light novel – MISSHITSU NO TORIKO (Caged Slave) – di Takamura Yuiko e An Kanae

A cura di Mika-chan

SCHEDA

Titolo originale: Misshitsu no Toriko
Titolo internazionale: Caged Slave – Prisoner of the Hidden Room
Autrice: Takamura Yuiko
Disegni: An Kanae
Genere: light novel (romanzo) – Yaoi, uomini d’affari, drammatico, sentimentale
Rating: consigliato ad un pubblico adulto
Anno di pubblicazione: 2006
Paese: Giappone
Casa editrice: Oakla Shuppan
Volumi: 1 (concluso)

In Italia: inedito
Disponibilità: tradotto dal gruppo Kirishima’s Land.
Altre pubblicazioni: Edito negli USA, dalla casa editrice June, con il titolo “Caged Slave”.

TRAMA

Tsukasa Shinozaki è molto più di un efficiente segretario, infatti è perdutamente innamorato del suo capo. Questa non è però la storia di Cenerentola, e Tsukasa viene scaricato nel momento in cui il suo ambizioso capo decide di sposarsi con la figlia del Presidente della Compagnia.
Amareggiato e solo, Tsukasa va a bere nel bar di un hotel, dove conosce un misterioso e bellissimo uomo con il quale finisce a letto. I due cominciano a vedersi regolarmente nei fine settimana, ma solo nell’albergo.
Trascorrono diverse notti insieme, e Tkukasa comincia a provare qualcosa di più della sola passione; ma c’è un problema: come farà Tsukasa a trovare la felicità, quando il suo ammaliante principe della seduzione non vuole rivelare nemmeno il suo vero nome?

COPERTINE clicca per ingrandire

COMMENTI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Sophitia Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Sophitia
Bazarino
Sophitia

A leggere il titolo e la trama generale, ci si fa un’idea completamente sbagliata di questo breve romanzo. Infatti, nonostante qualche clichè, la storia ha una buonissima introspezione psicologica dei personaggi; anche se le scene hot non mancano, ci sono anche capitoli dedicati interamente alla trama, e si finisce per soffrire e gioire assieme a Tkukasa, ed affezionarsi alla sua vicenda.
Lo stile di scrittura è molto ben fatto, invece indice rivolto vero il basso per i disegni delle illustrazioni interne, davvero bruttini!
Grazie al gruppo italiano per la traduzione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi