recensione videogames – GOLDEN SUN

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Ogon no Taiyo: Hirakareshi Fuin
Traduzione letterale: Golden Sun: il Sigillo Spezzato
Titolo internazionale: Golden Sun
Genere: RPG
Piattaforma: Game Boy Advance
Supporto: cartuccia
Anno di uscita: Giappone e America (2001) Europa (2002)
Paese: Giappone
Rating: adatto a tutti
Produttore: Camelot Software

Titolo in Italia: Golden Sun
Anno di pubblicazione in Italia: 2002
Lingua: italiano

Videogames collegati:
Golden Sun: L’era perduta – sequel
– Golden Sun: L’alba oscura – sequel

TRAMA

Gli abitanti del villaggio di Vale da sempre custodiscono l’accesso al monte Aleph, nel quale si trova il Tempio di Sol che a sua volta custodisce i segreti dell’alchimia e le pietre magiche; gli astri elementali che incarnano i poteri dei pianeti e dei 4 elementi.
Ma le gemme fanno gola a Saturos e Adexia che con esse desiderano riaccendere i Fari Elementali e liberare il terribile potere dell’alchimia. I due, approfittando della visita al tempio di Sol da parte di Isaac, Garret, Jenna e Kraden, il dotto e grazie all’aiuto dei loro complici: Alex e Felix, il fratello di Jenna, riescono a rubare le gemme. Poi dopo aver rapito la ragazza e lo studioso, lasciando i due ragazzi in balia dell’eruzione del monte Aleph.
Salvati in extremis dalla misteriosa entità che si presenta come “Il Saggio”; Isaac e Garret ricevono il compito di recuperare gli astri elementali e impedire l’accensione dei fari che porterebbero il mondo verso la distruzione. Inizia così il viaggio…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

Gli Adepti:
Vengono chiamati adepti coloro che possono utilizzare la Psinergia, un potere psichico che gli permette di dominare e manipolare la materia e l’elemento a cui appartengono.
Gli adepti di Venere, i Geomanti sono in grado di manipolare la terra.
Gli adepti di Marte, i Piromanti sono in grado di manipolare il fuoco.
Gli adepti di Giove, gli Eolomanti sono in grado di manipolare l’aria.
Gli adepti di Mercurio, gli Idromanti sono in grado di manipolare l’acqua.

I Djin:
Sono spiriti elementali, anche loro appartengono ad un astro e l’annesso elemento. Dopo l’eruzione del monte Aleph si sono dispersi per il mondo. Quando un Djin accompagna un adepto esso ne aumenta i poteri e le capacità, inoltre una volta liberato il suo potere può essere evocato. Fino a 4 djin dello stesso elemento possono essere attivati e tanto più potente sarà l’evocazione che ne scaturirà. Un adepto può portare con se djin di elementi diversi dai suoi ottenendo così abilità differenti.

Evocazione Djin Descrizione
Venere 1 Djin Scatena le energie elementali della terra.
Ramses 2 Djin Guardiano di pietra delle tombe dei re.
Cibele 3 Djin La dea della fertilità scatena le forze della natura.
Giustizia 4 Djin L’angelo dell’apocalisse scatena la sua potenza.
Marte 1 Djin Scatena le energie elementali del fuoco.
Kirin 2 Djin La mitica bestia calpesta con i suoi zoccoli infuocati.
Tiamat 3 Djin Il soffio infuocato della regina dei draghi.
Meteora 4 Djin Gigantesca meteora infuocata dello spazio profondo.
Giove 1 Djin Scatena le energie elementali dell’aria.
Atalanta 2 Djin La cacciatrice celeste scaglia i suoi dardi.
Procne 3 Djin Uccello i cui battiti d’ali generano tempeste.
Thor 4 Djin Il mitico dio del tuono scatena i suoi fulmini.
Mercurio 1 Djin Scatena le energie elementali dell’acqua.
Nereide 2 Djin Lo spirito delle acque scatena un potente geiser.
Nettuno 3 Djin L’incarnazione del dio del mare scatena uno tsunami.
Borea 4 Djin Una potente tormenta glaciale del dio del vento del nord.

I nomi:
Una cosa curiosa di questo gioco è che i nomi dei personaggi sono stati cambiati nelle varie versioni del gioco. Che io ricordi questa cosa è successa per i Pokémon e tutti quei giochi tratti da anime che sono stati acquistati dagli Stati Uniti e poi distribuiti nel resto del mondo (Yu-Gi-Oh!, Shaman King, Blue Dragon, ecc…). Ecco quindi la lista dei nomi :

Italia Giappone America Francia
Isaac Robin Isaac Vlad
Garet Gerald Garet Garet
Jenna Jasmine Jenna Lina
Ivan Ian Ivan Ivan
Mia Mary Mia Sophia
Felix Garcia Felix Pavel
Saturos Saturos Saturos Salamander
Adexia Menardi Menardi Phoenixia
Alex Alex Alex Alex

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Fra tanti RPG a cui ho giocato Golden Sun è forse uno di quelli a che ho rispolverato più volte e volentieri. Perché? Perché nonostante il mercato, a 10 anni dalla sua uscita e nonostante il notevole progresso tecnologico delle console portatili; è uno dei giochi la cui trama e ambientazione ti tengono incollato al piccolo schermo del GBA (che conservo ancora gelosamente in ottimo stato).
Oggi si vedono moltissimi giochi con grafiche eccezionali e ottime giocabilità ma poveri di “spirito” con trame piatte e prevedibili. Golden Sun invece offre si una storia semplice ma allo snodarsi delle vicende ci si trova a scoprire una trama profonda, misteriosa e ad alcuni tratti complessa. Molta carne viene lasciata sul fuoco alla fine del gioco con un finale aperto che prannuncia un secondo capitolo davvero coi fiocchi.
Le musiche sono suggestive, non sono moltissime ma sanno ricreare una buona atmosfera e rendere piacevole il viaggio. Il gioco invece è un classico RPG con visuale dall’alto con nemici a random e combattimenti tattici. La possibilità di sfruttare i djin in battaglia e poterli combinare con elementi differenti possono far sviluppare i personaggi in maniera differente e variegata oltre che ottenere psinergie differenti. Le psinergie non sono solo poteri offensivi e difensivi e di guarigione ma possono permettere di interagire con gli elementi e l’ambiente circostante per risolvere enigmi e superare gli ostacoli. Una piantina può diventare un rampicante che ti permette di scalare le pareti, una pozzanghera può essere congelata e diventare un piedistallo per bloccare o saltare ostacoli, leggere nel pensiero, vedere l’invisibile, ecc… sono solo alcuni dei poteri che avrete a vostra disposizione.
Invece trovare tutti i djin non è cosa assi semplice e richiederà un corretto utilizzo delle psinergie, ingegno e abilità (nonché una buona dose di fortuna), ma una volta che saranno tutti in mano vostra si diventerà praticamnte inarrestabili e capaci di evocare potentissime creature. Non mancano inoltre le missioni secondarie e dei mondi bonus dove poter trovare oggetti rari e potenti (oltre che raccimolare dei bei gruzzoli di monete d’oro).
Quindi se vi è possibile vi consiglio di procurarvi questo gioiellino di videogioco, non ve ne pentirete!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi