libro – LO ZEN E LA CERIMONIA DEL TE’ (Cha no Hon) – di Okakura Kakuzo

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Cha no Hon – (茶の本)
Traduzione Letterale: il Libro del Tè
Titolo Internazionale: The Book of Tea
Autore: Okakura Kakuzo
Genere: Saggio – Storico – filosofia
Anno di pubblicazione: 1906
Paese: Giappone
Pagine: 112

Titolo in Italia: Lo Zen e la cerimonia del tè
Anno di pubblicazione e Casa Editrice in Italia: prima edizione 1978 Sugarco Edizioni,con Traduzione di Piero Verni e ristampato da Feltrinelli nel 1997
Traduzione: Laura Gentili (sull’edizione tradotta da Everett F. Bleiler)
Pagine: 112
Prezzo di copertina: € 7.50

TRAMA

La Cerimonia del tè è da secoli uno dei rituali più profondi per i giapponesi, tanto negli anni da creare una sua “religione” chiamata Tèismo.
In questo Saggio; Oakzura affronta la storia del Tè, e dei suoi legami con lo Zen Cinese e orientale, e diversi filosofi che hanno scritto a riguardo; approfondendo gli ambienti adatti per la cerimonia giapponese, confrontando l’uso della bevanda in oriente e Occidente e analizzando le fondamenta della civiltà giapponese.

COPERTINE clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Il libro fu scritto in lingua inglese dall’autore e poi pubblicato anche in Giapponese

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Lascia una recensione

1 Commento on "libro – LO ZEN E LA CERIMONIA DEL TE’ (Cha no Hon) – di Okakura Kakuzo"

Notificami
Beppe Black red
Staff

è stato un acquisto casuale ma da amante della cultura nipponica e del Tea, devo ammettere che sono rimasto soddisfatto: ammetto che, essendo un Saggio e non un romanzo è ovviamente diversissimo da ciò che leggo di solito…
Tuttavia lo ho trovato davvero molto interessante e mi ha mostrato un bello spaccato su come il tea viene visto dagli asiatici e dagli occidentali (britannici in primis), in modo a volte un po’ prolisso e con diverse citazioni alla cultura orientale( di cui ho molto apprezzato le Note in ogni capitolo); in un contesto storico interessante e senza dimenticare una buona dose di misticismo che mi ha preso davvero molto.
Purtroppo devo mettere fra i contro, che alcune cose non le ho capite subito; come ad esempio alcuni esempi non erano calzanti, e senza le già citate ed ottime note non lo avrei capito ma devo dire che sono rimasto davvero soddisfatto della lettura.
Consigliato!

wpDiscuz