A cura di Glochan

SCHEDA

Titolo originale: Nodame Cantabile
Titolo internazionale: Nodame Cantabile
Autrice: Tomoko Ninomiya
Genere: josei – romantico, commedia, slice of life, musicale
Rating: adatto ad un pubblico maturo
Anno di pubblicazione in Giappone: 2001 – 2010
Casa Editrice giapponese: Kodansha
Volumi: 24 + 1 volume bonus (concluso)

Titolo in Italia: Nodame Cantabile
Traduzione: Rie Zushi
Lettering: Sabrina Daviddi
Adattamento grafico e testi: Anna Giuliani e Dario Ferrari
Anno di pubblicazione in Italia: 2010 – 2011
Casa Editrice italiana: Star Comics. Prezzo: 4,20 €. Caratteristiche: pagine tutte in b/n, senza sovra copertina.
Volumi: 24 + 1 volume bonus (concluso)

TRAMA

Shinichi Chiaki è il figlio di un celebre pianista. Ha studiato all’estero, dove ha conosciuto il maestro Viera. I suoi genitori hanno poi divorziano, così lui è tornato in Giappone con la madre. Il suo sogno è quello di diventare direttore d’orchestra, ma gli sembra impossibile: a causa di un trauma, ha paura di volare e di prendere la nave.
Chiaki è il miglior allievo della scuola Momogaoka, un conservatorio. È bravissimo al pianoforte e sa suonare anche il violino, ma è un ragazzo molto orgoglioso e considera gli altri allievi come “dilettanti” che sono meno bravi di lui, per questo motivo è invidiato/odiato.
Un giorno, dopo un litigio col professore di piano, Chiaki si sente senza particolari ambizioni, ed è quasi deciso a lasciare la scuola e lavorare nel negozio di musica della fidanzata Saiko Tagaya (con cui si lascerà), anch’ella studentessa della sua scuola.
Una sera però sente suonare il pianoforte in maniera sgangherata ma sublime, e scopre così una ragazza che vive nel più completo disordine: Megumi Noda (ma che si fa chiamare Nodame), un genio nella musica, ma anche disordinata, scapestrata e sporca!
Chiaki le farà da “tutore” pulendole casa, lavandole i capelli, e preparandole da mangiare.
Nodame è innamorata di Chiaki che non contraccambia, ma in questo rapporto di affetto/non sopportazione imparerà qualcosa di nuovo, e magari riuscirà ad esaudire il suo desiderio…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Nel 2007 è uscito un videogioco ispirato a questo fumetto
– Nel 2004 ha vinto il premio Kodansha come miglior manga nella sezione “shoujo”.
– Tutte le numerose musiche, citate e presenti nel manga, esistono realmente.

OPERE RELATIVE

Anime, Serie tv
– Nodame Cantabile (2007)
– Nodame Cantabile Paris Hen (2008)
– Nodame Cantabile finale (2010)

Live Action
– Nodame Cantabile – drama di 11 episodi, trasmesso nel 2007 in tv. Al seguito del grande successo del telefilm, è stato poi realizzato un seguito, uno speciale in due puntate “Nodame Cantabile Special in Europe”,
– Ambientati dopo il finale del drama, sono usciti al cinema nel 2010 due film “Nodame Cantabile Saishū Gakushō Zen-Pen” e “Nodame Cantabile Saishū Gakushō Kou-Hen”

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Tomoko Ninomiya presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marichan Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Marichan
Staff

– commento di Glochan –

È un manga bellissimo! Molto divertente. La storia è fresca.
Il bello è che il protagonista Chiaki cambia, capitolo dopo capitolo si “addolcisce” e impara l’umiltà grazie alla strampalata amica Nodame. Anche la stessa Nodame cerca di cambiare, di diventare donna, anche se è un personaggio abbastanza statico.
I personaggi sono buffi e divertenti, ma anche profondi, e le loro caratteristiche sono ben descritte, sono persone che vedresti in giro o in qualsiasi luogo pubblico.

Il tratto della Ninomiya è molto semplice quasi infantile (a non tutti potrebbe piacere, soprattutto a chi è abituato a manga con gli “occhioni”), ma è molto bello e “pertinente” con la storia.
L’uso dei retini è abbastanza limitato al bianco/nero/grigio, ma è ben usato.

Lo consiglio sia agli amanti dello shoujo; sia a chi si sta lanciando a leggere manga da poco, perché è una storia molto leggera e di semplice comprensione; sia a chi legge manga da molto tempo e cerca qualcosa di originale.
Lo consiglio inoltre a chi piacciono le storie mature, non i classici shoujo da teen-ager.
Lo consiglio ai depressi, così si fanno un sorriso e una risata.
Lo sconsiglio a chi si aspetta la classica storia d’amore da “shoujo classico”.
Lo consiglio a tutti, è veramente un ottimo manga.

In sostanza:
storia: 10
disegni: 8
impaginazione: 9

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi