recensione videogames – BLACK MIRROR

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo Originale: Posel Smrti
Titolo Letterale: Messaggero di morte
Titolo Internazionale: The Black Mirror o Black Mirror
Genere: Thriller, Avventura grafica punta e clicca.
Data di rilascio: Settembre 2004
Produttore: Future Games
Piattaforma: PC
Lingua: Italiano
Pegi: +12

Videogames collegati:
Black Mirror II – sequel
Black Mirror III – sequel

TRAMA

Willow Creek – Inghilterra, 1981.
Samuel Gordon, ultimo discendente di una nobile famiglia inglese, ritorna dopo 12 anni di assenza al castello di Black Mirror per il funerale di suo nonno William. La morte, avvenuta per una caduta dalla torre del castello è avvolta dal piú fitto mistero. Si è trattato di un incidente come sostengono tutti o c’è dell’altro?
Fra incubi, emicranie ed antiche maledizioni, Samuel è più che determinato a scoprire la verità sulla morte del nonno.

IMMAGINI clicca per ingrandire

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Bellissimo gioco con una grafica suggestiva, atmosfere ed ambientazioni tenebrose , musiche inquietanti, misteri, omicidi e la giusta dose di soprannaturale.
La storia si suddivide in 6 capitoli dove, seguendo gli indizi lasciati da William, dovremmo partire alla ricerca di 5 mistiche chiavi che potrebbero gettare luce su un’antica maledizione di sangue e follia che affligge i Gordon da piú di 800 anni. Ma questa ricerca si trasformerà pian piano in un vero e proprio incubo ad occhi aperti…
I personaggi sono ben caratterizzati e con un background tutt’altro che lasciato al caso. Infatti dopo poche conversazioni possiamo farci un’idea (ma non sempre) di chi abbiamo di fronte.
Le musiche sono molto suggestive come anche gli effetti sonori che riescono a trasmettere la giusta dose di tensione ed ansia al giocatore.
I fondali e le ambientazioni sono stati completamente disegnati a mano. Sono bellissimi e suggestivi e ogni ambientazione sa regalare un’emozione diversa solo attraverso le ombreggiature e i toni di colore.
Come ogni “punta e clicca” che si rispetti non mancheranno di certo rompicapo, puzzle ed enigmi. Alcuni saranno piú improntati sulla logica come ad esempio la combinazioni di alcuni oggetti o la loro ricostruzione. Alcuni enigmi invece si riveleranno delle vere e proprie bestie nere che vi faranno scervellare non poco rendendo il gioco ancora più longevo di quello che è.
In definitiva, Black Mirror è un gioco appassionante e coinvolgente come difficilmente si trovano di questo genere. Mi sento di consigliarlo a tutti gli appassionati di “punta e clicca” , non rimarrete delusi!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi