videogames – I CAVALIERI DELLO ZODIACO: HADES (Saint Seiya: Hades)

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Saint Seiya: Hades
Genere: Picchiaduro 3D
Piattaforma: playstation 2
Supporto: 1 dvd
Anno di uscita: 2005
Paese: Giappone
Tratto: dalla serie tv “I Cavalieri dello Zodiaco” (“Saint Seiya”)
Classificazione PEGI: + 7 anni

Produttore: Bandai , Namco games, Atari, Dimps corporation
Pubblicazione: Bandai , Namco games, Atari, Dimps corporation

Titolo in Italia: I Cavalieri dello Zodiaco: Hades
Anno di pubblicazione in Italia: ottobre 2006
Lingua: italiano

TRAMA

La trama ripercorre le vicende della terza serie.

Dopo 250 il sigillo di Athena si è sciolto e Hades dio del mondo dei morti e il suo esercito di specter sono tornati sulla terra per prendere la testa di Lady Isabel. A reclamare la testa di Athena ci sono i cavalieri d’oro di Gemelli, Cancro, Capricorno, Acquario, Pesci e il precedente cavaliere di Ariete : Shion l’ex grande sacerdote ucciso 13 anni prima da Gemelli. Con la promessa di una nuova vita eterna i cavalieri hanno rinnegato la giustizia e abbracciato il male.
Riusciranno i cavalieri dello zodiaco a sventare questa grande minaccia?! La guerra sacra è iniziata!

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Materiale su “I Cavalieri dello Zodiaco” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai giocato a questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Decisamente non all’altezza del suo predecessore. Tanto per cominciare è una presa in giro chiamarlo Hades in quanto ripercorre solo una parte della saga; il finale lascia a bocca asciutta in quanto il gioco termina quando Phoenix raggiunge gli inferi. In pratica si interrompe sul piú bello. Molte parti sono state eliminate, infatti non sono presenti gli specter regolari come Niobe, Myu, Pharao, ecc… e quindi anche le battaglie contro di loro.
La storia viene solo narrata e i filmati ridotti all’osso. I dialoghi sono didascalie, come nei vecchi videogiochi, inoltre i personaggi mentre parlano sono statici. Quando succede un evento particolare, come ad esempio subire un attacco, lo schermo sfuma in bianco e poi riprende la didascalia.
Sono stati tolti i bonus stage e la modalità Grande Sacerdote ma in compenso sono state aggiunte le discutibili modalità Arcade e Survival.
La grafica è migliorata e anche la definizione dei personaggi, sono piú veloci e meno statici nei combattimenti. Esiste una modalità che ti permette di attivare una sequenza di attacchi “botta e risposta”. La barra cosmo è piú veloce a caricare.
Il casting dei personaggi è pessimo. Il gioco parla di 49 personaggi sbloccabili, ebbene sappiate che gli unici personaggi nuovi sono solo: Rhadamantis, Aiacos, Minos, Orfeo della Lira, Micene di Sagitter, Kanon dei Gemelli e Shion dell’Ariete. Come tutto qui? Infatti gli altri personaggi non sono altro che multiple versioni dello stesso personaggio! Anche Kanon e Shion non sono altro che una scopiazzatura di Arles e Mur, infatti hanno le stesse mosse con la stessa scenografia. Troviamo infatti i 12 cavalieri d’oro con le versioni specter di alcuni, i cavalieri dello zodiaco con armatura rotta (2° serie), armatura divina, armatura prima serie e armatura d’oro (Pegasus, Sirio e Crystal). Sono stati tolti i Cavalieri d’Acciaio (evviva!) ed anche Eris (purtroppo).
In conclusione, trovo questo gioco un insulto per i fan della serie. Non è stata altro che un gioco sviluppato in fretta e furia per farne una trovata pubblicitaria per la serie di Hades. Non è stato fatto alcun accenno alla guerra contro Nettuno che secondo me era importante fare. Infatti avrei gradito volentieri un titolo dedicato alla saga del re dei mari (e Asgard magari) in modo da permettere di sviluppare poi un gioco di Hades completo , magari per una console piú potente come la PS3. Invece chi acquista il gioco e non palleggia la saga non puó capire come mai le armature si presentano diverse dal primo gioco e soprattutto rotte per non chiedersi poi chi è Kanon, visto che la sua storia viene narrata nella saga di Nettuno e chi non la conosce potrebbe avere solo confusione.
Onestamente ve lo sconsiglio caldamente a meno che non amiate al punto i cavalieri di spendere dei soldi per questo gioco. Io l’’ho fatto e mi sono pentito e l’ho restituito, comunque, se non altro ho potuto utilizzare il mio adorato Orfeo della Lira…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi