A cura di Laplace Demon

SCHEDA

Titolo originale: Uzumaki – ( うずまき)
Traduzione letterale: Spirale
Titolo internazionale: Uzumaki: Spiral into Horror
Autore: Junji Itou
Genere: seinen – drammatico, horror, psicologico, soprannaturale
Rating: consigliato ad un pubblico adulto e non facilmente impressionabile
Anno di pubblicazione in Giappone: 1997
Casa Editrice giapponese: Shogakukan
Volumi: prima edizione 3 (concluso), seconda edizione 2 (concluso)

Titolo in Italia: Uzumaki – Spirale
Anno di pubblicazione in Italia: 2018
Casa Editrice italiana: Star Comics
Traduzione: Cellie E., Toba C.
Volumi: 2 (concluso)

TRAMA

Kurozu-cho, una piccola città racchiusa nella nebbia, sulla costa del Giappone, è maledetta. Secondo Shuichi Saito, l’introverso ragazzo di Kirie Goshima, la loro città non è tormentata da una persona o da un’entità… bensì da un motivo geometrico: “uzumaki”, la “spirale”, l’ipnotica forma segreta del mondo.
Le sue manifestazioni possono essere semplici e piccole: conchiglie, felci, vortici d’acqua e turbinii di vento. Oppure più grandi: marchi di spirale sui corpi della gente, la malata ossessione del padre di Shuichi, la voce della coclea all’interno del tuo orecchio.
Mentre la pazzia si diffonde, gli abitanti di Kurozu-cho sono spinti sempre più a fondo, come in un vortice da cui non è possibile risalire.

IMMAGINI clicca per ingrandire

OPERE RELATIVE

Live action
– Uzumaki – film

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Junji Itou presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

2
Lascia una recensione

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
MarichanLaplace Demon Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Laplace Demon
Staff
Laplace Demon

Questo manga, piuttosto vecchiotto se si legge l’anno di pubblicazione, mi è stato suggerito da mio cugino. Il primo pensiero che ho avuto, leggendo che è ambientato in una cittadina fittizia giapponese maledetta è stato: e quando mai? Sbaglierò, ma i giapponesi son fissati con le cittadine maledette. Chi ha detto Hinamizawa? (vedi Higurashi No Naku Koro Ni). Vabbè, andiamo avanti. Dunque… posso tranquillamente dire che l’autore ha tirato fuori questa roba che più malata non si può.
Leggetelo e capirete cosa intendo, ma fate attenzione: se siete sensibili ve lo sconsiglio caldamente perchè ci sono cose tanto macabre e raccapriccianti difficili da dimenticare. Io l’ho detto. Uomo/donna avvisato/a, mezzo salvato/a!
La storia ha un unico comune denominatore: la spirale. Il disegno è ben fatto, non una cima, ma è apprezzabile.
In definitiva: è un manga molto bello che si lascia leggere con piacere, ma ciò non toglie che, ripeto, è veramente troppo malato!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi