anime – YURI!!! ON ICE – di Sayo Yamamoto

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Yuri!!! on Ice – (ユーリ!!! on ICE)
Significato: nonostante la parola “yuri” possa far pensare al termine con cui ci si riferisce a manga/anime che presentano una relazione omosessuale tra due donne, qua non centra niente, e intende il nome di persona che i due protagonisti maschili dell’anime hanno in comune.
Titolo internazionale: Yuri!!! on Ice
Genere: serie tv – sportivo (spokon), pattinaggio artistico, psicologico, sentimentale
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 12 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: da Ottobre a Dicembre 2016
Rete tv giapponese: TV Asahi (trasmesso ogni giovedì notte alle 02.00)
Tratto: storia originale

Director: Sayo Yamamoto
Series Composition: Sayo Yamamoto
Storyboard: Mitsurou Kubo
Original Concept: Mitsurou Kubo e Sayo Yamamoto
Character design: Tadashi Hiramatsu, Mitsurou Kubo
Music: Taku Matsushiba, Taro Umebayashi
Studios: Mappa

In Italia: inedito
Reperibilità: in visione, gratuita e legale, sub ita sul Crunchyroll, ecco il link visione.
Titolo streaming: Yuri!!! on Ice

Sigle:
Opening
“History Maker” di Dean Fujioka
Ending
“You Only Live Once” di Wataru Hatano

TRAMA

Yuuri Katsuki è un atleta professionista di pattinaggio artistico, che per la prima volta sta partecipando a delle competizioni a livello mondiale. Quando aveva 12 anni, aveva deciso di iniziare a gareggiare nel pattinaggio di figura dopo aver visto il russo Victor Nikiforov che, nonostante avesse solo quattro anni più di lui, era un grande campione; e ai giorni attuali a 27 anni, è ancora la star di questo sport, arrivando a vincere qualsiasi competizione.
Yuuri è impegnato in un Gran Prix che vede in scena anche Victor, ma proprio quando vorrebbe fare bella figura, la tensione e una serie di sfortunate coincidenze fanno sì che pattini malissimo, andando incontro a una cocente sconfitta, che lo taglia fuori anche da altre gare.
E’ sfiduciato e indeciso se continuare a pattinare, ma proprio quella fallimentare gara gli permetterà di conoscere due persone che lo scuoteranno non poco. La prima è Yuri Plisetsky, detto “Yurio”, un ragazzo di 15 anni che in pista viene chiamato la “fata di Russia” per eleganza e bravura, ma che nella vita di tutti giorni è violento e maleducato, tanto che gli altri pattinatori lo chiamato il “teppista di Russia”.
Il secondo è proprio il suo idolo. Quando Yuuri era tornato a casa per pensare a cosa fare della sua vita, aveva rifatto uguale una coreografia proprio di Victor. L’allenamento era stato ripreso dalle figlie di un’amica che, all’insaputa di Yuuri, lo avevano messo in rete, dove lo aveva visto lo stesso Victor.
Invece di ridere della differenza stilistica tra lui e il giapponese, il russo vede in Yuuri qualcosa di speciale, tanto da decidere di diventare il suo allenatore, per prepararlo al prossimo Gran Prix. La decisione stupisce tutti, in quanto nessuno si aspettava che Victor abbandonasse le scene, poi per allenare un pattinatore non molto famoso. Ma il più stupito, e arrabbiato di brutto, è l’altro Yuri, Yurio, dato che Victor gli aveva promesso che avrebbe allenato lui!
L’anime segue la metamorfosi emotiva di Yuuri che, grazie anche al legame che instaurerà con Victor, cambierà tantissimo, maturando come atleta ma anche come persona.
Ma vincere il Gran Prix è un’impresa ardua, per la presenza non solo di Yurio, ma anche di molti altri forti pattinatori da tutto il mondo….

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Doppiatore – Personaggio
Toshiyuki Toyonaga – Yuuri Katsuki
Junichi Suwabe – Victor Nikiforov
Kouki Uchiyama – Yuri Plisetsky
Souryuu Konno – Toshiya Katsuki (padre di Yuuri)
Kei Hayami – Hiroko Katsuki (madre di Yuuri)
Kyōko Sakai as Mari Katsuki (sorella di Yuuri)
Ayumu Murase – Kenjirō Minami
Hideaki Tezuka – Yakov Feltsman
Hiroki Yasumoto – Christophe Giacometti
Jun Fukuyama – Takeshi Nishigōri
Akiko Yajima – le 3 gemelle Nishigori
Kenji Nojima – Lee Seung-gil
Kensho Ono – Phichit Chulanont
Kouji Ochiai – Celestino Chaldini
Mamoru Miyano – Jean-Jacques Leroy
Mari Doi – Mila Babicheva
Mariya Ise – Yūko Nishigori
Satoshi Hino – Emil Nekola
Shun’ichi Toki – Leo de la Iglesia
Tomoaki Maeno – Michele Crispino
Wataru Hatano – Georgi Popovich
Yoshimasa Hosoya – Atabek Altyn
Yuka Komatsu – Minako
Yūtarō Honjō – Ji Guang-Hong

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Yuri!!! on Ice” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altre opere di Sayo Yamamoto presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

3 Comments

  1. Beppe Black red
    Commento di Beppe Black red :

    Da amante degli spokon e incuriosito dal successo della serie gli ho dato una chance; ed ecco i miei pareri: come serie non è male, i personaggi sono ben caratterizzati e diversi e seppur alcuni comprimari hanno ruoli solo da tifosi al contrario di altri, la serie mi è davvero piaciuta, è divertente nei momenti giusti specie fuori dal ghiaccio e ottime ost e animazioni, anche se a volte abbonda di troppo fanservice e scene e dialoghi pseudo yaoi, le vicende dei personaggi sanno appassionare emozionare e divertire e lo consiglio senza problemi.

  2. nia_sama
    Commento di nia_sama :

    Ne ho sentito parlare in bene e in male così spinta da grande curiosità ne ho preso visione. Il personaggio di Victor trasuda sensualità da tutti i pori, talvolta è ambiguo ma al contempo è in grado di formulare frasi motivanti molto belle del tipo: se non sai spronare gli altri come puoi pretendere di spronare te stesso? Per quanto questo personaggio sia affascinante il mio preferito è senz’altro Yuri il protagonista della storia; semplice e modesto ma al contempo capace di tirar fuori di sé una forte carica passionale ed emotiva. È bella la sua rinascita dopo i risultati deludenti dei Nazionali, questo suo riuscire a credere in se stesso dopo aver passato anni a temere di essere preso per un debole. Il suo essere in grado di rialzarsi e ricominciare senza arrendersi . Ottimo insegnamento per tutti che va al di là del genere trattato.
    Un plauso va fatto anche a chi di è occupato della parte grafica . Penso che sia l’ anime coi fondali più belli che ho visto finora. Per non parlare della fluidità dei movimenti che sono stati capaci a dare ai personaggi durante le performance sul ghiaccio.
    Inoltre musica azzeccata (le mie preferite sono Eros ,Yuri on Ice e la ending).
    La trama coinvolge davvero … cosa aspettate? Ve lo consiglio davvero è veramente un bell’ anime. :) ^ ^

  3. Marichan
    Commento di Marichan :

    Una delle serie che più ho apprezzato nel 2016. Era da tempo che un anime non mi faceva venire voglia di seguirlo settimanalmente: sì ho trovato serie belle sia quest’anno che in quelli precedenti (che ho visto e anche comprato) ma non mi facevo problemi se perdevo qualche episodio, qua invece ho seguito ogni puntata appena usciva!
    Finalmente una serie adulta non per scene violente e/o sessuali, ma proprio per la trama e l’impostazione. Anche se sono ignorante sul pattinaggio, sono incantata ogni volta che si vede un’esibizione, e alla fine mi erano simpatici tutti i personaggi, anche quelli più secondari.
    Non è una serie senza difetti, qualche teatrino comico e qualche esagerazione le avrei tolte, ma ha una gran componente emotiva che ti fa venir voglia di vedere un episodio dietro l’altro. Inoltre purtroppo temo che gli episodi finali, senza dare spoiler, siano stati in parte cambiati all’ultimo per fare una seconda stagione, non prevista all’inizio.
    Alla fine consiglio comunque di guardarlo, se ne avete l’occasione, a me è piaciuta molto.

Lascia un commento