Archivio dell'Autore

A cura di Han e M.

SCHEDA

Titolo originale: Choujuu Kishin Dancougar – (超獣機神ダンクーガ)
Titolo internazionale: Dancougar: Super Beast Machine God – Super Bestial Machine God Dancougar
Genere: serie tv – azione, fantascienza, mecha
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 38 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: in onda da Aprile a Dicembre 1985
Tratto: storia originale

Director: Seiji Okuda
Series Composition: Keisuke Fujikawa
Character design: Hiromi Matsushita (Ryo, General Helmut), Hiroshi Koujina (Emperor Muge), Kazuko Tadano (Shinobu, Masato, Laura), Nobuyoshi Habara (Emperor Muge; ep 38), Noriyasu Yamauchi (Luna, clothing design), Sanae Kobayashi (Sara, General Gil Dorom), Takahiro Yoshimatsu (Shapiro, General Death Gaia, Bistol)
Music: Osamu Totsuka, Takeshi Ike
Studios: Production Reed

Titolo in Italia: Dancouga (a volte chiamato “Dancougar”)
Anno di pubblicazione in Italia: 2012
Trasmissione in tv: Man-ga (Sky)
Censura nella trasmissione televisiva: no
Edizione italiana: edito in dvd dalla Yamato Video, in cofanetto con l’oav “Dancouga: Requiem for Victims”

Sigle:
Opening
1: “Ai yo Faraway” di Rie Fujiwara
2: “Honto no Kiss o Okaeshi ni” di Rie Fujiwara
Ending
1: “Burning Love” di Takeshi Ike
2: “Shadowy Dream” di Masakazu Tōgō

TRAMA

L’esercito alieno di Muge Zorbados scaglia una massiccia invasione del pianeta Terra. In difficoltà contro il nemico, l’esercito terrestre chiama a combattere anche i più giovani, tra cui i cadetti dell’Accademia Spaziale australiana. Nel bel mezzo della battaglia il cadetto Shinobu Fujiwara si accorge che il suo ufficiale di volo, Shapiro Keats, diserta dal suo plotone e decolla verso lo spazio, seguito dalla sua ragazza, il cadetto Sara Yuki. Shinobu abbatte Sara per evitare la sua diserzione, ma Shapiro riesce a fuggire.
Tornato alla base Shinobu interroga Sara sulle intenzioni di Shapiro, ma un attacco a sorpresa delle forze di Muge coglie i militari di sorpresa, e un’esplosione distrugge l’intera accademia.
Shinobu viene poi destinato ad una base segreta in Giappone, dove il Generale Igor Ross e il professor Kotaro Hazuki stanno creando una squadra speciale per affrontare il nemico. Lì ritrova Sara, e assieme a Masato Shikibu e Ryo Shiba, verranno messi alla guida di quattro mezzi meccanici dalle sembianze animali, la Pattuglia Biodroide. I quattro mezzi possono convertirsi da veicolo a robot umanoide in modalità bestia aggressiva, grazie ad un principio elettronico che sfrutta l’istinto animale dei piloti e lo converte in energia combattiva.
Inizia così la lunga lotta contro l’esercito di Muge, capitanato proprio da Shapiro, che è passato ai nemici…

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Doppiatori italiani
Shinobu: Patrizio Prata, Federico Zanandrea
Sara: Alessandra Karpoff
Masato: Renato Novara
Ryo: Diego Sabre, Lorenzo Scattorin
Muge: Dario Oppido
Shapiro: Gabriele Calindri
Luna: Marina Thovez
Death gaia: Alessandro D’Errico, Andrea Bolognini
Gildorom: Matteo Zanotti
Helmut: Silviao Pandolfi
Alan: Maurizio Merluzzo
Igor: Massimiliano Lotti
Hazuki: Marco Balzarotti
Bistol: Oliviero Corbetta
Chris: Alessandro Guarnieri
Geral: Daniele Blandino
Gankotsu: Colombo Claudio
Laura: Federica Valenti
Narratore: Natale Ciravolo
Brian: Ruggero Andreozzi

OPERE RELATIVE

Anime
– Dancouga: Requiem for Victims – oav, sequel (il vero finale della serie tv)
– God Bless Dancougar – oav
– Chōjū Kishin Dancougar: Hakunetsu no Shūshō – oav
– Jūsō Kikō Dancouga Nova – serie tv

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Dancouga” presente sul sito:

Altre opere di Seiji Okuda presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

anime – DENNOU COIL – di Mitsuo Iso

Posted 11/03/2017 By Marichan

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Denno koiru – (電脳コイル)
Traduzione letterale: La spirale del cervello elettronico
Titolo internazionale: Den-noh Coil – Coil: A Circle of Children – Cyber Coil
Genere: serie tv – avventura, fantascienza, mistero, soprannaturale
Rating: adatto a tutti
Numero episodi: 26 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: in onda da Maggio a Dicembre 2007
Rete tv giapponese: Tv Tokyo
Tratto: storia originale

Director: Mitsuo Iso
Series Composition: Mitsuo Iso
Character design: Takeshi Honda
Music: Tsuneyoshi Saito
Studios: Madhouse

Titolo in Italia: Dennou Coil – A Circle of Children
Anno di pubblicazione in Italia: 2012
Trasmissione in tv: Rai4
Censura nella trasmissione televisiva: no
Edizione italiana: edito in Dvd dalla Dynit

Sigle:
Opening
“Prism” di Ayako Ikeda
Ending
“Sora no kakera” di Ayako Ikeda

TRAMA

Nel 2026, la tecnologia ha fatto notevoli passi da gigante nella realtà aumentata, diventato ormai di uso comune per email e comunicazioni.
La giovane Yuko Okonogi si trasferisce con la famiglia ed il suo cyber-pet Densuke a Daikoku, una città fra le più moderne del Giappone nell’uso delle nuove tecnologie.
Quando Densuke si ammalerà, infettato da uno strano virus virtuale, Yuko deciderà di esplorare quel mondo virtuale, aiutata da sua Nonna e da Fumie una ragazza con una gran passione per il Cyberspazio, riuscendo non senza difficoltà a salvarlo.
Yuko accetterà anche di entrare nella agenzia di cyber investigazioni Coil, “gestita” e fondata da sua Nonna, per investigare sui misteri di Daikoku, e scoprirà di più sulla tecnologia, ma anche diversi inquietanti segreti e verità del Cyberspazio!

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Giapponesi
Yūko Okonogi (Yasako) – Fumiko Orikasa
Yūko Amasawa (Isako) – Hoko Kuwashima
Sanae Okonogi (Megabaa) – Reiko Suzuki
Kyōko Okonogi – Akiko Yajima
Fumie Hashimoto -Sachiko Kojima
Densuke – Tomohisa Aso
Ken’ichi Harakawa (Haraken) – Romi Park
Tamako Harakawa – Junko Noda
Daichi Sawaguchi – Rie Saito
Akira Hashimoto – Yumiko Kobayashi
Shizue Okonogi – Mami Kingetsu
Sōsuke Nekome – Koji Yusa
Denpa – Kikumi Umeda
Gachagiri – Mayumi Yamaguchi
Namekawa – Yusuke Numata
Nobuhiko Amasawa – Daisuke Kishio
Illegal – Kōji Yada
Mamma di Yasako – Mami Kingetsu

Italiani
Yuko Okonogi (Yasako) – Benedetta Ponticelli
Yuko Amasawa (Isako) – Beatrice Caggiula
Sanae Okonogi (Megabaa) – Giuliana Nanni
Kyoko Okonogi – Anna Mazza
Fumie Hashimoto – Jolanda Granato
Densuke – Pietro Ubaldi
Ken’ichi Harakawa (Haraken) – Andrea Oldani
Tamako Harakawa – Loretta Di Pisa
Daichi Sawaguchi – Massimo Di Benedetto
Akira Hashimoto – Donatella Fanfani
Shizue Okonogi – Tania De Domenico
Sōsuke Nekome – Davide Albano
Denpa – Renata Bertolas
Gachagiri – Stefano Pozzi
Namekawa – Marco Benedetti
Hepburn – Donatella Fanfani
Nobuhiko Amasawa – Simone Lupinacci
Illegal – Silvio Pandolfi
Mamma di Yasako – Tania De Domenico

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

anime – HEROIC AGE – di Toshimasa Suzuki

Posted 10/03/2017 By Marichan

A cura di Han

SCHEDA

Titolo originale: Heroic Age – (ヒロイック・エイジ)
Titolo internazionale: Heroic Age
Genere: serie tv – azione, fantascienza, mecha
Rating: adatto ad un pubblico adulto
Numero episodi: 26 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: in onda da Aprile a Ottobre 2007
Tratto: storia originale

Director: Toshimasa Suzuki
Chief Director: Takashi Noto
Series Composition: Tow Ubukata
Original story: Tow Ubukata
Character design: Hisashi Hirai
Music: Naoki Satō
Studios: Xebec

In Italia: inedito

Sigle:
Opening
“Gravitation” di angela
Ending
1: “Azurite” di Tae Urakabe (ep 1-14, 16-25)
2: “Azurite ~ for luster star Deianera” di Yui Ishikawa (ep 15)
3: “Azurite ~True grace~” di Tae Urakabe (ep 26)

TRAMA

Su un pianeta lontano, esisteva una tribù che si era data il nome di “Tribù d’oro”, perchè avevano il potere di creare le stelle e di prevedere il futuro. In uno dei loro viaggi stellari, arrivarono in una galassia nuova, e da lì inviarono un messaggio nello spazio, che invitava da loro tutte quelle civiltà che ne avevano la possibilità di ricevere il loro invito. Risposero la Tribù dell’Argento, la Tribù degli Eroi e la Tribù del Bronzo.
Poco prima di quando la Tribù d’oro stava per abbandonare quella galassia, si presentò una quarta civiltà, non evoluta come le prime tre… la razza umana, che fu chiamata “Tribù d’Acciaio”.
Nonostante la Tribù D’Oro sia pacifica, la sua presenza scatenerà però poi una guerra tra le varie Tribù, che vedrà in enorme difficoltà la nostra razza umana. Per sopravvivere, c’è una sola possibilità: rintracciare la Tribù D’Oro…

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Doppiatore – Personaggio
Hiroshi Yazaki – Age
Yui Ishikawa – Deianeira
Kaori Shimizu – Aneesha
Rie Kugimiya – Mail
Satomi Arai – Bee
Takashi Kondo – Iolaus
Takashi Matsuyama – Mobead
Yukari Tamura – Tail

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Umibe no Kafka – (海辺のカフカ )
Autore: Haruki Murakami
Genere: romanzo – drammatico, fantastico
Anno di pubblicazione: 2002
Paese: Giappone
Pagine: 522

Titolo in Italia: Kafka sulla Spiaggia
Anno di pubblicazione in Italia: 2008
Casa editrice: Einaudi
Traduzione: Giorgio Amitrano
Pagine: 522
Prezzo di copertina: 20,00 €

TRAMA

Tamura è un ragazzo di nemmeno quindici anni che decide di fuggire dalla sua vita attuale; per emanciparsi e da suo padre, seguendo i consigli nella sua mente del “ragazzo chiamato Corvo”.
Usando come pseudonimo “Tamura Kafka”, inizierà un viaggio, non solo per fuggire dal genitore, ma anche per crescere e scoprire di più su uno strano passato e la profezia a lui annunciata.
Nel suo cammino arriverà in una biblioteca gestita da persone uniche e quanto mai fuori dal comune, che lo aiuteranno tantissimo a capire di più di se stesso e di questo “strano” e misterioso mondo…

Nel quartiere Nakano di Tokyo, vive Nakata, un anziano che, a causa di un insolito e misterioso incidente, avvenuto quando lui era bambino, è diventato analfabeta, ma con la strana capacità di parlare ai gatti!
Proprio cercando un gatto scomparso avrà modo di incrociarsi con il misterioso Johnnie Walker, e costretto ad ucciderlo, ed inizierà anche lui un viaggio lontano, in cui scoprirà che è destinato a svolgere un compito, anche a costo della propria vita.
Aiutato a un certo punto dal semplice ma buono Hoshino, un camionista diretto verso lo shikoku e che affascinato dalla purezza di Nakata; deciderà di seguirlo e aiutarlo a realizzare il suo compito….

Le due due storie pur non incrociandosi direttamente, sono più che mai collegate; da un legame misterioso e profondo quanto le avventure dei due protagonisti.

COPERTINE clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Lo stile del romanzo è riconducibile al filone del genere chiamato “realismo magico”.
– E’ stato selezionato come uno dei 10 migliori libri del 2005 dal New York Times.

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Haruki Murakami presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Nagato Yuki-chan no Shoushitsu: Owarenai Natsuyasumi – (長門有希ちゃんの消失 終われない夏休み)
Titolo internazionale: The Disappearance of Nagato Yuki-chan OVA: Never-ending Summer Break
Genere: oav – commedia, slice of life, sentimentale
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Durata: 24 minuti (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 2015
Tratto: speciale della serie tv “Nagato Yuki-chan no Shoushitsu

Director: Jun’ichi Wada
Series Composition: Touko Machida
Script: Akiko Waba, Toshizo Nemoto, Touko Machida, Yūzō Terasawa
Character design: Ikuko Ito
Music: Tatsuya Katou
Studios: Satelight

In Italia: inedito
Reperibilità: fansubbato amatorialmente in italiano grazie al gruppo Akuma Subs e Shinsei-Kai.

Sigle:
Sigla di apertura
“Fure fure mirai” di Kitako Bungei-bu Joshikai
Sigle di chiusura
“Arigatō, daisuki” di Chihara

TRAMA

Estate vuol dire fare cose da estate, ma cosa accade quando si rinviano per ultimo una cosa importante, come i compiti estivi?
Lo imparerà Kyon, che trascinato da Haruhi in un avventura diversa al giorno, non riuscirà a fare in tempo a finirli, ma imparerà come in queste situazione si possa sempre contare sugli amici; beh più o meno….

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– L’OAV è uscito in allegato al nono volume del manga in giappone
– la puntata si può piazzare fa la puntata 14 e 15 dell’anime

LINK inerenti alla serie

Materiale su “La Malinconia di Haruhi Suzumiya” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Nagato Yuki-chan no Shoushitsu – (長門有希ちゃんの消失)
Traduzione letterale: La scomparsa di Yuki Nagato
Titolo internazionale: The Disappearance of Nagato Yuki-chan
Genere: serie tv – commedia, slice of life, sentimentale
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 16 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: da Aprile a Luglio 2015
Rete tv giapponese: Tokyo MX
Tratto: dalla serie di Light Novel “Haruhi Suzumiya” e dello spin off omonimo manga “La Scomparsa di Yuki Nagato“, nato dopo il film “La Scomparsa di Haruhi Suzumiya“.

Director: Jun’ichi Wada
Series Composition: Touko Machida
Script: Akiko Waba, Toshizo Nemoto, Touko Machida, Yūzō Terasawa
Character design: Ikuko Ito
Music: Tatsuya Katou
Studios: Satelight

In Italia: inedito
Reperibilità: fansubbato amatorialmente in italiano grazie al gruppo Akuma Subs e Shinsei-Kai.

Sigle:
Sigla di apertura
“Fure fure mirai” di Kitako Bungei-bu Joshikai
Sigle di chiusura
“Arigatō, daisuki” di Chihara

TRAMA

Spin-off de “La Malinconia di Haruhi Suzumiya”

La timida e introversa Yuki è la presidentessa del club di letteratura del liceo Kita, i cui unici partecipanti, oltre a lei, sono Ryoko Asakura, che si prende cura di lei e Kyon, un ragazzo meno introverso, ma piuttosto solitario.
Yuki prova dei sentimenti segreti per lui, ma a causa della sua timidezza, non riesce a esternarli come vorrebbe. Sebbene la stessa Ryoko, e non solo lei, provino a aiutarli il più possibile.
A cambiare le loro vite ci penseranno l’estroversa quanta “insolita” Haruhi Suzumiya del liceo privato Kouyouen e il suo amico Koizumi, che dopo un inizio decisamente fuori dal comune entreranno a far parte del club di letteratura coinvolgendo Yuki e gli altri in mirabolanti avventure!

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Doppiatore – Personaggio
Minori Chihara – Yuki Nagato
Tomokazu Sugita – Kyon
Aya Hirano – Haruhi Suzumiya
Daisuke Ono – Itsuki Koizumi
Megumi Matsumoto – Kunikida
Minoru Shiraishi – Taniguchi
Natsuko Kuwatani – Ryoko Asakura
Yuki Matsuoka – Tsuruya-san
Yuko Goto – Mikuru Asahina

LINK inerenti alla serie

Materiale su “La Malinconia di Haruhi Suzumiya” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Pocket Monster Midori
Titolo internazionale: Pokèmon Green Version
Genere: J-RPG (Gioco di Ruolo)
Piattaforma: Game boy e Virtual consolle in Bundle per 2ds (solo in Giappone)
Supporto: cartuccia
Anno di uscita: 1996
Paese: Giappone
Classificazione PEGI: +3

Produttore: Game Freak
Pubblicazione: Nintendo
Character design: Ken Sugimori
Musich: Junichi Masuda

In Italia: inedito (mai uscito in altri paesi oltre al Giappone)

Videogames collegati:
Fanno parte della saga:
Pokemon Rosso e Blu (Game Boy, 1997)
Pokemon Giallo (Game Boy, 1998)
– Pokémon Oro e Argento (Game Boy Color, 1999)
– Pokémon Cristallo (Game Boy Color, 2000)
– Pokémon Rubino e Zaffiro (Game Boy Advance, 2002)
Pokemon Rosso Fuoco e Verde Foglia (Game Boy Advance, 2004)
– Pokémon Smeraldo (Game Boy Advance, 2004)
– Pokémon Diamante e Perla (Nintendo DS, 2006)
– Pokémon Platino (Nintendo DS, 2008)
– Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver (Nintendo DS, 2009)
– Pokémon Versione Nera e Versione Bianca (Nintendo DS, 2010)
– Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 (Nintendo DS, 2012)
– Pokémon X e Y (Nintendo 3DS, 2013)
– Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha (Nintendo 3DS, 2014)
– Pokémon Sole e Luna (Nintendo 3DS,2016)

TRAMA

Il sogno del Professor Oak di Kanto è quello di studiare e conoscere ogni tipo di pokèmon; creature incredibili, che convivono in armonia e aiutando gli esseri umani come compagni e amici.
Purtroppo il professor Oak, non è più giovanissimo, per questo ha deciso di creare il Pokèdex, una straordinaria enciclopedia Pokèmon ed affidare il suo sogno a due giovani ragazzi: suo nipote e un amico da lui considerato rivale per continuare le sue ricerche e studi.
I due inizieranno una incredibile avventura; catturando e facendosi amici nuovi Pokèmon, affrontando le palestre,la terribile organizzazione criminale del team rocket e tentando di diventare il più forte allenatore del mondo ? c’è la faranno ?

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Pur essendo uscita la versione Virtual Consolle, questa è rimasta un esclusiva del Giappone
– La mancata uscita di Pokèmon Verde è dovuta a vari fattori; fra cui: il fatto che Blu era una versione migliorata che risolveva alcuni Bug e la presenza di alcuni glitch.
– La mancata uscita del gioco ha creato diverse leggende metropolitane, riguardanti Mew e la “sindrome” di Lavandonia, entrambe dimostratosi false.
– Fra Pokèmon Rosso e Verde questi pokèmon sono esclusivi per la copia del gioco
Sandshrew
Sandslash
Vulpix
Ninetales
Meowth
Persian
Bellsprout
Weepinbell
Victreebel
Magmar
Pinsir

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Pokemon” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai giocato a questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

le frasi più belle – ONE PUNCH MAN

Posted 22/07/2016 By Marichan

Per aggiungere una citazione da questa opera, inseriscila come commento qua sotto. Avvisa se ci sono spoiler!


Materiale inviato da: Eddy92, Luchia26

SIGLE

SERIE TV

1° serie tv – “Mermaid Melody: Pichi Pichi Pitch”

SIGLE INIZIALI

  1. Taiyou no Rakuen” di Miyuki Kanbe (episodi 1-51)
  2. Rainbow Notes” di Miyuki Kanbe (episodio 52)

SIGLE FINALI

  1. Daiji na Takarabako” di Asumi Nakata (episodi 1 – 26)
  2. Sekai de Ichiban Hayaku Asa ga Kuru Basho” di A. Nakata, H. Terakado e M. Asano (episodi 27 – 52)

2° serie tv – “Mermaid Melody: Pichi Pichi Pitch Pure”

SIGLA INIZIALE

  • Before The Moment” di Eri Kitamura

SIGLA FINALE

  • Ai no Ondo” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano

INSERT SONG DELLE DUE SERIE TV

  1. Ankoku no Tsubasa” di Sanae Kobayashi
  2. Ashita ga Mienakute“di Ryoko Shintani
  3. Aurora no Kaze ni Notte“di Ema Kogure
  4. Beautiful Wish” di Eri Kitamura
  5. Birth of Love” di Eri Kitamura
  6. Ever Blue” di Hitomi Terakado
  7. Hana to Chou no Serenade” di Megumi Kojima
  8. Kibou no Kaneoto” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, Mayumi Asano, Ema Kogure, Satomi Arai, Ryoko Nagata and Eri Kitamura
  9. Kizuna” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano
  10. Kodou” diAsumi Nakata, Hitomi Terakado, Mayumi Asano, Ema Kogure, Satomi Arai, Ryoko Nagata and Kana Ueda
  11. Koi wa Nandarō” di Asumi Nakata
  12. Kuro no Kyōsōkyoku” di Miki Tsuchiya e Noriko Shitaya
  13. Legend of Mermaid di Asumi Nakata, Hitomi Terakado and Mayumi Asano
  14. Mizuiro no Senritsu“di Hitomi Terakado
  15. Mother Symphony” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano
  16. Nanatsu no Umi no Monogatari” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano
  17. Oh Yeah! Alala” di Masayo Kurata
  18. Piece of Love” di Mayumi Asano
  19. Return to the Sea” di Kana Ueda
  20. Splash Dream” di Asumi Nakata
  21. Star Jewel” di Mayumi Asano
  22. Star MeroMero Heart” di Masayo Kurata
  23. Super Love Songs!” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano
  24. Tsubasa wo Daite” di Junko Minagawa
  25. Yami no Baroque” di Miki Tsuchiya and Noriko Shitaya
  26. Yume no Sono Saki e” di Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano

TESTI

Taiyou no Rakuen

1° sigla iniziale della 1° serie tv (episodi 1-51)
Voce: Miyuki Kanbe
Versione: integrale.

Testo originale – Taiyou no Rakuen

Ooki na tabi ni deyou taiyou to kaze no kanata e
Kitto chizu ni wa nai rakuen no doa wo hiraite

Kono sekai ni kimi ga umareta asa shukufuku no kane ga natta
Tatta hitotsu takaramono wo daite hito wa umaretekuru

Ano hi no kimochi wo wasurenaide kokoro ni nagareru Dear My Songs

Bokura wa tabi no tochuu taiyou no kuni wo mezashite
Donna chizu ni monai yakusoku no basho e
Arifureta monogatari wo hateshinai mirai ni kaete
Kitto ironna yume kanaete yuku kara… waratte

Mienaikedo takaramono wa itsumo kokoro no oku ni aru

Ano hi no kimochi wo wasurenaide kokoro ni hirogaru Dear My Place

Kibou no kane ga hibiku unmei no tobira hiraite
Kitto tadoritsukeru saigo no rakuen
Kanashimi no ame ga tsuzuku sonna hi mo oyogi tsuzukeru
Zutto mune no oku de shinjitekitanda… jibun wo

Niji no mukou ni ashita ga umareru oto ga shitara…

Bokura wa tabi no tochuu taiyou no kuni wo mezashite
Donna chizu ni monai yakusoku no bashou e
Arifureta monogatari wo hateshinai mirai ni kaete
Kitto ironna yume kanaete yuku kara…

Kibou no kane ga hibiku unmei no tobira hiraite
Kitto tadoritsukeru saigo no rakuen
Kanashimi no ame ga tsuzuku sonna hi mo oyogi tsuzukeru
Zutto mune no oku de shinjitekitanda… jibun wo!

Rainbow Notes

2° sigla iniziale della 1° serie tv (ep 52)
Voce: Miyuki Kanbe
Versione: integrale.

Testo originale – Rainbow Notes

Niji-iro no asa ga kitara hikari no chizu wo hirogeyou
Kimi ni mo kitto kikoeteru?
Nee… kono hoshi no MERODII

Tokei no RIZUMU wa kodou no SUPIIDO yori
Hayakute tokitoki awatete shinkokyuusuru
Mirai no watashi ga michi ni mayotta toki
Sunao na jibun wo shinjite agetai na…

Ohayou! tte RISETTO kokoro no mimi wo sumashite
Wasureteta mono ga kitto mietekuru

Nanairo no PURIZUMU kara nanatsu no hikari uketomete
Ikiteru kitto sore dake de nee ai wo shitteru
Ano natsu no sangoshou mo misaki wo meguru tori-tachi mo
DAISUKI!!
Minna kono hoshi no…
Nee.. oto no nai MERODII

Muchuu de te wo furu SAYONARA no shunkan
Ai suru hito kara hanarete shimawanu you ni
SUKAATO hirogete senaka wo oikaketa
Mou ichido tsunai da nukumori wasurenai

Hajimete no wakare wa namida ga tomaranakatta
Itsu datte sora ni niji wo… sagashiteiru

Shiawase ni nareru hito wa shiawase wo zutto shinjiteru
Naite mo kitto waratte mo nee tomodachi da yo
Tokubetsu na EERU janaku itsumo no kimi no koe ga suki
Sou da ne!!
Kitto yasashisa mo…
Nee kono hoshi no MERODII

Fuku wo kigaete kimi wo mukae ni yuku yo
Koko wa ai to kibou no ito ga afureru WANDAARANDO

Nanairo no PURIZUMU kara nanatsu no hikari uketomete
Ikiteru kitto sore dake de nee ai wo shitteru
Ano natsu no sangoshou mo misaki wo meguru tori-tachi mo
DAISUKI!!
Minna kono hoshi no… nee okuri mono da ne
Niji-iro no asa ga kitara hikari no chizu wo hirogeyou
Mainichi umarete kiete yuku omoi wo taisetsu ni shite

Fuku wo kigaete kimi wo mukae ni yuku yo
Koko wa ai to kibou no ito ga afureru WANDAARANDO!

Daiji na Takarabako

1° sigla finale della 1°serie tv (episodi 1 – 26)
Voce: Asumi Nakata
Versione: integrale.

Testo originale – Daiji na Takarabako

Namima wo suberu you ni shiroi YOTTO maru de origami
Nai de kaze ni makasete doko he iku no? Chicchaku natte

Konna soba ni iru noni kimochi ni wa sawarenai
Shinjisasete HONTO no futari wo tashikamete

Takarabako no KAGI akete ageru yo SUNAO ni nareru
Modokashii omoi tsuyoi yuuki ni kawatte iku yo
Zutto suki to ieru

Asayake ni somaru hoho ryoute kureta ano hi no you ni
Donna warui uwasa mo ki ni shinaide irareru you ni

Guunto shinkokyuu shite aoi sora ni toketara
Daijoubu yo futari nara kitto dekiru hazu

Takarabako no KAGI hitotsu ageru yo shinjuiro no MAJIKKU
Aenai jikan mo mune ni todoku no kagayaiteru yo
Itsumo wasurenaide ite

GOMEN NE to yottsu
Narabetari kazoetari
Mou namida no ato wa mayowanai

Takarabako no KAGI akete ageru yo SUNAO ni nareru
Modokashii omoi tsuyoi yuuki ni kawatte iku yo
Motto suki to ieru

Sekai de Ichiban Hayaku Asa ga Kuru Basho

2° sigla finale della 1°serie tv (episodi 27 – 52)
Voce: A. Nakata, H. Terakado e M. Asano
Versione: integrale.

Testo originale – Sekai de Ichiban Hayaku Asa ga Kuru Basho

Hora… yoake no VEERU no shita
KYANDORU wo keshite kiss shite

Himitsu no misaki de futari de nekorobu
Sora kara kikoeta kaze no ORUGOORU

Ureshii hitokoto ga ima kikitakute
Nee… soba ni iru kara donna toki demo

Kono sekai no hanbun wa ne…
“Ai” to iu mienai kiseki

Namae mo shiranai BIICHI he sasotte
Sekai de saisho ni asa ga kuru basho

Kinou no ya na KOTO ya kuyashii namida
Nee… hito wa mainichi umarekawaru no

Hora… yoake no VEERU no shita
Atarashii jibun ni nareru

Anata to ikite yuku sou, kimetan da
Nee… iwanai keredo itsumo arigatou

Kono sekai no hanbun wa ne…
“Ai” to iu mienai kiseki


Ever Blue

insert song della serie tv
Voce: Hitomi Terakado
Versione: integrale.
Nota: nella versione italiana la musica di questa canzone è stata usata per “Torno all’Oceano”

Testo originale – Ever Blue

Oto tatezu ni iro kaeteku
BEBII BURUU no sora wo mitsumetetara
Tooi kioku yomigaeru

Nee nanatsu no umi no mukou
Hora dareka ga naiteiru ki ga shite
Mune ga “KYUN” to setsunaku naru yo

Watashi wo tasukete…
Nanika ga shiraseru destiny
Hoshi no michibiki wo mune ni dakishimete

Sore wa EBAA BURUU kagayaku daisuki na ano umi yo
Mirai wo mamoru chikara wo ima atsumete
Aisubeki hito ga ite aisubeki basho ga aru
Kirameku aosa PYUA na kimochi no mama de mamoru tame ni

Kata narabete niji wo miteta
Moshi kotoba wo umaku tsutaetetara
Ima mo soba ni ita no ka na

Nee koi shite yume miru tabi
Hora… jibun wo suki ni naru ki ga shite
Sukoshizutsu otona ni natteku

Kaeritai nante…
Dare ni mo iwanai keredo
Kokoro ni wa MERODII itsumo nagareteru

Sore wa EBAA FURENDO ichiban taisetsu na mono dakara
Donna ni tsurai toki mo mamoritsudzukeru
Daisuki na hito ga ite daisuki na basho ga aru
Fushigi na aosa sore wa tengoku yori mo kirei na umi

Sore wa EBAA BURUU kagayaku daisuki na ano umi yo
Mirai wo mamoru chikara wo ima atsumete
Kibou ni nare
Sore wa EBAA FURENDO ichiban taisetsu na mono dakara

Donna ni tsurai toki mo mamoritsudzukeru
Kirei na umi


Kizuna

insert song della serie tv
Voce: Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano
Versione: integrale.
Nota: nella versione italiana la musica di questa canzone è stata usata per “Fantastica Poesia”

Testo originale – Kizuna

Itai hodo namida afureru shinkai no yoru wo koe
GARASU no suimen te wo nobaseba hikari ni todoita
Mieru mono dake ga kikoeru koe dake ga
Subete ja nai koto ni kizuite
Shinjirareru mono hitotsu fueta ima nara tsuyoku nareru ne

Kizutsuite mata kagayaku muteki no KIZUNA kanjiteru
Dareka ja nakute kimi ja nakya DAME
Setsunai hodo motometeru
Kiseki ga kasanareba unmei ni kawaru mitai ni
Utagai nante yaburi suteyou
Katai KIZUNA wo shinjite

Fuan ya kodoku wa jibun no yowasa ga umidasu kage
Me wo sorasanaide mukiaeru yo nigetari shinaide

Te ni fureru mono ya kanjiru netsu dake ga
RIARU ja nai koto wo oboete
“Sasaeau” to iu imi wo shitta ima nara tsuyoku nareru ne

Kakegae no nai nakama to musunda KIZUNA wa eien
Doko ni itatte, todoku MERODII
Hitoribocchi ja nai kara
Megurikuru kisetsu ga inochi wo umidasu mitai ni
Yukkuri dakedo, sodatete yukou
Fukai KIZUNA wo shinjite

Watashi no itami wa… watashitachi no kurushimi
Watashi no egao wa… watashitachi no yorokobi
Wakachiau koto to hitori norikoeru koto
Nanatsu no umi, musubu KIZUNA shinjite!

Kizutsuite mata kagayaku muteki no KIZUNA kanjiteru
Dareka ja nakute kimi ja nakya DAME
Setsunai hodo motometeru
Kiseki ga kasanareba unmei ni kawaru mitai ni

Utagai nante yaburi suteyou
Katai KIZUNA wo shinjite

Legend of Mermaid

insert song della serie tv
Voce: Asumi Nakata, Hitomi Terakado and Mayumi Asano
Versione: integrale.
Nota: nella versione italiana la musica di questa canzone è stata usata per “Dolce Melodia”

Testo originale – Legend of Mermaid

Nanairo no kaze ni fukarete tooi misaki wo mezashiteta
Yoake mae kikoeta MERODI
Sore wa totemo natsukashii uta

Higashi no sora e to habataku toritachi
Saa, takarajima ni nukeru chikamichi

Nanatsu no umi no rakuen
Arashi no yoru no ato ni wa ai wo tsutaerutame inochi ga mata umareru
Nanatsu no kuni no MERODIA
Daremo ga itsuka wa koko wo tabidatsu hi ga kitemo
Watashi wa wasurenai

Yukkuri to kumo wa nagarete nijino hate ni kieteitta
Hoshitachi wa shinju no you ni
Tsuyoi hikari hanachi hajimeru

Minami no sora kara kikoeru kuchibue
Sou, otona ni naru toki ga kiteita

Kiseki wa meguru bouken
Yasashii haha no negai wo mune ni idaki nagara daremo ga tabi wo shiteru
Hoshi furu yoru no FANTAJIA
Afureru namida to inori dare ni mo wakaranai
Mirai wo terashiteru

Nanatsu no umi no rakuen
Arashi no yoru no ato ni wa ai wo tsutaerutame inochi ga mata umareru
Nanatsu no kuni no MERODIA
Daremo ga itsuka wa koko wo tabidatsu hi ga kitemo
Watashi wa wasurenai

Kiseki wa meguru bouken
Yasashii haha no negai wo mune ni idaki nagara daremo ga tabi wo shiteru
Hoshi furu yoru no FANTAJIA
Afureru namida to inori dare ni mo wakaranai
Mirai wo terashiteru

Return to the Sea

insert song della serie tv
Voce: Kana Ueda
Versione: integrale.

Testo originale – Return to the Sea

Otogibanashi saigo no PEEJI wa
Kakikaerarete higeki ni kawari
Tatta hitotsu shinjiteta hito no kokoro sae mo miushinau
Ai mo yume mo maru de suna no oshiro mitai na no
Hakanaku kowarete yuku no yo sore wo nozomanakutatte

Dakedo ima mo wasurerarenai no
Anata ga itsumo utatta MERODII
Mune ni hibiku tabi itsuka modoreru ki ga suru no ano koro ni
Kitto kitto kaereru no tsunagareta kusari furiharai
Futatsu no sekai ga musubareta aoi umi he

Zettai!
Ai dake wa subete wo norikoeru
Unmei kimeru seiza mo kaerareru
Kiete shimae okubyou no USO mo ima mo…

Houseki no you ni kirameku hahanaru umi no
Yasashisa to ai ni tsutsumare umareta nanatsu
no inochi ga mitsumeru yume ga aru
Dakara watashi mo koko ni kita no
Mou jibun ni USO tsukanai
Mamoru hito ga ite mamoru sekai ga aru kara

Kitto!
Mienakute utagau no wa yowasa
Katachi no nai ai wo shinjitetai
Yagate ai wo kono te ni kanjiru hi made

Sazanami no BEDDO de me wo samashita asa ni
Subete ga owatte hajimaru no
Atatakaku shizuka na hikari ni tsutsumarete
Kibou ga michiteru umi ni kaeru no

Hora shiawase no kane ga natte nanatsu no umi ga kagayakidashitara
Ai no kiseki wo ichiban suki na anata to futari mitsumetai
Soshite sotto KISU wo shite ne

Star Jewel

insert song della serie tv
Voce: Mayumi Asano
Versione: integrale.
Nota: nella versione italiana la musica di questa canzone è stata usata per “Stella Preziosa”

Testo originale – Star Jewel

Nagareboshi ni negai wo kaketa
Nanatsu no hikari mitsukedashite
Hanarebanare ni natta JUERII SUTAA
Unmei to iu kizuna wo shinjiteru

Tsumetai nami ni toketa namida no yukue wa
Dare ni mo kizukarenai mama sotto awa to kiete itta

Nakushita mono wo sagashiteru kokoro ga setsunai
Midori no ame ni tsutsumarete utaitsudzukeru Song for You!

Umarekawaru asa ga kuru nara
Onaji inochi wo mata ikitai
Meguriaeru subete no mono ga
Houseki ni naru kiseki wo shinjiteru

Kokoro wo hiraita toki nanika ga hajiketa
Hitori de koko made kita kedo kitto tsuyogatteta ne
Daiji na mono ni kidzuitara kisetsu ga megutta
Midori no ame ni tsutsumarete utaitsudzukeru Song For You!

Nagareboshi ni negai wo kaketa
Nanatsu no hikari mitsukedashite
Hanarebanare ni natta JUERII SUTAA
Unmei to iu kizuna wo shinjiteru

Daiji na mono ni kidzuitara kisetsu ga megutta
Midori no ame ni tsutsumarete utaitsudzukeru Song For You!
Umarekawaru asa ga kuru nara
Onaji inochi wo mata ikitai

Meguriaeru subete no mono ga
Houseki ni naru kiseki wo shinjiteru


Super Love Songs

insert song della serie tv
Voce: Asumi Nakata, Hitomi Terakado, and Mayumi Asano
Versione: integrale.
Nota: nella versione italiana la musica di questa canzone è stata usata per “Concerto D’Amore”

Testo originale – Super Love Songs

Star Light!
Hikari wo motto atsumetara
Kono sekai wa kitto kawattekuMukaikaze no naka demo kurai umi no soko demo
Kono te wo hanasanaide… zettai

Yume ga hajimaru Super Live!
Hikari to kage no SUTEEJI
Ai wo tsutaete Super Songs!
Yuuki wo kureru… ai no uta

Star Light!
Jibun wo motto shinjitara
Sono mirai wa kitto kawaru hazu

Kooritsuita sekai de hitorikiri no yoake mo
Chiisa na karada dakedo… makenai

Ai wo migite ni Super Live!
Namida to ase no SUTEEJI
Utaitsudzukete Super Girls!
Omoi wa sekai wo tsunagu yo

Mukaikaze no naka demo kurai umi no soko demo
Kono te wo hanasanaide… zettai

Yume ga hajimaru Super Live!
Hikari to kage no SUTEEJI
Ai wo tsutaete Super Songs!
Yuuki wo kureru… ai no uta

Ai wo migite ni Super Live!
Namida to ase no SUTEEJI
Utaitsudzukete Super Girls!
Omoi wa sekai wo tsunagu yo

Tsubasa wo Daite

Haruka kanata no sora wo terasu
Hikari wo mezashi habataku kedo
Tsumetai ame ga tsubasa wo nurashite
Kyou mo hitori

Sazanami no you ni yurete iru yo
Kokoro no naka no tooi kioku
Ima wa tada toumei na kaze no naka
Shizuka ni nemuritai tsubasa wo daite

Takusareta unmei no yukue sagasu
Hitohira no maichiru hane

Itsuka wa kitto tadoritsukeru
Kodoku na kokoro iyaseru basho
Miageru hitomi ga utsushidashiteru
Kanashimi no KAKERA wo hiroiatsumeta

Eien wa setsunakute hateshinakute
Akogarete shimaisou de

Yume wa shinkirou hisoka ni
Ima mo dokoka de hakanaku saite iru

Vuoi recensire la colonna sonora di quest’opera; consigliarne o sconsigliarne i cd agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

le frasi più belle – CLOVER (di Clamp)

Posted 08/11/2012 By Marichan

Per aggiungere una citazione da questa opera, inseriscila come commento qua sotto. Avvisa se ci sono spoiler!


Per aggiungere una citazione da questa opera, inseriscila come commento qua sotto. Avvisa se ci sono spoiler!


Per aggiungere una citazione da questa opera, inseriscila come commento qua sotto. Avvisa se ci sono spoiler!


manga – CAPPUCCINO – di Wataru Yoshizumi

Posted 02/10/2012 By Marichan

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Cappuccino – カプチーノ
Titolo internazionale: Cappuccino
Autrice: Wataru Yoshizumi
Genere: josei – sentimentale, slice of life
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Anno di pubblicazione in Giappone: 2008
Casa Editrice giapponese: Shueisha
Rivista: Chorus
Volumi: 1 (concluso)

Titolo in Italia: Cappuccino
Traduzione: Claudia Baglini
Anno di pubblicazione in Italia: 2011
Casa Editrice italiana: Planet Manga. Edizione da fumetteria, senza pagine a colori e senza sovra copertina. Pagine: 192. Prezzo: 4,30 euro.
Volumi: 1 (concluso)

TRAMA

Ari e Sousuke si sono conosciuti all’università, e dopo un po’ fidanzati. Finite le scuole, lei trova lavoro in una fabbrica di articoli da cancelleria, lui come insegnante nel dopo-scuola, ma gli orari differenti hanno fatto sì che si vedano sempre meno. Così, anche perchè entrambi vivono da soli, decidono di andare a convivere assieme. Dato che però le famiglie di origine sono molto tradizionaliste, soprattutto quella di lei, decidono di farlo per ora di nascosto, senza che nessuno lo sappia, tranne i due amici Inaba e Remi.
Dopo l’entusiasmo iniziale, iniziano però le prime difficoltà: Ari scopre che Sosuke è molto pigro, non fa mai niente in casa e, anche se lavorano entrambi, toccano solo a lei le faccende domestiche, con conseguenza che è sempre più stanca. Ma d’altra parte lei, per paura, preferisce non discutere né litigare mai, sia sulle questioni più piccole che quelle più importanti, dicendo che va sempre tutto bene, con conseguenza che la comunicazione tra i due diventa molto laconica.
Ma, naturalmente, questa situazione prima o poi rischia di scoppiare, soprattutto se qualcun altro si mette in mezzo…

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Wataru Yoshizumi recensite da questo sito

COMMENTI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

testi sigle e ost – D GRAY MAN

Posted 07/09/2012 By Marichan

Materiale inviato da: Sabra chan, KuroiRen, Pam.

* SIGLE

SERIE TV

serie tv – “D Gray Man”

Opening

  1. Innocent Sorrow” dei Abingdon Boys School (eps 1-25)
  2. Brightdown” di Nami Tamaki (eps 26- 51)
  3. Doubt & Trust” dei Access (eps 52-76)
  4. Gekidou” dei UVERworld (eps 77- 103)

Ending

  1. Snow Kiss” di Nirgilis (eps 1- 13)
  2. Pride of Tomorrow” di June (eps 14-25)
  3. Yume no Tsuduki e” di Surface (eps 26-38)
  4. Antoinette Blue” di Nana Kitade (eps 39-51)
  5. Anata ga Koko ni” di Rie Fu (eps 52-64)
  6. Wish” di Sowelu (eps 65-77)
  7. Regret” di Mai Hoshimura (eps 77- 89)
  8. Changin” di Stephanie (eps 90- 103)

Inser Song

serie tv – “D.Gray-man Hallow “

Opening

  • Key -bring it on, my Destiny-” by Lenny code fiction

Ending 

  • Lotus Pain” by Mashiro Ayano

* CD COLONNA SONORA ORIGINALE

D.Gray-Man OST 1
Data: 21/03/2007

01 – Innocent Sorrow (TV Size)
02 – Kuro no Seishokusha Exorcist
03 – Allen Walker
04 – Haikyo no Naka de
05 – Sennen Hakushaku
06 – Innocence Hatsudou
07 – Kanda Yuu
08 – Roku Maboroshi Hatsudou
09 – Komui Shitsuchou
10 – Home no Nakama Tachi
11 – Kyoudan no Ichinichi
12 – Kami no Kesshou
13 – Ishi Hako no Message
14 – Sennen Hakushaku no Takurami
15 – Akusei Heiki AKUMA
16 – Kanashimi no Tamashii
17 – Lala no Komori Uta
18 – Tamashii no Kyuusai
19 – Omoide no Naka ni
20 – Shiawase na Hibi
21 – Jean to Leo
22 – Maki Modoshi no Machi
23 – Road Camelot
24 – Noa no Ichizoku
25 – Kikai to Tamashii to Higeki
26 – Kami ni Tori Tsukareta Shito
27 – Fuan to Noroi
28 – Yochou
29 – AKUMA no Shuugeki
30 – Gekisen
31 – Hakai
32 – Kikan
33 – Snow Kiss (TV Size)
34 – Pride of Tomorrow (TV Size)

D.Gray-Man OST 2
Data: 19/12/2007

01 – Brightdown -TV Mix- 1:30
02 – Black Order 1:24
03 – With My Friends 1:09
04 – Successor Lavi 2:50
05 – Bookman 1:05
06 – Arystar Krory 1:40
07 – Castle of the Vampire 1:11
08 – Eliade’s Love 1:40
09 – Tyki Mikk 2:54
10 – Message from the Millenium Earl or Count 2:22
11 – Fallen One ~Suman Dark~ 2:56
12 – AKUMA Invasion or AKUMA Attack 1:19
13 – Strange Space 1:15
14 – The Noah Room 1:45
15 – Rest from the Journey literal translation: Journey’s Rest 1:22
16 – Comrades of the Black Order 1:26
17 – Komui’s Laboratory 1:06
18 – In the Middle of the Journey 1:02
19 – Awakening of Love 1:31
20 – New Encounter 1:16
21 – Reunion 1:27
22 – Healing the Soul 2:37
23 – Black Forest 1:16
24 – Conspiracy 2:07
25 – The Time of Decision 1:08
26 – Approaching the Crisis which Comes 1:13
27 – Group Attack 1:08
28 – Counterattack 1:21
29 – To Another Fight 2:35
30 – Yume no Tsuduki e -TV Edit- 1:31
31 – Antoinette Blue ~D.Gray-man Ending Version~ 1:32

D.Gray-Man OST 3
Data: 17/12/2008

01 – The earl’s Monologue 1:31
02 – Doubt & Trust (89 sec. ver.) 1:29
03 – Gekidou (TV Size) 1:32
04 – God’s Buffoonery 1:11
05 – Premonition 2:49
06 – Comrades of the Asian Branch 2:28
07 – Bak and Fou 2:18
08 – Anita 1:11
09 – Men of the Sea 3:46
10 – Level 3 1:42
11 – Japan Landing 1:12
12 – Chomosuke 1:09
13 – The Ark’s Appearance 1:25
14 – Melody of Lamentation 1:44
15 – Noah’s Memory 2:42
16 – Exorcist VS. Noah 2:17
17 – Jasdevi 3:33
18 – Tyki’s Awakening 1:36
19 – Lavi’s Anguish 1:12
20 – The Determination to Fight 2:03
21 – Good News 1:33
22 – Tsunai datte ni Kiss wo (Musician’s song) 4:44
23 – To Home 1:36
24 – Malcolm C. Leverrier 1:55
25 – Headquarters Attacked 2:49
26 – Cross Marian 2:45
27 – Darkness 4 2:18
28 – Red Resolve 1:04
29 – Next Stage 2:42
30 – Anata ga Koko ni Iru Riyū(TV Size) 1:32
31 – Wish (TV Size) 1:37
32 – Regret (TV Size) 1:35
33 – Changin (TV Size) 1:30

D.Gray-man HALLOW OST
Data: 28/09/2016

01 – message 1:45
02 – battle 1:19
03 – Millennium Earl 2:09
04 – black cult 2:06
05 – scheme 1:38
06 – 14th second awakening 1:23
07 – path of fate 1:48
08 – Hearst orphanage 1:30
09 – the haunted 1:17
10 – Timothy riot 1:18
11 – Goodbye 2:48
12 – the rest with your friends 1:17
13 – wrapped in warmth 1:35
14 – Kanda Yuu 1:28
15 – smile Alma 1:47
16 – of the Lotus Flower 1:58
17 – Alma’s feelings. 1:48
18 – to live. 1:34
19 – runaway Alma karma 1:36
20 – back to the Exorcist 1:59
21 – he 1:55
22 – end of 2:35
23 – Noah ambition 1:27
24 – in the fight 1:53
25 – confrontation 1:17
26 – AKUMA threat 1:23
27 – char II. 1:22
28 – AKUMA attack 1:32
29 – battle II. 1:23
30 – Noah threat 1:29
31 – the third Exorcist 1:29
32 – light of innocence 1:42
33 – memories of Florette 1:58
34 – Psalm of sorrow 1:52
35 – disturbing 1:16
36 – combat 1:27
37 – invasive II. 1:10
38 – NEA 1:32
39 – the exorcism of Noah 1:52
40 – Allen Walker II. 1:48

* TESTI

Innocent Sorrow

1° sigla iniziale della serie tv (eps 1 – 25)
Voce, Musica e Testo: Abingdon Boys School
Versione: televisiva

testo originale – Innocent Sorrow

traduzione in italiano – Dolore Innocente

Saketa mune no kizugushi
Afurenagara rutenrinne to
Kasane ai no passhon mukan no
Tsuna ga omoi tokashite

Semenai iezu ni unasarete
Saigo no koe mo kikoenai

Bunkai kowaresou wana hodo
Dakishimeta kimi ga furuete ita
Sotto kazusu te no hirani
… Furete misete

Kitto sagashiteitanda…
… Iroasenai kimi to yurai no kiseki
Motto tsuyoku te no hira de
Boku ni furete

Every man on Earth
Toki ha natsu fly away

Le ferite che dilaniano il mio petto
Circolano insieme al cerchio della vita e la morte
Se mettessi da parte questi sentimenti,
non farebbero che bruciarmi

Sto delirando a causa di questa febbre che non cala mai
Non riesco nemmeno a sentire quello che dici

Non piangere, non importa se credi di essere ferito
Il te, che ho abbracciato era tremante
Alza gentilmente il palmo della tua mano e lasciami
…sentire e vedere

Che il miracolo, chiamato “te”…
…che ho sempre cercato, non svanirà
Devi solo toccarmi col palmo della tua mano
Più forte che mai

Ogni uomo sulla terra
Sarà libero, vola via.

Brightdown

2° sigla iniziale della serie tv (eps 26 – 51)
Voce: Nami Tamaki
Versione: integrale, in blu la versione televisiva (la traduzione è solo della parte in blu)

testo originale – Brightdown traduzione in italiano – Brightdown
Fureta yubi samete kizuna ni
Kuzure yuku kokoro no suki ma
Samayou karada wo
Katachinaku yami he to kieru
Iroaseta omoi ha tooku
Sagasu no ha shinkirou“Mirai wo tooku ni kazashiteru”Kirameita sekai to iki oku wa
Miageta sora yume wo yobi okosu
Hateshinai yoru ni deau keshiki wa
Sugita hibi no kotae mo miezuKonnani mo tooku hanaretetemo
Terasu hikari kimi ni tadoritsuku
Kiseki wo kanau hazuNakushite wa kasaneta omoi
Mune tooku kimeta yakusoku
ashita wo egaku woOtomo naku kokoro ni hibiku
Harukanaru yozora wo tsutau
kawashita kotoba ima mo”Mirai wo tooku ni kazashiteru”Kawari sekai toki wo koete wa
wasureta sora mirai wo sagashita
Owaranai yoru ni mune no kodou wa
Furueta mama hasumete wa hibikuWatashita kurikai wo hanaretete mo
Meguru basho de yume ni tadoritsuku
Kiseki wo kanau hazuKirameita sekai to iki oku wa
Miageta sora yume wo yobi okosu
Hateshinai yoru ni deau keshiki wa
Sugita hibi no kotae mo miezuKonnani mo tooku hanaretetemo
Terasu hikari kimi ni tadoritsuku
Kiseki wo kanau hazu

Ci sarà un legame tra il dolce tocco delle tue dita
E il mio fragile cuore che si spezza
Il mio corpo vagherà

La mia ombra svanirà nell’oscurità
I miei sentimenti sbiaditi sono lontani
Probabilmente sto cercando un miraggio

“Il futuro è molto distante”

Nel mondo splendente, viviamo molti capitoli
Invochiamo il cielo per renderci conto dei nostri sogni
Nel paesaggio di questa notte senza fine
Noi troveremo le risposte che cerchiamo

Anche se siamo cosi distanti l’uno dall’altra
Possiamo raggiungere quella luce abbagliante
Sono sicura che accadrà un miracolo.

Doubt & Trust

3° sigla inziale della serie tv (eps 52-76)
Voce, Musica e Testo: Access
Versione: integrale, in blu la versione che si sente nella versione tv (la traduzione è solo della parte in blu)

testo originale – Doubt & Trust

traduzione in italiano – Dubbio & Fiducia

Owari mo miezu hashiri nukeru
yasuragi wa tooku sugata mo naku
kodoku wo fuujikomete
tozashikakeru manazashi

Habataku mono o mukaeru sora
shihaisareru no o osoreyashinai
akogareru mabayusa wa
subete o kaeru tame ni

Dare mo yurusazu ni
doko he yukeru darou?

Hikari no moto Yami wa umare
shinjitsu wa itsuwari ni yureru
kokoro o tsukisasu
fureta yoru o koorasete mo
yume to iu yokubou no kage o
yobitsuzukeru
kimi no tsumi to itami o
shinjite iku

Zenbu hoshii to sasayaku koe
nakushiteku koto ni oitsukezu ni
saki made motomeru yubi
tsumetasa ni kizukanai

Ai o nokosu nara
tometa kuchibiru ni

hikari dake ga yami o unde
nukumori wa utagai kasanete
tadoritsuku omoi
kawasu mune ni chikau mono ga
eien no kizu de kamawanai
kizami tsukete

Toki ni kizuku hazama ni
kieru mae ni

Hikari no moto yami wa umare
shinjitsu wa itsuwari ni yureru
kokoro o tsukisasu
fureta yoru o koorasete mo
yume to iu yokubou no kage o
yobitsudukeru

Kimi no tsumi to itami o
Shinjite iku

Corri fino in fondo senza guardarti intorno
La tranquillità è troppo distante
per essere trovata
Richiuditi nella solitudine
E pensa di essere chiuso in un posto sicuro

Il cielo non ha paura del controllo
Di coloro che gli volano incontro
Desiderare quel cielo abbagliante
Per riportare indietro tutto

Senza perdonare nessuno…
Dove puoi andare?

Con la nascita della Luce, è nata l’Oscurità
La verità, intrecciata da menzogne
Urta profondamente il tuo cuore

Anche se ti senti congelato dalla notte
Continui a chiamare l’ombra
dei sogni e dei desideri
Continua a credere nel tuo peccato
e nel tuo dolore.

Gekidou

4° sigla inziale della serie tv (eps 77 – 103)
Voce, Musica e Testo: UVERworld
Versione: televisiva

testo originale – Gekidou

traduzione in italiano

Fight!
Baby, no
Togisumasu Eyes, kiki aki ta Phrase ya
Dareka no Copy ja mita sarenainda yo
Spark!
kiete kure mata tora no i wo karite fuitekundaro
Ohhh fight!
Makki no dosu kuro no Best Play
In The House daiissen no stage de
Koreppocchi mo makeru ki ga shine na
24h 7d Come On, Fight It Out!
Taiyou wo ushinatte boku wa tsuki no arika wo sagasu
Mieteita mono made miushinatte bokura wa
Omoide no umi no naka oboreteiku no ni doushite? (doushite?)
Chikaiatta koto made nakatta koto ni shite
Tsugi no Passport
Rebel One! Rebel One!
Towa no koe Again!
Kokoro ni itsu todoku?
Rebel One! Rebel One!
Towa no koe Again!
Kikasete
Rebel One! Rebel One!
Towa no koe Again!
Kokoro niitsu todoku?
Rebel One! Rebel One!
Turning pont!
Again!

Lotta!
Il tuo sguardo tagliente e le tue frasi ripetitive
Sono la copia di qualcuno che non mi soddisfa
Brilla!
Sparisci. Prendo ancora in prestito la dignità della tigre per farmi largo
Ohhh combatti!
Ultimamente nella casa il miglior gioco è quello del sangue nero
Non ho intenzione di perdermelo
24 ore su 24, 7 giorni su 7, vieni avanti, combatti
Io che ho perso il sole, do la caccia alla luna
Noi che abbiamo perso di vista perfino le cose che vedevamo,
Affoghiamo nel mare dei ricordi
Perchè? (Perchè?)
Perfino le promesse, non le abbiamo mantenute. Il prossimo passaporto.
Ribelle! Voce dell’eternità…
Ancora!
… che raggiunge sempre il cuore
Ribelle! Voce dell’eternità…
Ancora!
… fatti sentire
Ribelle! Voce dell’eternità…
Ancora!
… che raggiunge sempre il cuore
Ribelle!
Svolta!
Ancora!

Snow Kiss

1° sigla finale della serie tv (eps 1- 13)
Voce, Musica e Testo: Nirgilis
Versione: integrale, in blu la parte che si sente nella versione tv (la traduzione è solo della parte in blu)

testo originale – Snow Kiss

traduzione in italiano – Un bacio sotto la neve

Me wo tojite
Night growing

Koko e kuchibiru kande
Futarikata wo yoseau
Saikou ni kimi wo mitai yo
Kioku no soko ni kakushita
Mizuumi no ue aruita ano wonderful view

Snow kiss
kono mama kimi to goodbye nante iwanai de
Aitai kimochi toka torenai kizuato
Kisanai de, kinasai de

Shiroku kagayaku iki ga
Yasashiku ano ko o tsutsumu

Suimen ga koori ni kawaru
Kurayami ga oorora ni naru

Yami ga tokereba ikite yukeru no? baby
Namida misezu ni hikari no hou e arukidasu
(i’m feeling so alive)

Snow kiss
Kono mama tooku hanarete mo
Nakanaide
Aitai ano hi ano toki your love
Shiroi toiki no star

Snow kiss
Kono mama kimi to good-bye nante
Iwanaide
Aitai
Kimochi to ka torenai kizuato
Kesanaide
Kesanaide…

Chiudi gli occhi
Il buio aumenta

Avvicina le tue labbra a me
Non conteremo su nessun altro
Desidero tanto vederti
Mi nascondo nel profondo dei miei ricordi
Un lago, che splendido paesaggio
vedemmo mentre camminavamo

Un bacio sotto la neve
Non voglio dirti addio in questo modo
La voglia di vederti sarà
sempre una cicatrice indelebile
Non cancellarla, non cancellarla.

Pride of Tomorrow

2° sigla finale della serie tv (eps 14-25)
Voce, Musica e Testo: June
Versione: televisiva

testo originale – Pride of Tomorrow

traduzione in italiano – L’orgoglio del domani

Torimodosu yo kono ryoute de boku ni ha mieru ashita no mikaru ga
Oh, I’m so proud so proud

Hitori asobi ni akiteru mitai kokoro no koe ha todoiteru kai
kikoeru monosore[all right] ga kotae

Rikutsu ja nai kono omoi ga tashikana hitotsu no puraido
Mukashi ni mita eiga mitai boku ni ha miteru ashita no jibun ga

Tsuyoko,tsuyoko naritai kara hashitteru
Uschinatta mono umeyou to shite hazushiteshimatta puraido

Turimodosu yo kono ryoute de boku ni ha mieru ashita no puraido

Riporterò indietro con queste mie mani, la luce del domani che io posso vedere.
Oh, oh Oh oh Sono cosi fiero, cosi fiero.

Sono stanco di giocare da solo… la voce del cuore mi raggiunge poco.
Quelle che senti, sono le risposte.

Quest’insensato sentimento è decisamente il mio unico vanto.
Somiglia ad un film che ho visto tempo fa, il me stesso di domani che posso vedere.

Voglio diventare ancora più forte, per questo corro.
Mentre cercavo di ritrovare le cose perse, ho perso il mio orgoglio.

Riporterò indietro con queste mie mani, l’orgoglio del domani che io posso vedere

Yume no Tsuduki e

3° sigla finale della serie tv (eps 26-38)
Voce, Musica e Testo: Surface
Versione: integrale, in blu la parte che si sente nella versione tv (la traduzione è solo della parte in blu)

testo originale – Yume no Tsuduki e

traduzione in italiano – Il sogno senza fine

Kumo no suki makoboreru
mabushii hodono hikari ni
yowasa misukasaresou de
fu i ni te wo kazashita
urayamu dake de itsumo
akirameta furi wo shita
omoi ga agereru kara
mata boku wo mayowaseru
kuyashiku tatte hito ha daremo mina
sono ashi de susumu shika naingayo
sa mayotte nayande sonna jibun mo
te suru mirai ha konnakatachi darou
kowashite shimae jama suru fuan wo
kudaite shimae nigiri shimete agete
sonoi tami kizande souda tobiko
owarinaku yume no tsuzuki he

shinjitsu wo shiru hodo ni miushinai sou nanda
jibun no erabu michi ga tadashii no ka douka sae
akaruku furimau tabi samishi sa mo yoko kiru yo
honto no boku wa ima donna kao wo shiteru
kanashikutatte hito wa doushiyo mo naku
nani ka motome sagashi tsuzuketeru
sou yatte mo gaite kitto sore demo
te ni suru mirai wo kiri akun darou
mayoikon datte tachitomaranai de
doko ka de kitto tsunagateru kara
nigenai de kibou ni sotto fureyou
owarinaki yume no tsuzuki he
hishin ni mamori nuiteru mono
muda ni fukuran da PURAIDO mo
kono zani zenbu sa
sutetemirebaii
soshite mata hajimetemiru yo
kuyashikutate hito wa dare mo mina
sono ashi de susumu shika nani da yo
samayotte nayande sonna jibun mo
te ni suru mirai wa donna katachi darou
kowashite shimae jyama suru fuan wo
kudaite shimae nigirishimeta te de
sono itami kizande souta tobikome
honto wa motto jibun wo shinjiterun darou
owarinaki yume no tsuzuki he

Dagli spiragli delle nuvole
Esce un raggio accecante
E come se capisse le mie debolezze
Ho incrociato inconsciamente le mie braccia
per proteggermi
Quand’ero invidioso
Ho simulato la mia arresa
Così che i miei sentimenti potessero emergere
Ma, ero di nuovo insicuro
Anche se non si è soddisfatti, chiunque
Deve continuare a camminare
con le proprie gambe
Persino io, vago sorpreso
Per la forma che ha preso il futuro che cerchiamo
Distruggi l’incertezza che si pone dinnanzi a te
Frantumala ed afferrala
E’ giusto, prova dolore e poi superalo
Per poter continuare il sogno senza fine.

Antoinette Blue

4° sigla finale della serie tv (eps 39-51))
Voce: Nana Kitade
Versione:  integrale, in blu la parte che si sente nella versione tv (la traduzione è solo della parte in blu)

testo originale – Antoinette Blue

traduzione in italiano – Antoinette Blue

Yume wo mita kowai yume wo
toozakaru senaka ni
kogoeta
aru hazu no sono ondo wo
mou ichido tte sagashitetamuki dashi no hitori no yoru
nigeru basho mo nani mo nakute
aa itsuka tomadoi nagara
jibun wo semetetaDakara soba ni ite
zutto dato itte
akuma no koe wo kakikesu made
ushinawanu youni
sotto tashikameru
taisetsu na kioku wa
ayamachi ni nattemo
miemasuka?
utsu kushii dakeAoi chou
okiniiri no kamidome wo
unaji ni kazatte
kaze ni mau kimiwa sorewo
hyouhon mitaitte warattanomareteku hikaru no uzu
dakedo totemo yasashisugite
hikigane wo hikeru junbi wo
watashi wa shitte itadakara soba ni ite
chanto furete ite
watashi ga yubi ni toke dasu hodo
iki no ne wo tomeru sonna kairaku dekawaita yakusoku wa
keroido wo nokoshite
konna ni mo itooshii dakedakara soba ni ite
zutto da to itte
akuma no koe wo kakikesu made
ushinawanu youni
sotto tashikameruitsuka sono subete ga
ayamachi ni natte mo kamawanai
ai ni okashite

Ho fatto un sogno,
Un sogno spaventoso
Mi appoggiavo alla schiena
di qualcuno che scompariva

Il calore che sarebbe dovuto esserci
L’ho cercato di nuovo
Perciò, rimani con me

Dimmi che sarà per sempre
Usa la voce di un demone e tingi i tuoi capelli
In modo da non perderlo
Elenco gentilmente
I preziosi ricordi
Anche se sono un’ombra
distante dal peccato
La vedi?
E’ semplicemente bellissima

Anata ga Koko ni

5° sigla finale della serie tv (eps 52-64)
Voce: Rie Fu
Versione: integrale, in blu la parte che si sente nella versione tv (la traduzione è solo della parte in blu)

testo originale – Anata ga Koko ni

traduzione in italiano – Il motivo per cui sei qui

Yoru ni utaeba yami ni nomarete
Asa no hikari ga sore wo terasu
Todokanai sou ja nai?
Tobira wa mou hirakareteru

Mitasarereba fuan ni natte
naiteireba sore mo shiawase da
soko kara mo mou ichido
tachiagaru tanoshimi ga aru

Aa, fumikomu dake omoikiri
Suikomu dake kono shousoukan mo
Anata ga ima koko ni iru riyuu wa
Kono amaoto ga shitteru

Amaeteireba kakeru mono ga aru
soba ni areba mienaku naru
kitsukanai sou janai
itai hodo wakatteru

Aa mune wo hatte omoikkiri
suikomu dake kono shunkan ni mo
anata ga ima koko ni iru riyuu wai
kono yuuzora ga shitteru

Nanimo no nedari
Watashi ni wa nai mono wo
Anata ga motteru hazu
Aa, fumikomu dake omoikiri
Suikomu dake kono shousoukan mo
Watashi ga ima koko ni iru riyuu wo
Kore kara wo sagashiteru

Se canti alla notte, verrai inghiottito dall’oscurità
La luce del mattino che splende…
Non ti raggiungerà?
Questo non è vero.

Le porte sono già aperte
Per cui attraversale con tutto il tuo cuore
E trattieni semplicemente a te,
questo sentimento di inquietudine
Il motivo per cui tu ora sei qui

Si capisce dal suono di questa pioggia
E’ chiedere troppo
Farti avere ciò che io non ho?
Per cui attraversale con tutto il tuo cuore
E trattieni semplicemente a te,
questo sentimento di inquietudine
Sto iniziando a cercare…
La ragione per cui io mi trovo qui ora.

Wish

6° sigla finale della serie tv (eps 65-77)
Voce, Musica e Testo: Sowelu
Versione: televisiva

testo originale – Wish

traduzione in italiano – Desiderio

Sekaijuu ikutsu no ai no katachi arundarou
Hitori hitori chigau mono wo kakaenagara ikiteru
Kazoku ya tomodachi ya onaji goal miru nakama
Minna ga ite sasaeatte ima no watashi ga iru no
Itsumo soba ni atta taisetsu na mono
Kizukazu ni ita koto shitta

Jibun no tame dake ni ikiru no wa sabishii
Sekkaku kono sekai ni umaretandakara
EVERYBODY HAS TO SAY GOODBYE
Sorenara ikutsumono egao wo anata ni agetai

Quante forme d’amore esistono in questo mondo?
Tutti portano avanti diversi progetti vivendo in questo mondo
Famiglia, amici e compagni con lo stesso obiettivo
Oggi sono qui grazie a tutti loro
E’ sempre stata una parte importante
Venire a conoscenza della vecchiaia inaspettatamente

E’ triste vivere solo per se stessi
Dal momento che si nasce in questo mondo
DEVONO TUTTI DIRE ADDIO
Per questo spero di portarti innumerevoli sorrisi

Regret

7° sigla finale della serie tv (eps 77- 89)
Voce: Mai Hoshimura
Versione: televisiva

testo originale – Regret

traduzione in italiano – Rammarico

Mado no soto no keshiki utsuri kawatte
Kisetsu made ga atashi wo oiteku
Dare yori chikaku ni ite fuan no tame ni
Doushite ano toki kizukenakatta
Anata no sugata ga meinaku naru mae ni
Tatta no tatta hitokoto ikanaide ga ienakatta
Anata ga shiawase nara sore de
Ii nante zettai ni ienai
Nejima ga atta konna kokoro ga…
… Doushiyou mo nai kurai atashi wa kirai

Lo scenario fuori dalla finestra cambia gradualmente
Persino le stagioni mi lasciano indietro
Grazie alla mia insicurezza ti ero vicina più di chiunque altro
Perché non me ne sono accorta quella volta?
La tua figura si è allontanata dalla mia vista
Non ho detto la sola, l’unica cosa che avrei voluto dire…
“Non andartene”
Non potrò mai dire
“Se sei felice, mi sta bene”
Questo cuore intricato…
… lo odio talmente tanto che non so cosa fare

Changin

8° sigla finale della serie tv (eps 90- 103)
Voce: Stephanie
Versione: televisiva

testo originale – Changin

traduzione in italiano – Cambiare

Heart mitaina komu ga
Katachi kaeteku you ni
Itsuka wa boku mo kawaruno darou
Si zunde mienaku nattemo
Taiyou wa soko ni aruyou ni
Tebanase nai yume dakara
Ikusen no Destinies
Unmeinante kaetemiseru
kono ryoute de ima boku ni naniga dekiru kana
Need you come inside

Proprio come le nuvole cuoriformi
cambiano la loro forma…
Cambierò anch’io un giorno?
Il sole è sempre lì…
Persino dopo il tramonto,
è un sogno che non posso lasciar andare,
mille destini,
ti mostrerò che posso cambiare il mio destino,
cosa posso fare ora con le mie mani?
Scoprirlo da dentro.

Tsunaida te ni Kiss wo

insert song della serie tv “D Gray Man” – Allen’s melody
Interprete: Sanae Kobayashi
Versione: integrale.

testo originale – Tsunaida te ni Kiss wo traduzione in italiano – Permettici di unire le mani e baciarci

Soshite bouya wa nemuri ni tsuita
ikizuku hai no naka no honomo, hitotsu, futatsu to ukabu fukurami
itoshii yokogao
daichi ni taruru ikusen no yume, yume.

Gin no hitomi no yuragu yoru ni
umare ochita kagayaku omae, ikuoku no toshitsuki ga
ikutsu inori wo tsuchi e kaesshitemo

Watashi wa inori tsuzukeru
douka konoko ni ai wo
tsunaida te ni kisu wo

Soshite bouya wa nemuri ni tsuita
ikizuku hai no naka no honomo, hitotsu, futatsu to ukabu fukurami
itoshii yokogao
daichi ni taruru ikusen no yume, yume

Gin no hitomi no yuragu yoru ni
umare ochita kagayaku omae, ikuoku no toshitsuki ga
ikutsu inori wo tsuchi e kaesshitemo

Watashi wa inori tsuzukeru
douka konoko ni ai wo
tsunaida te ni kisu wo

Watashi wa inori tsuzukeru
douka konoko ni ai wo
tsunaida te ni kisu wo

Cosi il ragazzo cadde in un sonno profondo.
le vivaci fiamme si placano nella cenere.
uno ad uno si alzano e crescono in quell’adorabile volto.
migliaia di sogni galleggiano sulla terra.
quei sogni…nella notte in cui gli occhi hanno tremato,
sei nato in una brillante luce,
anche se passeranno centinaia di millioni di mesi ed anni,
non importa quante preghiere torneranno alla terra,
io continuerò a pregare.
per favore consegna questo amore.
permettici di unire le mani e baciarci”

Cosi il ragazzo cadde in un sonno profondo.
le vivaci fiamme si placano nella cenere.
uno ad uno si alzano e crescono in quell’adorabile volto.
migliaia di sogni galleggiano sulla terra.
quei sogni…nella notte in cui gli occhi hanno tremato,
sei nato in una brillante luce,
anche se passeranno centinaia di millioni di mesi ed anni,
non importa quante preghiere torneranno alla terra,
io continuerò a pregare.
per favore consegna questo amore.
permettici di unire le mani e baciarci


– Vuoi recensire la colonna sonora di quest’opera; consigliarne o sconsigliarne i cd agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Ultimo aggiornamento: Febbraio 2018

videogames – MORTAL KOMBAT

Posted 18/07/2012 By Marichan

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Mortal Kombat
Titolo internazionale: Mortal Kombat
Genere: Picchiaduro
Piattaforma: Amiga, MS-DOS, Arcade, Mega Drive, Master System, Game Gear, Super Nintendo, Mega CD, Game Boy
Supporto: 1 cartuccia
Anno di uscita: 1992
Paese: USA
Classificazione PEGI: Il gioco è vietato ai minori di 16 anni

Produttore: Midway Games
Pubblicazione: Midway Games

Titolo in Italia: Mortal Kombat
Anno di pubblicazione in Italia:
Lingua: Inglese

TRAMA

Il Mortal Kombat è un torneo che si svolge sull’isola dello stregone Shang Tsung ogni generazione, e vi partecipano i campioni di tutto il mondo per decretare chi di loro è il piú forte.
Ma il torneo in realtà è stato corrotto dallo stregone che dalla sua parte ha Goro, un essere mezzo umano e mezzo drago, che divenne campione sconfiggendo 500 anni prima il monaco guarriero Kung Lao; e fu proprio in quel periodo che il Mortal Kombat cadde in mano a Shang Tsung.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LE FATALITY

Le fatality sono ció che ha fatto amare di piú Mortal Kombat è l’ha reso quello che é. Consiste in una sequenza di tasti da digitare quando appare sullo schermo la scritta FINISH HIM/HER. La sequenza fa oscurare lo schermo e attiva poi una mossa finale che uccide l’avversario in maniera piú o meno cruenta.
Le fatality possono essere eseguite sfruttando l’ambiente dello stage e sono dette “ Pit Fatality”.
Shang Tsung, Goro e Reptile non possiedono Fatality e non possono essere eseguite su di loro eccezion fatta che per l’ultimo citato.

Le Fatality dei personaggi:

Johnny Cage – Decapitazione:
Il montante di Cage stacca di netto la testa dell’avversario.
Nella versione censurata dello Snes questa fatality è stata completamente modificata. Cage infatti esegue un calcio che perfora lo stomaco dell’avversario o almeno è possibile immaginarlo visto che non c’è sangue. Nella versione Sega MD con il calcio ombra ti scaglia violentemente dall’altra parte dello schermo.

Kano – Rimozione del cuore:
Kano strappa il cuore ancora pulsante dal petto dell’avversario.
Una delle fatality che fece enorme scalpore. La versione censurata mostra la mano di Kano vuota, quindi di per se non ha molto senso, forse si potrebbe immaginare che trapassa l’avversario con la mano, ma non essendoci sangue …

Raiden – Decapitazione elettrica:
I fulmini di Raiden si convergono nella testa dell’avversario facendola esplodere.
La versione censurata rimane inalterata nell’esecuzione tuttavia incenerisce l’avversario al posto di decapitarlo. Nella versione Sega MD, l’avversario riceve solo una scossa e cade a terra.

Liu Kang – Montante:
Kang colpisce l’avversario con dei calci rotanti mentre esegue una capriola a mezz’aria e poi lo finisce con un potente montante che lo spedisce oltre lo schermo e lo fa ricadere a terra. Si ipotizza che la morte avvenga per le multiple fratture e per la violenta caduta. Questa è l’unica fatality che non fa oscurare lo schermo.
Non è stata censurata.

Scorpion – “Tostato”:
Scorpion si toglie la maschera rivelando il suo volto che è in realtà un teschio, successivamente lancia una fiammata dalla bocca che riduce l’avversario a uno scheletro carbonizzato.
Non è stata censurata.

Sub-Zero – Rimozione della spina dorsale:
Sub Zero afferra il collo dell’avversario e lo strappa dal resto del corpo insieme alla testa e alla spina dorsale. Sicuramente la fatality piú famosa (soprattutto criticata) e che ha reso celebre questo personaggio.
Nella versione censurata dello Snes è stata completamente cambiata. Sub-Zero congela l’avversario e poi lo frantuma con un pugno. Nella versione Sega MD, esegue un montante che ti fa volare per tutto lo schermo.

Sonya Blade – Bacio della morte:
Sonya ti manda un bacio che assume la forma di una minuscola sfera infuocata che volteggia in aria e incendia l’avversario. Non è stata censurata.

Pit Fatality:
Eseguibile nello stage “The Pit”. Con un montante eseguito durante il FINISH HIM/HER l’avversario cade giú dal ponte e rimane infilzato dalle innumerevoli lame che spuntano dal terreno.
Nella versione censurata sono stati eliminati i vari cadaveri infilzati nello stage, lasciando imputare la morte dall’altezza da cui è avvenuta la caduta visto che non c’è sangue…

Personaggi segreti – Reptile:
Reptile è un mix fra Sub-Zero e Scorpion e si puó affrontare solo se si affrontano tutti gli incontri fino a The Pit senza usare il tasto parata, e poi ottenere una doppia Flawless Victory (vittorie perfette) sullo stage The Pit e finire l’avversario con una Fatality. Reptile ora ti sfiderà alla base dello stage.

CURIOSITÀ’

– La lettera K al posto della C di combat , sta per killer o kill espediente voluto come per enfatizzare la violenza del gioco.
– Nello scenario The Pit è possibile a volte veder passare Babbo Natale, la Befana o un Ufo.
– Attendendo alcuni minuti alla schermata iniziale è possibile vedere dei piccoli video di presentazione degli attori in carne ed ossa (solo questo capitolo).
– In questo capitolo ogni tot scontri vi è una prova di potenza. Il personaggio doveva rompere delle tavole di legno, pietra e metallo, caricando la barra di energie con premendo in successione un pulsante (solo questo capitolo).
– Sonia è l’unico personaggio che selezionato da entrambe i giocatori cambia completamente i colori dei vestiti, per gli altri personaggi si scuriscono soltanto.
– I ninja Scorpion e Sub-Zero pur appartenendo a clan diversi hanno lo stesso identico costume differenziato solo dai colori.
– Il piano dei combattimenti prevede di affrontare tutti i personaggi piú una coppia di se stessi, poi 3 incontri composti ogni uno da una coppia di avversari già sconfitti detti “Endurance” che appaiono solo in questo e un altro capitolo.
– Goro è stato realizzato digitalizzando un modellino e non un vero attore
– I combattenti sono parodie di personaggi realmente esistenti o della cinematografia.
– Johnny Cage è stato ispirato da Jean Claude Van Damme. L’attore infatti aveva ricevuto la proposta di essere usato come modello per Johnny Cage ma all’epoca era impegnato con il film di Street Fighter.
– Kano, il cui volto parzialmente metallico è stato ispirato da “Terminator”.
– Rayden è una citazione dell’omonimo dio delle “3 Bufere” di “Grosso guaio a Chinatown” con Kurt Russel.
– Liu Kang è un palese riferimento a Bruce Lee.
– Sonya Blade è ispirata alla campionessa di arti marziali americana Cynthia Rothrock.

OPERE RELATIVE

Videogames:
serie principale
Mortal Kombat 2
Mortal Kombat 3
Mortal Kombat 3 Ultimate
Mortal Kombat IV
Mortal Kombat Gold
Mortal Kombat: Deadly Alliance
Mortal Kombat: Deception
Mortal Kombat: Armageddon
Mortal Kombat IX
Mortal Kombat X
– Mortal Kombat XI
altri titoli
Mortal Kombat Trilogy
Mortal Kombat VS DC Universe
Mortal Kombat Shaolin Monks
– Mortal Kombat: Tournament Edition
– Mortal Kombat: Unchained
– Mortal Kombat Mythologies: Sub-Zero
– Mortal Kombat: Special Forces

Film:
Mortal Kombat: Distruzione Totale film live action

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Mortal Kombat” presente sul sito:

RECENSIONI

– Hai giocato a questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

recensione videogames – MASS EFFECT 2

Posted 17/07/2012 By Marichan

A cura di Leonatos

SCHEDA

Titolo originale: Mass Effect 2
Titolo internazionale: Mass Effect 2
Genere: GDR
Piattaforma: Xbox 360 – PC
Supporto: 2 Dvd
Anno di uscita: 2010
Paese: USA
Classificazione PEGI: + 18 anni

Produttore: Bioware
Pubblicazione: Electronic Arts

Titolo in Italia: Mass Effect 2
Anno di pubblicazione in Italia: 2010
Lingua: inglese con sottotitoli in italiano

Videogames collegati:
Mass Effect – prequel
Mass Effect 3 – sequel

TRAMA

ATTENZIONE! POSSIBILI SPOILER SUL FINALE DEL PRIMO CAPITOLO!

Sono passati due anni da quando Shepard, il primo spettro umano, ha fermato l’invasione Geth e eliminato lo spettro rinnegato Saren impedendo, così, il ritorno dei Razziatori. L’operato di Shepard, e dell’Alleanza durante la battaglia decisiva, ha fatto sì che l’umanità sia stata promossa a quarta razza del Consiglio Galattico! Una nuova minaccia, però, si profila nei Sistemi Terminus, intere colonie umane svaniscono senza lasciare traccia; si pensa subito ai Geth e la Normandy viene inviata a investigare ma viene attaccata dai Collettori, una misteriosa razza insettoide proveniente dal portale galattico di Omega 4, nessuna nave è mai tornata indietro dopo averlo attraversato.
L’organizzazione terroristica umana, nota come Cerberus, si offre di aiutare Shepard ad affrontare i Collettori per salvare le colonie di confine; Shepard dovrà radunare i migliori specialisti della galassia per affrontare questa nuova minaccia e scoprire perché i Collettori stanno rapendo i coloni umani e perché.

IMMAGINI clicca per ingrandire

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

recensione videogames – GRANDIA II

Posted 02/07/2012 By Marichan

A cura di Leonatos

SCHEDA

Titolo originale: Grandia II
Titolo internazionale: Grandia II
Genere: GDR (Gioco di ruolo)
Piattaforma: PC
Supporto: 1 dvd
Anno di uscita: 2002
Paese: Giappone
Classificazione PEGI: + 11 anni

Produttore: Ubi Soft
Pubblicazione: 3D Planet

Titolo in Italia: Grandia II
Anno di pubblicazione in Italia: 2002
Lingua: inglese

Videogames collegati:
– Grandia I

TRAMA

Ryudo è un giovane guerriero che vive con l’attività di mercenario ed è sempre accompagnato dal suo compagno, il falco parlante Skye.
Un giorno viene assoldato dal parroco di Carbo Village per fare da guardia del corpo ad un gruppo di monache, guidate dalla bella Elena, che devono svolgere un rituale in una vecchia torre abbandonata ed infestata da mostri.
Da lì inizierà un’avventura che porterà Ryudo ed Elena in giro per il mondo, vedendoli protagonisti dell’eterna lotta tra la Chiesa di Granas ed i servi del diavolo Valmar.

IMMAGINI clicca per ingrandire

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Dragon Ball Z Ultimate Battle 22
(diventa “Battle 27” dopo aver scaricato i 5 personaggi segreti)
Titolo internazionale: Dragon Ball Z Ultimate Battle 22
Genere: Picchiaduro
Piattaforma: Play Station
Supporto: 1 cd
Anno di uscita: 1995
Paese: Giappone
Tratto: ispirato all’anime “Dragon Ball Z
Classificazione PEGI: Il gioco non presenta indicatori di età.

Produttore: Bandai
Pubblicazione: Bandai

Titolo in Italia: Dragon Ball Z Ultimate Battle 22
Anno di pubblicazione in Italia: 1996
Lingua: Giapponese e Francese (versione europea

TRAMA

Il gioco non ha un trama in quanto si tratta di una “rimpatriata” di tutti i personaggi apparsi nei vari videogiochi di Dragon Ball Z.
A differenza di altri picchiaduro, i personaggi non hanno ne una biografia ne una storia e sono esenti finali.
Alcuni personaggi se si confrontano attivano delle sequenze animate speciali che si ricollocano nella serie, ma niente di piú.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Dragon Ball” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai giocato questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

videogames – DRAGON AGE: ORIGINS

Posted 28/06/2012 By Marichan

A cura di Leonatos

SCHEDA

Titolo originale: Dragon Age: Origins
Titolo internazionale: Dragon Age: Origins
Genere: GDR (gioco di ruolo)
Piattaforma: Play Station 3 – Xbox 360 – PC
Supporto: 1 dvd
Anno di uscita: 2009
Paese: Stati Uniti
Classificazione PEGI: + 18 anni

Produttore: Bioware
Pubblicazione: Electronic Arts

Titolo in Italia: Dragon Age: Origins
Anno di pubblicazione in Italia: 2009
Lingua: inglese con sottotitoli in italiano

Videogames collegati:
Dragon Age: Origins – Awakening sequel
Dragon Age II sequel
– Dragon Age Inquisition – sequel

TRAMA

Migliaia di anni fa, i maghi dell’impero Tevinter utilizzarono i poteri oscuri per cercare di essere simili al Creatore. Il risultato, però, fu l’esatto contrario: la loro corruzione, la nascita dei primi Prole Oscura. Questi mostri iniziarono a moltiplicarsi e a scatenare la guerra nel sotto-suolo. Le Vie Profonde dei nani erano teatri di continue battaglia, i loro Thaig (cittadine sotterranee) cadevano uno dopo l’altro di fronte all’avanzata del nemico. Ma capita che quando un arcidemone si risveglia, guidi la prole oscura in superfice; i regni umani, divisi tra loro, non riuscivano a fermare ciò che fu ribattezzato come “Flagello”! Ma alcune persone decisero di unirsi e di raggruppare sotto un unico stendardo le razze del mondo in occasione di affrontare la prole oscura: nacque l’ordine dei Custodi Grigi! Ogni volta che un Flagello minaccia il mondo, i Custodi Grigi agiscono per mettere da parte i dissapori dei vari regni e guidare gli eserciti contro il male.

Sono passati più di 400 anni dal 4° Flagello; il Ferelden è un regno ricco che da una generazione si è liberata da un secolo di oppressione dall’Impero di Orlais. Pare che la Prole Oscura si stia radunando a sud, nelle Selve Kolchari, la loro presenza in superficie sembra significare un nuovo Flagello. Re Cailan si è già mosso con le sue truppe per affrontarli e sta ottenendo una vittoria dopo l’altro, infatti in molti dubitano che sia un vero Flagello anche perché non s’è visto nessun arcidemone. In ogni caso il custode grigio Duncan sta girando il Ferelden alla ricerca di nuovi membri per l’ordine.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK opere collegate

Materiale su “Dragon Age” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

A cura di Yaten

SCHEDA

Titolo originale: Gin gwai 10
Titolo internazionale: The Eye 3 – Infinity
Genere: film – horror – consigliato ad un pubblico adulto
Paese: Hong Kong (Cina)
Durata: 86 minuti
Anno di uscita: 2005
Cast: Chen Po Lin, Isabella Leong, Kate Yeung, Gu Yu, Ray MacDonald, Bongkoth Kongmalai

Registi: Oxide e Danny Pang
Produzione:

Titolo in Italia: The Eye 3 – Infinity
Anno di pubblicazione in Italia: 2006
Censura nell’edizione italiana: no
Edizione italiana: edito in Dvd dalla Eagle Pictures

TRAMA

La trama si sviluppa tutta attorno alla maledizione, lanciata su un gruppo di ragazzi, da un libro.
Infatti il ragazzo thai del gruppo, Chon Chuei compra un volume misterioso da un libraio.
Nel volume ci sono scritti i metodi per incontrare gli spiriti, i ragazzi cominciano a provarli e i fantasmi si manifestano. Purtroppo qualcosa va storto, la maledizione ha effetto, ed uno dopo l’altro (come in “Final Destination”…) i ragazzi cominciano ad essere “presi” dagli spiriti e trascinati nel limbo…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

In questo film ci sono spesso delle citazioni riguardanti gli altri film di “The Eye”, come ad esempio all’inizio quando fanno vedere i due metodi usati per vedere i fantasmi in “The Eye 1 e 2”.
Poi i fantasmi ci sono spesso anche negli altri episodi precedenti, come i morti incendiati ed il bambino della pagella (che in in questo episodio non è un fantasma) di “The eye 1”.

COMMENTI

Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi