anime – SOUL EATER – di Takuya Igarashi

A cura di Black Star

SCHEDA

Titolo originale: Soul Eater
Titolo internazionale: Soul Eater
Genere: serie tv – shounen – azione, combattimenti, fantasy, soprannaturale, magia
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 51 (conclusa)
Anno di uscita in Giappone: 2008
Tratto: dal manga “Soul Eater” di Atsushi Okubo

Regista: Takuya Igarashi
Character design: Yoshiyuki Ito
Musiche: Taku Iwasaki
Studio di animazione: Bones

Titolo in Italia: Soul Eater
Anno di pubblicazione in Italia: 2011
Trasmissione in tv: trasmesso su Rai4 da Settembre 2011
Censura nella trasmissione televisiva: no
Edizione italiana: pubblicato in Dvd dalla Dynit in Box da collezione a partire da maggio 2011

Sigle:
Sigle iniziali
– “Resonance” di T.M.Revolution
– “Papermoon” di Tommy heavenly6
Sigle finali
– “I Wanna Be” di Stance Punks
– “Style” di Kana Nishino
– “Bakusou Yumeuta” di Diggy-MO’
– “Strength” di Abingdon Boys School

Anime relativi:
– “Soul Eater Not!” – spinoff

TRAMA

La trama vede protagonisti un gruppo di allievi della Shibusen, un’accademia fondata per addestrare giovani maestri d’armi e le loro armi allo scopo di difendere la pace e l’equilibrio del pianeta, ma sopratutto di impedire la rinascita del kishin, un essere demoniaco che porterebbe il mondo alla follia e alla distruzione.
Le armi utilizzate dai maestri d’arma (meister) non sono altro che persone in grado di trasformare il proprio corpo nei più variegati tipi di armi (falci, pistole, spade ecc…).
Il compito di ogni coppia, formata da un meister e la propria arma, è quello di raccogliere 99 anime umane divenute malvage (uova di kishin) e per ultima l’anima di una strega. L’arma che riuscirà a compiere l’ardua impresa diventerebbe una Death Schyte (falce della morte), acquisendo poteri oltre ogni immaginazione.
La raccolta delle 99 anime dei nostri protagonisti principali – la meister della falce Maka Albarn e la sua arma, la falce Soul Eater Evans – è quasi giunta a termine quando i personaggi ci appaiono la prima volta… ma il pericolo è sempre dietro l’angolo.

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– I nomi dei due personaggi Ox Ford e Harvar D. Éclair sono molto simili ai nomi rispettivamente dell’università inglese di Oxford e all’università statunitense di Harvard.
– Il personaggio del professor Sid Barett è un chiaro riferimento al Syd Barrett cantante e fondatore dei Pink Floyd.
– I nomi delle uova di Kishin, sia nel manga che nell’anime, derivano da persone realmente esisitite, leggende metropolitane o personaggi di fantasia. Sono un esempio le uova di Kishin dei primi quattro episodi ovvero Al Capone, Jack lo Squartatore, il ladro Lupin e il prete Rasputin.
– Jacqueline O. Lantern Duprè deriva da Jack o’ Lantern (la lanterna di Halloween)
– Il cognome di Marie Mjolnir riporta al nome del martello posseduto dalla divinità nordica Thor, altro riferimento è appunto la trasformazione della donna in martello con poteri elettrici.

ALCUNE DIFFERENZE TRA MANGA E ANIME

ATTENZIONE possibili spoiler!

SPOILER! clicca -Apri- per leggere --> Apri

DOPPIATORI

Personaggi – Voce giapponese – Voce italiana
Maka Albarn – Chiaki Omigawa – Veronica Puccio
Soul Eater Evans – Kōki Uchiyama – Stefano Crescentini
Black Star – Yumiko Kobayashi – Monica Bertolotti
Tsubaki Nakatsukasa – Kaori Nazuka – Chiara Gioncardi
Death The Kid – Mamoru Miyano – Emiliano Coltorti
Sommo Shinigami – Rikiya Koyama – Oreste Baldini
Franken Stein – Yuya Uchida – Christian Iansante
Blair – Emiri Katō – Monica Ward
Spirit Albarn – Tōru Ōkawa – Loris Loddi
Medusa – Hōko Kuwashima – Laura Lenghi
Sid – Masafumi Kimura – Roberto Draghetti
Crona – Maaya Sakamoto – Gilberta Crispino
Mifune – Kenjirō Tsuda – Luca Ward
Ashura – Toshio Furukawa – Roberto Certomà
Elka – Misato Fukuen – Ilaria Latini

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Soul Eater” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altre opere di Takuya Igarashi presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Lascia una recensione

4 Commenti on "anime – SOUL EATER – di Takuya Igarashi"

Notificami
Marichan
Staff

– commento di BlackStar –

Combattimenti spettacolari e trama avvincente, peccato per il finale che si rovina prendendo una strada molto diversa dal manga, arrivando a diventare quasi banale.
Nel complesso però è un ottimo anime, divertente e con personaggi molto coinvolgenti a cui ci si affeziona come a pochi altri.
Un punto a favore va dato al doppiaggio italiano, davvero ben realizzato e azzeccato.
Chi conosce il manga come lo conosco io si accorgeà che la grafica è diversa da quella del fumetto, più “cartonizzata”, ma questo non è un difetto, anzi è molto adatta.
Consiglio di guardarlo sopratutto a chi non ha mai letto il manga, per chi invece lo ha letto potrebbe essere una delusione. L’anime non aggiunge nulla al fumetto, a parte un finale improvvisato e qualche gag in più, ma è comunque piacevole da vedere.

Carlo_Manigoldo
Bazarino
Carlo_Manigoldo

Cartone che mi ha divertito molto, fra l’altro il doppiaggio italiano è veramente ben fatto non solo come realizzazione ma anche come adattamento!
Certo ci sono alcuni che si lamentano del fatto che il -sama usato dopo il nome di Shinigami sia stato tradotto in “Sommo”… beh visto che la storia dovrebbe essere ambientata in nord America, dovrebbe essere strano il fatto che usano i kanji nella Shibusen! XD
Anche l’italianizzazione del titolo di “Death Scythe” in Falci della Morte alla fine direi che è stato meglio così, visto che forse non tutti sanno che Scythe significa falce e diciamo la verità la battuta “tra tutte le death Scythe sei l’uncia degna di questo nome” rivolta a Spirit non sarebbe stata facilmente compresa.
Il mio personaggio preferito è Kid (la simmetria è l’apice della perfezione), tra l’altro Coltorti è un vero figlio d’arte ed il modo in cui interpreta i personaggi è sempre unico (chi ha visto Smallville capirà che cosa intendo), ma anche i doppiatori di Shinigami e Ashira hanno fatto un bel lavoro, alternando comicità e serietà.

Ranma Saotome
Bazarino
Ranma Saotome

I’m faaalling down into my shaaadoow ♪
Quoto con tutto ciò che ha detto Galu! XD E’ un anime troppo bello, sarà perché mi piace lo stile gotico, sarà perché mi piace il fatto che mi piace il rapporto che si instaura tra l’arma e il suo partner, sarà perché i personaggi sono stupendi, sarà perché maka è carinissima, ma non ho mai visto un anime come questo… XD Purtroppo verso la fine si velocizza TROPPO e sfocia in un finale che ha fatto storcere il naso a parecchi (a me è piaciuto invece), ma mi piace molto il modo in cui è stata affrontata le tematica della paura, alla quale si può reagire in due modi: con la follia, o con il coraggio… *_*

TheBattlerGalu
Ospite
TheBattlerGalu

Opera dannatamente figo! E solo l’anime è figo, pensate al manga che è anche molto meglio!! XD
Indubbiamente, anche se come opera presenta alcuni clichè, ha comunque molti aspetti originali ed ancora una volta è un’opera che presenta molti, molti personaggi interessanti, uno diverso dall’altro, uno più figo dell’altro per citare Soul, ecco XD
Insomma, un’opera assolutamente da seguire!! E se potete seguire il manga, fatelo! (Specie perchè, ancora una volta, l’anime è fermo ad un punto mentre il manga è andato avanti, anche se non sono molto aggiornato…)

wpDiscuz