recensione videogames – RATCHET E CLANK

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Ratchet e Clank
Titolo internazionale: Ratchet e Clank
Genere: Piattaforma – avventura
Piattaforma: playstation 2 – dal 2012 il gioco si può scaricare dal Playstation Network su playstation 3
Supporto: 1 dvd
Anno di uscita: 2002
Paese: USA
Classificazione PEGI: + 3 anni

Produttore: Insomniac Games
Pubblicazione: Sony Computer Entertainment

Titolo in Italia: Ratchet e Clank
Anno di pubblicazione in Italia: 2002
Lingua: italiano (sottotitoli e dialoghi)

Videogames collegati
Titoli principali della saga:
Ratchet e Clank – (playstation 2)
Ratchet e Clank 2: Fuoco a volontà – (playstation 2)
Ratchet e Clank 3 – (playstation 2)
Ratchet e Clank 4: Gladiator – (playstation 2)
Ratchet e Clank 5: Armi di distruzione – (playstation 3)
Ratchet e Clank 6: A spasso nel tempo – (playstation 3)
Ratchet e Cankk 7: Tutti per Uno – (playstation 3)

Spin-off:
Clank agente segreto – (Psp)
Ratchet & Clank: L’altezza non conta – (Psp)
Ratchet & Clank: Alla ricerca del tesoro (mini avventura ambientata tra il 5 e il 6 capitolo – playstation 3)

TRAMA

In un mondo quasi interamente meccanizzato, Ratchet è un lombax, che lavora come meccanico nella grande e futuristica città di Metropolis. Un giorno, gli cade letteralmente addosso il robottino Clank; scartato dalle industria dove è stato creato perché diverso dai suoi fratelli (grossi e ubbidienti, mentre Clank è piccolo e con una propria forte personalità).
Tra i due nasce subito una grande amicizia, e assieme dovranno affrontare Drek, che ha intenzione di ricostruire il suo pianeta, anche se questo porterà la distruzione di altri…
Ad aiutare Ratchet e Clank nella loro missione, una enorme serie di gadget e armi (dalle più serie alle… ridicole!), e l’aiuto del capitano Qwark, l’eroe più famoso e celebrato della galassia. Solo che Qwark non si rivelerà proprio un eroe senza macchia né paura….

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI ITALIANI

Ratchet: Simone D’Andrea
Clank: Aldo Stella
Qwark: Gianni Gaude
L’idraulico: Andrea De Nisco
Drek: Riccardo Rovatti
Al: Andrea De Nisco
Bob: Paolo Torrisi
Helga: Elisabetta Cesone
Skidd Mc Marx: Luca Bottale
Agente di Skidd: Andrea De Nisco
Darla Gratch: Cinzia Massironi
Presidente di Novalis: Marco Pagani
Tenente: Alberto Olivero
L’inventore: Paolo Torrisi
Ragazza Hoverboard: Dania Cericola
Venditore Losco: Gianni Gaude
Body Guard: Marco Pagani
Disertore: Andrea De Nisco
Presidente Gadgetron: Riccardo Lombardo
Venditore Rettiliano: Andrea De Nisco
Ragazza Help Tesk: Cinzia Massironi

LINK opere collegate

Materiale su “Ratchet e Clank” presente sul sito:
Le frasi più belle.

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marichan Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Marichan
Staff

“Questa è l’evoluzione dei piattaforme” questo ho pensato la prima volta che ho giocato a questo fantastico gioco. I “piattaforme” sono quel genere di giochi in cui il personaggio che deve attraversare dei livelli da destra a sinistra, con salti e nemici da sconfiggere (avete presente, per esempio, “Super Mario”? ma sono tantissimi i titoli così). Con l’arrivo del 3D questo genere (tra i miei preferiti) sembrava destinato alla scomparsa, ma grazie a titoli come “Ratchet e Clank” invece si è sviluppato, nel migliore dei modi!

Mondi enormi a più altezze, completamente in 3d, con le proprie storie, caratteristiche e abitanti; dove troveremo nemici da far fuori e molti enigmi, a volte superabili solo con i gadget che si troveranno andando avanti con la storia (per esempio, i gravi scarponi, che danno la possibilità di camminare a testa in giù sui soffitti!). Una delle caratteristiche più belle è che i mondi, che hanno una grafica strepitosa, sono meccanizzati, e si può fare a pezzi letteralmente tutto ciò che si vede! Anzi, distruggendo strutture fatiscenti, lampioni, oggetti, si ricaveranno più bolt (la moneta del gioco).

La trama è piena di piccoli misteri che verranno rivelati nei prossimi capitoli, il tutto condito con enorme ironia. I personaggi, anche i nemici, sono molto ben caratterizzati e divertenti, e in questo campo va fatto anche un enorme applauso alla traduzione e doppiaggio italiano: di vede (e si sente) che se ne sono occupati dei professionisti (ohimè, sono tanti invece i videogiochi che hanno delle traduzioni e doppiaggi a dir poco brutti…).

Le armi usate sono tantissime, circa una trentina, e si va da alcune canoniche (come fucili, pistole, bombe…). ad alcune davvero ridicole, come il Morforaggio, in grado di trasformare in pacifici polli i nemici, o il Guanto del Fato, che crea piccole copie del protagonista che lo seguono in giro Ma attenzione, non è detto che le armi più divertenti siano meno forti, anzi. I nemici sono tutti robotici, perciò niente sangue, ma solo bolt e bulloni che saltano in aria!

Il primo capitoli di una delle mie saghe preferite, che mi sento di consigliare a tutti, anche se i capitoli migliori sono gli ultimi usciti per la playstation3.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi