anime – ROMEO X JULIET – di Fumitoshi Oizaki

A cura di Junko Ko

SCHEDA

Titolo originale: Romeo × Juliet
Titolo internazionale: Romeo × Juliet
Genere: serie tv – shoujo – drammatico, sentimentale, fantasy, azione
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 24 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 4 aprile 2007
Rete tv giapponese: TBS
Tratto: l’anime è liberamente ispirato a “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare

Regista: Fumitoshi Oizaki
Sceneggiatura: Reiko Yoshida
Character design: Daiki Harada e Hiroki Harada
Musiche: Hitoshi Sakimoto
Studio di animazione: Gonzo

Titolo in Italia: Romeo × Juliet
Anno di pubblicazione in Italia: 6 aprile 2009
Trasmissione in tv: la serie è andata in onda su RaiSat Smash Girls (canale 610 Sky) fino alla chiusura del canale, successivamente su Rai Gulp e poi su Rai 4
Censura nella trasmissione televisiva: no
Edizione italiana: La serie è edita in Dvd dalla Yamato Video, in 2 Box da 3 Dvd ciascuno

Sigle

Sigla iniziale
“Inori ~You Raise Me Up~” di Lena Park

Sigle finali
1: “Cyclone” di 12012
2: “Good bye, yesterday” di Mizrock

TRAMA

La storia è ambientata a Neo-Verona, una città che si trova, insieme ai territori circostanti, nell’ alto dei cieli, dove fluttua per grazia di non si sa chi.
In questa città vive Giulietta, una ragazza appartenente al popolo che, per motivi a lei sconosciuti, è costretta a vestirsi da uomo e a farsi chiamare Odin. Venendo ogni giorno a contatto con la situazione dei più umili, i quali, a causa della politica adottata dal sovrano Leonte Montecchi, vivono in condizioni di estrema povertà, Giulietta decide di diventare il Turbine Rosso, ovvero una sorta di Robin Hood, per aiutare la popolazione.
La sua vita prosegue così, insieme ai suoi amici e “familiari”, tra la maschera del Turbine Rosso e la parrucca di Odin. Tuttavia una sera va la ballo della rosa, nel palazzo di Montecchi, nel giardino del quale incontra un bel giovane, Romeo. Tra i due nasce subito l’amore ma devono già dividersi, scambiando solo poche parole.
Come ci si può ritrovare se non si conosce nemmeno il nome dell’altra persona? Ed è così importante quel nome? E se fosse proprio quello a complicare la situazione?

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

PERSONAGGIO – DOPPIATORE GIAPPONESE – DOPPIATORE ITALIANO
Giulietta – Fumie Mizusawa – Marcella Silvestri
Romeo – Takahiro Mizushima – Massimo Di Benedetto
Ermione – Sayaka Ōhara – Debora Magnaghi
Mercuzio – Tetsuya Kakihara – Paolo De Santis
Benvolio – Shinnosuke Tachibana – Renato Novara
Tebaldo – Ryōtarō Okiayu – Simone D’Andrea
Emilia – Ayako Kawasumi – Jolanda Granato
Cordelia – Miyu Matsuki – Alessandra Karpoff
Corrado – Katsuhisa Houki – Enrico Maggi
Antonio – Ryō Hirohashi – Patrizia Mottola
Tito – Jin Urayama – Sergio Romanò
Francesco – Hirofumi Nojima – Ruggero Andreozzi
Curio – Kousuke Toriumi – Maurizio Merluzzo
Lancillotto – Keiji Fujiwara – Luca Semeraro

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Romeo X Juliet” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altre opere di Fumitoshi Oizaki presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
nia_sama
nia_sama
12/04/2015 17:24

Ho letto diverse volte l’opera di Shakespeare e l’anime da cui è stata tratta la trama è davvero bellissimo.
L’ispirazione un pò fantasy aggiunge un tocco di originalità in più al tutto.
Bella l’idea di Giulietta che si batte contro i soprusi sotto le mentite spoglie de “il turbine rosso”.
Peccato per il finale che come tutti sanno è triste.
Concordo con Beppe sia per l’ottimo doppiaggio sia per i disegni estremamente ben curati.
Davvero un anime da 10 e lode.

Beppe Black red
Staff
24/07/2014 21:22

Questo anime mi ha molto colpito per una serie di valide ragioni: intanto i validi disegni, poi il fatto che la storia stavolta e vista più dal lato di Giulietta che non da Romeo; è ciò e davvero insolito, considerando anche che risulta essere molto tenera ed intrigante l’opera originale, ed a mio parere rende il tutto più interessante amalgamata ad una trama che seppur modificata con diversi spunti risulta fedele ed appassionante .
Oltre a ciò c’è da aggiungere anche un’ottimo doppiaggio, con delle voci perfette per i protagonisti a mio parere.

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi