videogames – ARAGAMI

A cura di Han e M.

SCHEDA

Titolo originale: Aragami
Titolo internazionale: Aragami
Genere: stealth – azione, avventura, ninja
Piattaforma: Linux, Microsoft Windows, macOS, PlayStation 4, Steam, Nintendo Switch
Anno di uscita: Ottobre 2016
Paese: Spagna
Classificazione PEGI: +16 anni

Produttore: Lince Works
Pubblicazione: Lince Works

Titolo in Italia: Aragami
Anno di pubblicazione in Italia: Ottobre 2016
Lingua: italiano

Trailer

TRAMA

Aragami è un ninja assassino “non-morto”, in grado di manipolare le ombre a suo piacimento. La sua storia inizia quando viene evocato dallo spirito di Yamiko, una nobile ragazza della città sacra di Kyuryu, che è stata imprigionata dal clan Kaiho nelle segrete della loro fortezza.
La giovane è riuscita a creare una propria proiezione spirituale, per chiedere aiuto al ninja. Ma se Aragami è da solo e utilizza le ombre, il numeroso clan Kaiho utilizza i poteri della luce; perciò sarà uno scontro molto difficile…

Caratteristica del gioco è che si muore con un solo colpo nemico, e che il protagonista non può né difendere né attaccare direttamente, può solo uccidere i nemici di nascosto! L’unico modo per non finire in game over è quello di infiltrarsi tra le ombre per passare inosservato, e di nascondersi il più velocemente possibile se si viene scoperti.
Aragami può pero ricorrere a vari trucchi ninja, come evocare delle creature del buio, usare il teletrasporto per brevi tratti, o creare cloni per distrarre gli avversari.

IMMAGINI clicca per ingrandire

COMMENTI

– Hai giocato a questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Lascia una recensione

1 Commento on "videogames – ARAGAMI"

Notificami
Sophitia
Bazarino

Ci ho giocato tempo fa. Il gameplay è molto bello perchè è sthealt allo stato puro. Non si avanti nel gioco se ci si butta a testa bassa contro tutti i nemici; ci vuole tanta pazienza e intelligenza. Allo stesso tempo però è anche un po’ frustrante, e ripetitivo.
Mi ha ricordato Tenchu e Dishonored. Storia normale, con solo un colpo di scena alla fine. Consigliato.

wpDiscuz