recensione videogames – WHITE KNIGHT CHRONICLES

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Shirokishi Monogatari
Titolo internazionale: White Knight Chronicles
Genere: GDR Gioco di Ruolo
Piattaforma: Playstation 3
Supporto: 1 dvd
Anno di uscita: 26 Febbraio 2010 Il primo capitolo è successivamente uscito in edizione rimasterizzata con il secondo episodio
Paese: Giappone
Classificazione PEGI: + 12 anni

Produttore: Level 5
Pubblicazione: Level 5

Titolo in Italia: White Knight Chronicles
Anno di pubblicazione in Italia: 2010
Lingua: Inglese sottotitolato in italiano

Videogames collegati:
White Knight Chronicles II Awekening of Light and Darkness – sequel

TRAMA

Leonard è un orfano di 17 anni che lavora presso la cantina di Rapacci nello splendente regno di Balandor.
Il giorno del compleanno della principessa Cisna viene fatta una grande festa per celebrare il suo ingresso nella società, ma il regno viene attaccato da un esercito di soldati neri chiamati Magus capeggiati dal misterioso generale Dragias e dal mago Belcitane.
Leonard cercando di mettere in salvo la principessa, finisce nei sotterranei del castello dove trova una antica reliquia e una gigantesca armatura bianca incatenata chiamata Incorruptus.
Senza pensarci due volte il ragazzo utilizza l’antico oggetto stringendo cosí un patto con l’armatura diventando il leggendario Cavaliere Bianco e salvando cosí il regno, ma Dragias e Belcitane riescono a catturare Cisna e a fuggire.

Ora, forte del potere dell’antica armatura, Leonard inizierà un lungo viaggio fra le terre del Dogma per salvare la sua principessa.

GLI INCURRUPTUS

10000 anni prima degli eventi di White Knight Chronicles nel continente di Dogma si stava svolgendo una terribile guerra fra due potentissime nazioni: Athwan depositaria di antiche e potenti magie, governata dalla regina Mureas e Ishrenia depositaria di mistiche tecnologie governata dall’imperatore Madoras, colui che scatenò la guerra per impossessarsi del continente. Questa battaglie presero il nome di Guerra del Dogma.
Ishrenia per contrastare la potenza magica di Athwan creó 5 potenti armature, gli Incurruptus. Il potere di questi soldati ha quasi sopraffatto Athwan ma grazie al sacrificio di migliaia di vite i cavalieri furono sigillati, tuttavia le battaglie continuarono e infine le due civiltà si estinsero.
Chi guida gli Incorruptus si chiamano pactmaker e stringono un’alleanza tramite un particolare oggetto chiamato Arca. L’arca puó essere invocata e utilizzata tramite una formula magica che permette la trasformazione in cavaliere. Solo gli eletti possono usare i cavalieri.

white_knight_chronicles4 Wizel – Il Cavaliere Bianco
È l’Incorruptus di Leonard. È dotato di una spada d’acciaio bianco e un’armatura anch’essa candida e splendente. L’Arca è un guanto metallico bianco che si attiva inserendovi la sua spada corta d’acciaio.
Formula: Oh Wizel, guerriero bianco, custode della spada antica, concedimi la tua forza! Verto!
white_knight_chronicles5 Dinivas – Il Cavaliere Nero (Chiamato anche Ali d’Ebano)
È l’Incurruptus del generale Dragias. Possiede un paio di ali nere con il quale puó volare in cielo e attaccare i nemici dall’altro. La sua arma è una spada lunga. La sua armatura ricorda un rapace.
La sua Arca è una spada nera e si attiva estraendola dal fodero.
Formula: Oh Dinivas, portatore di tenebre e terrore, sovrano delle ombre antiche, concedimi la tua forza! Verto!
white_knight_chronicles6 Larvayne – Il Cavaliere del Drago
È l’Incorruptus di Cesar. Anch’esso è dotato di due potenti ali che gli permettono di volare, mentre la sua arma principale è la lancia. La sua arca è una cintura a forma di drago che si attiva quando la fibbia viene chiusa.
Formula: Oh Larvayne, drago vermiglio, protettore delle lande antiche, concedimi la tua forza! Verto!
white_knight_chronicles7 Adolmaea – Il Re Sole
È l’incurruptus nascosto nel antico tempio della voragine del Dogma. Si dice che la sua corazza sia invincibile e immune agli effetti delle armi degli altri cavalieri. È armato di due spade gemelle che possono essere unite in una lancia. È intenzione dei Magus recuperarlo al piú presto e farlo passare al loro servizio
 white_knight_chronicles8 Luthia – La Vergine della Luna
È l’Incurruptus rinchiuso di sua stessa volontà all’interno di Padre Yggdra, l’albero sacro e protettore di Faria. Luthia ha espresso il desiderio di non partecipare piú a nessuna guerra e la sua arca fu nascosta proprio per evitare che venisse ritrovata e usata per scopi malvagi. La sua arma è un arco e a differenza degli altri Cavalieri possiede poteri magici particolari.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK opere collegate

Materiale su “White Knight Chronicles” presente sul sito:
White Knight Chronicles II – recensione videogioco

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi