anime – HOLLY E BENJI FOREVER – CAPITAN TSUBASA ROAD TO 2002 – di Gisaburo Sugii, Isamu Imakake

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: Captain Tsubasa Road to 2002 (キャプテン翼 Road to 2002)
Titolo internazionale: Capitan Tsubasa Road to 2002 – Captain Tsubasa: Road to Dream
Genere: serie tv – shounen, sportivo (calcio)
Rating: adatto a tutti
Numero episodi: 52 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: trasmesso da Ottobre 2001 a Ottobre 2002
Tratto: dal manga “Capitan Tsubasa” di Yoichi Takahashi, ed ispirata per larga parte al manga Road to 2002

Regista: Gisaburo Sugii, Isamu Imakake
Series Composition: Kazuhiko Soma
Character design: Hiroshi Kanazawa, Tadayoshi Okimura
Musiche: Akifumi Tada, Yasunori Iwasaki
Studio di animazione: Madhouse, Group TAC

Titolo in Italia: Holly e Benji Forever
Anno di pubblicazione in Italia: 2004
Trasmissione in tv: trasmesso per la prima volta su Italia Uno, poi replicato più volte su reti mediaset
Censura nella trasmissione televisiva: no, cambio dei nomi a parte
Edizione italiana: Yamato Video

Sigle:

Sigle iniziali Giapponesi
– “”Dragon Screamer” by Da Pump
– “Our Relation” by Imai Eriko
Sigle finali
– “Feel so right” by MAX (eps 1-13)
– “Katsu” by London Boots (eps 14-26)
– “Keep on Going” by Enomoto Atsuko (eps 27-39)
– “BREAK OFF!!” by DASEIN (eps 40-52)

Sigla italiana
– “Che campioni Holly e Benji” di Cristina D’Avena e Marco Destro

Anime relativi:
Serie tv
Holly e Benji” (“Capitan Tsubasa”) – serie tv – prequel
Che Campioni Holly e Benji” serie tv – prequel
OAV
“Holly e Benji: Sfida al mondo” (“Shin Capitan Tsubasa”)
“Capitan Tsubasa: Holland Youth”
Film
“Capitan Tsubasa: Europe Daikessen”
“Capitan Tsubasa: Ayaushi! Zen Nippon JR”
“Capitan Tsubasa: Asu ni mukatte hashire”
“Capitan Tsubasa: Sekai Daikessen! Junior World Cup”

TRAMA

ATTENZIONE! LEGGERI SPOILER SUL FINALE DELLA PRECEDENTE SERIE!
Per il nostro Oliver Hutton, dopo aver giocato e vinto nel campionato brasiliano con la maglia dei Brancos, finalmente si sono aperte le porte del Calcio Europeo, del mitico club del Catalonia. Ma non è il solo: infatti mentre Benji sta diventando, seppur con qualche difficoltà, il titolare della tedesca Grunwall, anche Mark Lenders sta giocando in Europa, nel Piemonte, squadra dalle grandi ambizioni nel massimo campionato, dove già gioca Rob Denton, nella squadra nerazzurra del Lombardia, mentre Tom Becker sta viaggiando per il mondo, (specialmente in Francia), seguendo il padre e per migliorarsi.
In un anno in cui i prossimi mondiali saranno giocati proprio nel paese nipponico, sono fondamentali tutti i calciatori della generazione d’oro del calcio giapponese, ed anche le nuove leve!
Ma come scegliere i migliori e come si è formata la generazione d’oro? in un viaggio fra passato e presente; rivivremo gli inizi di Holly dalla new Team e i campionati delle elementari, e i primi tornei giovanili, avviandoci verso i prossimi Mondiali.
Forza Giappone!

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– I primi 34 episodi sono un Remake della prima serie, e come in “Che campioni Holly e Benji”, non viene mostrata la fase finale del Mondiale
– Nella serie compare il pallone Adidas Fevernova usato nei mondiali 2002, l’azienda ha sponsorizzato la serie, e nei vari episodi si possono facilmente intravvedere il logo, vestiti e scarpe.
– Le divise del Giappone usate nella serie sono le stesse usate dalla nazionale nel triennio 2000/2003 (fra cui i mondiali)
– Come nella precedente serie nella serie compaiono diversi Club europei tutti però con nomi fittizi (esempio Lombardia/inter ,Brancos/Sao Paolo, Domingo/Flamengo, Amburgo/Grunwall, Juventus/Piemonte ecc.) a causa di mancanza di licenze per i diritti d’uso.
– L’anime ha diverse differenze con il manga ,manca intanto totalmente il Real Madrid che nel fumetto è l’avversario più temibile del Catalonia (seppur in un flashback di Rivaul compaia il capitano Blueno), ed è assente anche la J League giapponese nella quale vanno a giocare quasi tutti i giocatori della nazionale nipponica più i brasiliani Pepe e Leo, ma nell’anime non vi è cenno.
– il calciatore olandese Gustav Van Hoot non esiste nella versione cartacea.
– Nel fumetto prima della sua partenza per l’Italia, Landers viene raggiunto all’aeroporto dall’amica Maki, campionessa di softball già introdotta nel cartone “Che campioni Holly e Benji”, la quale regala un portafortuna al centravanti: non vi è nulla di tutto ciò nell’anime.
– il portiere Gino Hernandez cambia nome in Gino Buffetti, probabilmente una citazione al portiere della Nazionale Buffon, nell’anime molti personaggi hanno nomi famosi dal fumetto ad esempio Overus (Albert Potter), Davi (Willem Arminius), Luikal (Bernard Tasman), Thoram (Jerome), Inzars (Marani), Delpi (Panelli), Cannavaru (Biagi), Fonseca (Clemente), Almieja (Ardiles).

DOPPIATORI

doppiatori giapponesi
Tsubasa Ozora(Oliver Hutton) – Kikuko Inoue (giovane), Tomokazu Seki
Genzo Wakabayashi (Benjamin Price) – Kenichi Suzumura
Taro Misaki (Tom Becker)- Satsuki Yukino (giovane), Kosuke Toriumi
Kojiro Hyuga (Mark Landers) – Rica Matsumoto (giovane), Takehito Koyasu
Ryo Ishizaki (Bruce Harper) – Urara Takano
Jun Misugi (Julian Ross) – Ai Orikasa (giovane), Issei Miyazaki
Takeshi Sawada (Danny Mellow) – Junko Takeuchi(giovane), Kohei Kiyasu
Yuzo Morisaki (Alan Crocker) – Takashi Kondo
Roberto Hongo (Roberto Sedinho) – Mitsuru Miyamoto
Natsuko Ozora (Maggie Hutton, mamma di Holly) – Yoko Sasaki
Koudai Oozora (Michael Hutton, papà di Holly) – Nobuyuki Hiyama
Hanji Urabe (Jack Morris) – Nobuyuki Kobushi
Shun Nitta (Patrick Everett) – Hikaru Tokita
Hajime Taki (Ted Carter) – Junko Takeuchi(giovane), Toshihiro Takamura
Hikaru Matsuyama (Philip Callaghan) – Akira Ishida
Teppei Kisugi (Johnny Mason) – Yoshiko Kamei(giovane), Shuhei Sakaguchi
Mamoru Izawa (Paul Diamond) – Maki Mizuma(giovane), Takayasu Usui
Hiroshi Jito (Clifford Yuma) – Masaya Takatsuka
Mitsuru Sano (Sandy Winters) – Makoto Tsumura
Makoto Soda (Sam Reynolds) – Hideki Ogihara
Ken Wakashimazu (Ed Warner) – Kentaro Ito
Kazuo Tachibana (James Derrick) – Masataka Nakai
Masao Tachibana (Jason Derrick) – Miki Nagasawa
Kazuki Sorimachi (Eddie Bright) – Makoto Tsumura
Munemasa Katagiri (Kirk Parson) – Ryotaro Okiayu
Tatsuo Mikami (Freddy Marshall)- Fumihiko Tachiki
Karl Heinz Schneider – Hiroshi Shimozaki
Hermann Kaltz (Hermann Strauss)- Takashi Kondo
Franz Schester – Hideki Ogihara
Manfred Margas – Kentaro Ito
Pierre Le Blanc – Kosuke Toriumi
Luis Napoleon – Masaya Takatsuka
Thoram (Jerome) – Tarusuke Shingaki
Juan Diaz – Shintaro Ohata
Pascal Herrera – Satoshi Wada
Dario Belli (Gino Buffetti) – Takahiro Yoshimizu
Carlos Santana – Jin Nishimura
Luciano Leo – Kisho Taniyama
Pepe – Takeshi Kondo
Shingo Aoi (Rob Denton Aoi) – Shotaro Morikubo
Sanae Nakazawa (Patty Gatsby) – Atsuko Enomoto
Shingo Takasugi (Bob Denver) – Yuki Masuda
Davi (Arminius Willem)- Kappei Yamaguchi
Rivaul – Hiroki Takahashi
Allenatore Louvois – Kazuhiko Inoue
Edward Van Saal (Van Len Fort)- Yosuke Akimoto
Mendez – Yuji Kishi
Kaori Matsumoto talent scout della Toho (Daisy) – Atsuko Tanaka
Telecronista- Tatsuya Aoyama (un telecronista della Fuji Television) (1ª voce) / Ryotaro Okiayu (2ª voce)

doppiatori italiani
Holly (Oliver Hutton) – Fabrizio Vidale
Benji (Benjamin Price) – Giorgio Borghetti
Tom Becker – Paolo Vivio
Mark Landers – Vittorio Guerrieri
Bruce Harper – Massimiliano Manfredi
Julian Ross – Alessandro Tiberi
Danny Mellow – Daniele Natali
Alan Crocker – Stefano Onofri Takashi Kondo
Roberto Sedinho – Angelo Maggi, Luca Dal Fabbro (2ª voce)
Maggie Hutton (mamma di Holly) – Laura Boccanera
Michael Hutton (papà di Holly) – Vittorio Amandola
Jack Morris – Corrado Conforti
Patrick Everett – Hikaru Tokita
Ted Carter – Fabrizio Mazzotta
Philip Callaghan – Simone Crisari
Johnny Mason – Nanni Baldini
Paul Diamond – Marco Vivio
Clifford Yuma – Luigi Ferraro
Sandy Winters – Nanni Baldini
Sam Reynolds – Emiliano Coltorti
Ed Warner – Rori Manfredi
James e Jason Derrick – Francesco Pezzulli
Kirk Parson – Fabio Boccanera
Freddy Marshall – Rodolfo Baldini
Karl Heinz Schneider – Corrado Conforti
Hermann Kaltz – Davide Chevalier
Franz Schester – Stefano Crescentini
Pierre Le Blanc – Fabrizio de Flaviis
Luis Napoleon – Daniele Raffaeli
Jerome – Marco Vivio
Juan Diaz – Alessio De Filipiis
Pascal Herrera- Daniele Raffaeli
Carlos Santana – Alessandro Quarta
Luciano Leo – Stefano Crescentini
Pepe – Fabrizio de Flaviis
Rob Denton – Marco Vivio
Patty Gatsby- Antonella Baldini
Arminius Willem – Alessandro Quarta
Rivaul – Francesco Pezzulli
Allenatore Louvois – Stefano De Sando
Barneveld – Romano Malaspina
Edward Van Saal – Franco Zucca
Mendez – Oliviero Dinelli
Patty Gatsby – Antonella Baldini
Daisy, talent scout della Toho – Beatrice Margiotti
Telecronista – Sergio Matteucci

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Holly e Benji – Capitan Tsubasa” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

Altre opere di Gisaburo Sugii presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz