Aizawa – Mahiru Kaneda

IMMAGINI clicca per ingrandire

COMMENTI

Hai letto questo volume e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
kratos1984 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
kratos1984
Bazarino
kratos1984

G-Senjou no Maou è la visual novel che mi ha fatto diventare fan del genere, permettendomi di scoprire il potenziale di una storia abbinata ad immagini e musiche ma con la prospettiva in prima persona come elemento narrativo.
Ha un’introduzione piuttosto classica. Il protagonista si reca a scuola, parla con i suoi amici, ci sono le burle quotidiane. Poi arriva sera e cambia completamente l’atmosfera, rendendo il tutto più tetro, mostrando la faccia crudele della criminalità.

E’ rigorosamente destinata ad un pubblico maturo, per cui sconsiglio vivamente a lettori minori di 18 anni o facilmente impressionabili di cominciare la lettura. Non c’è mai una violenza esplicita, quanto più descrittiva ma capace di farsi intendere come se si avesse davanti la scena specifica. Quello che sorprende è che la distinzione fra buono e cattivo tende ad una visione filosofica quanto concreta.
Non ci sono elementi sovrannaturali, bensì una storia che mira alla realtà.

In particolare, G-Senjou no Maou mi ha lasciato due elementi indimenticabili: la colonna sonora ed il fantastico capitolo conclusivo della storia. E’ un’escalation di eventi, la tipica ‘storia che esplode’ proseguendo.
Segnalo una longevità sulle 30 ore di trama principale, più la possibilità di vedere i percorsi dei personaggi, che durano all’incirca 5-7 ore ciascuno.

Ottimo lavoro svolto dal gruppo TLWiki che l’ha tradotta in inglese ed un incoraggiamento da parte mia al team italiano che si sta occupando della traduzione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi