censure anime – SAILOR MOON – Censure in America

censure anime – SAILOR MOON

Materiale inviato da: Glochan.

pokemon1 pokemon3 sm3 sm4
sm5 sm6

Censure in America

INTRODUZIONE

Ciao a tutti! Sono Glochan! Allora, cercando in Youtube le censure di Sailor Moon mi sono imbattuta in alcuni video Italiani che illustrano le sconvolgenti (leggerete il perché =W=”) censure fatte in Nord America sulla paladina della legge che veste alla marinara, dopodiché mi sono documentata in alcuni siti Italiani, girando per il web, leggendo anche la pagina inglese di Wikipedia che parla degli adattamenti americani, e dopo che leggerete esclamerete come è successo a me: LA MEDIASET IN CONFRONTO E’ UNO ZUCCHERO!!! Poi volevo scusarmi in primis per il mio linguaggio, ma è l’unica cosa che posso dire!

Innanzitutto, Sailor Moon sbarcò prima in Canada sulla TYT e in America sulla famosa rete “Cartoon Network” nel 1995 (e già qui bisogna sudare freddo!) e questo ne fece abbassare drasticamente il target e quindi la qualità dell’opera anche a causa delle “norme” educative dell’epoca. Ma ora partiamo con gli adattamenti e le censure. Pronti a rimanere a bocca aperta?

NOMI & CENSURE GENERALI

Logo di Sailor Moon usato negli USA
Logo di Sailor Moon usato negli USA

Prima di tutto cominciamo con i nomi, che sono stati stravolti, per ben due volte. Infatti in un filmato promozionale della prima serie, le guerriere Sailor avevano i seguenti nomi:

Usagi: Victoria
Emi: Blue
Rei: Dana
Makoto: Sarah
Minako: Carrie
Tuxedo Kamen: The Maskerade Tuxedo

Ma questi nomi furono rimpiazzati con nomi che avevano un riferimento seppur sottile con gli elementi (almeno per Usagi):

Usagi Tsukino: Serena (riferimento a Serenity)
Rei Hino: Raye
Emi Mizuno: Amy (l’unico nome che non è stato toccato, nemmeno in Italia)
Makoto Kino: Lita (forse riferente al suo potere, il fulmine, in inglese “lighting”)
Minako Aino: Mina
Haruka Tenoh – Amara
Michiru Kaioh – Michelle
Setsuna Meioh – Trista
Mamoru Chiba – Darien
Tuxedo Kamen: Tuxedo Mask (l’unico tradotto bene! XD)
Chibiusa – Rini (diminutivo di “Serena”, così come “Chibiusa” viene da “Usagi”)

L’unico nome rimasto invariato è quello di Hotaru Tomoe, ma secondo la pronuncia inglese, la “e” finale venne omessa.
Ah, un’altra cosa: le guerriere Sailor vennero chiamate “Sailor Scouts” (anche se la traduzione letteraria è “Sailor Souldiers”).
Ora parliamo dei nomi delle trasformazioni. I nomi delle trasformazioni sono in Inglese come nella versione originale ma al posto di “make up” si dice “Scout power” o “transform”
La trama inoltre è stata talmente “modellata” da far sembrare che tutti i cattivi provenissero da Negaverse, cosa che nella versione originale non accade, dato che ogni cattivo progetta i suoi loschi piani da un posto ben specifico che cambia di serie in serie. Molti episodi sono il frutto di un mix di più episodi per crearne uno solo (che novità!).

TAGLI E CENSURE ALLE MUSICHE ORIGINALI , SIGLA & DETTAGLI DELLE PUNTATE

Altro fatto bislacco: le bellissime colonne sonore, suonate da un’orchestra, sono state felicemente rimpiazzate con musichette a computer. L’unica canzone rimasta originale ma risuonata in maniera indecente è “Moonlight dendetsu”, di cui è stato modificato il testo. Ecco il testo in inglese con la traduzione italiana:

SIGLA AMERICANA “Sailor Moon Theme”
Fighting evil by moonlight
Winning love by daylight
Never running from a real fight
She is the one named Sailor Moon
She will…never turn her back on a friend
She is… always there to defend
She is…the one on whom we can depend
She is the one named Sailor…..
…. Sailor Venus
…. Sailor Mercury
…. Sailor Mars
….. Sailor Jupiter
With secret powers
All so new to her
She is the one named Sailor Moon
Fighting evil by moonlight
Winning love by daylight
With her Sailor Scouts to help fight
She is the one named Sailor Moon
She is the one named Sailor Moon
She is the one . . . Sailor Moon

TRADUZIONE
Combatte il male al chiaro di luna
Vince l’amore alla luce del giorno
Mai si tira indietro ad una vera battaglia
Lei è l’unica chiamata Sailor Moon.
Lei non volterebbe le spalle ad un amico
Lei è sempre qui a difenderci
Lei è l’unica su cui possiamo contare
Lei è l’unica chiamata Sailor…
Sailor venus
Salor mercury
Sailor mars
Sailor Jupiter
Con poteri segreti
Tutti così nuovi per lei
Lei è l’unica chiamata Sailor Moon
Combatte il male al chiaro di luna
Vince l’amore alla luce del giorno
Con le sue Sailor Scouts per aiutare a combattere
Lei è l’unica chiamata Sailor Moon
Lei è l’unica chiamata Sailor Moon
Lei è la sola… Sailor Moon

Ecco la sigla americana: http://www.youtube.com/watch?v=X6_RZhh44NY
Notare come il video comincia con una scritta tipo “Guerre Stellari” …
E poi si parte con la canzone-scempio. Tuttavia dal 90esimo episodio la sigla originale e la rispettiva colonna sonora vengono ripristinate.
Le scene della sigla sono prese da alcune puntate, principalmente dal 22 e 23esimo episodio.

Note sulle puntate: nelle singole puntate, quando si cambia tempo o luogo ci sono dei ”separatori” fatti a computer a forma della spilla di Sailor Moon e altri effetti. Alla fine, ci sono le anticipazioni chiamati “Sailor says”(le Sailor dicono), in cui erano messe scene della puntata con una voce fuori campo. Ovviamente censurato, con l’aggiunta di una cornicetta, per abbassare ultimamente il target. Anche questo dal 90esimo episodio viene tolto.
Inoltre gli eye catch sono stati tutti tolti.
La sigla finale: è composta dalla sigla iniziale ma messa in piccolo su uno sfondo scuro con i nomi dei produttori.

ALTERAZIONI DELLA TRAMA & CENSURE

Oltre alla generalizzazione delle “location” del “covo” dei cattivi, alcuni elementi della trama sono stati modificati, generando scompensi nella trama come quando nell’episodio “day of destiny” Usagi ricorda una scena in cui salva Mamoru buttandosi da un balcone con un ombrello, ma si vede chiaramente che è un taglio ed è stato cucito un altro episodio. Dopo questo vediamo nel dettaglio le varie censure, alcune veramente stupide! °_°”

1- CENSURE DI NUDITA’… ANCHE NELLE TRASFORMAZIONI!
Le trasformazioni sono state “modificate” coprendo i dettagli del seno e dell’inguine. Anche le scene dove Usagi fa il bagno sono state censurate. L’acqua che è già scura di suo viene ulteriormente scurita, e da l’impressione che Usagi faccia i fanghi alle terme (!!!). Nella versione DVD le scene sono state ripristinate.
2- CENSURE A RIFERIMENTI DARK
L’episodio 6 venne censurato perché Usagi si trasforma in una ragazza punk per entrare in un pub. Inoltre anche Queen Beryl venne censurata per riferimenti alla cartomanzia e tarocchi.
3- CENSURE SULLA SESSUALITÀ’, NO AI GAY, MA ALLE *CUGINE INCESTUOSE* SI’!!!
Ecco a voi la sezione che ha fatto rizzare i capelli alla webmaster del sito, leggete e capirete il perché: Non solo i riferimenti all’amore omosessuali fra i cattivi sono stati omessi (e questo non è niente, anche noi siamo stati campioni in questo, vedi censure italiane) ma, udite udite: Haruka e Michiru sono state fatte passare come cugine, ma per fare contenti i fan alcune scene passarono integre coi dialoghi integri, e ovviamente si intuisce che fra loro c’è del tenero.
Morale della favola: sono state fatte passare come cugine incestuose! Inoltre nella versione originale nessuno sa della relazione, mentre nella versione americana lo sanno tutti!
4- CENSURE SULLE “SCENE DI VIOLENZA” E SCENE (A LORO DIRE) DISEDUCATIVE
Le scene di violenza furono tolte, e anche alcune scene in cui i personaggi facevano le boccacce, perché a loro dire erano diseducative! Un esempio di una scena violenta (almeno per loro) è quando nell’ultima puntata Rei da uno schiaffo a Usagi perché lei pensa soltanto al freddo e non al resto. Infatti non è presente.
5- MODIFICHE CULTURALI
Ed ecco un altro epico caso in cui i riferimenti al Giappone sono stati tagliati!
– Le pallette che ha Usagi in testa (le odango, “polpette”) vengono chiamate “doughnuts” ! (ciambelle). Tuttavia vengono chiamate anche “meatballs” (polpette).
– Rimossi riferimenti agli esami della scuola Giapponese (esami d’ammissione e scene in cui compilando i quiz rispondi giusto con il cerchio, sbagliato con la X)
– la “Cram school” dove va Emi viene chiamata “Computer School” ma di tanto in tanto il doppiatore si sbaglia e dice il nome originale.
– La maggior parte dei segni giapponesi è inalterata, salvo eccezioni come la scritta della Scuola Media
– anche i riferimenti all’animazione Giapponesi sono stati rimossi (come la classica “goccia”)!
-alcune scene in cui ci sono autobus o automobili sono state capovolte in modo tale da farle passare parcheggiate sul lato destro e non in quello sinistro, come accade in Giappone, tuttavia alcune scene sono rimaste inalterate, creando ulteriore stupore allo spettatore.
6- RIFERIMENTI ALLA MORTE? NO GRAZIE!
Tutti i riferimenti alla morte sono stati eliminati e smorzati. Nell’ultimo episodio le Sailor non sono morte, ma sono state semplicemente rapite dai cattivi di Negaverse, ma leggiamo il finale della prima serie!

IL FINALE DELLA PRIMA SERIE “DAY OF DESTINY”

Innanzitutto, nella versione originale il finale è in due puntate. Nella versione americana è stato tutto messo in un unico episodio. Nella versione originale nel primo c’era il sacrificio delle Sailor per proteggere Usagi; nel secondo invece muore Tuxedo Kamen e anche Usagi stravolta. Nonostante che ritornano poi in vita, i riferimenti alla morte sono stati tutti tolti.
Si comincia con la scena in cui le Sailor evocano il potere per andare su “Negaverse” a distruggere il male. Molte scene, come la luna in mezzo alle nubi e il tempio giapponese, vengono censurate.
La scena in cui le cattive escono dal covo della Regina Beryl è quasi integra.
Come citato prima le guerriere Sailor muoiono, ma questo viene omesso, cancellando quindi quando i loro corpi esanimi sono fra i ghiacci (le scene più belle e struggenti), molti dettagli vengono eliminati come la più martoriata “La morte di Ami” in cui la maggior parte delle scene viene tolta.
Usagi si trasforma in Serenity. Nella versione americana in questa scena “sente” la voce di Luna (cosa davvero incredibile e infattibile) e dice la frase “ti ho sentito Luna, non ho più paura”. Nella versione originale Usagi sta in silenzio e c’è solo la musica. L’unica cosa bella della scena americana è la canzone (forse l’unica bella…) di sottofondo (la canzone si chiama “Carry on” (andare avanti) ). Poi Usagi ha i flashback sulle sue amiche e grazie al suo scettro combatte contro Beryl. Lì compaiono le sue amiche che in una clip della versione americana quando le si appoggiano alle braccia, le loro mani diventano trasparenti (!) e sconfiggono la regina.
Nella versione americana la scena in cui Usagi cade esamine e ringrazia le sue amiche viene tagliata (!)
La scena continua con l’immagine della Terra e la voce fuoricampo di Usagi che dice di aver sconfitto la regina Beryl, poi appare la scena finale dove Sailor Moon cade dentro la luce rosa. Tutto quello che viene prima viene felicemente rimosso, ovvero quando ci sono le Sailor mezze morte e vengono illuminate dalla forte luce bianca e Usagi recita il suo desiderio che tutto torni come prima.
Dopo la scena di Usagi che cade nella luce rosa, dopo un “effetto speciale transitorio” la scena si sposta sulla casa di Usagi che si sveglia e corre a scuola. La scena di Artemis e Luna che parlano non è molto ritoccata (almeno quello).
Poi le scene della vita quotidiana delle 5 “ex” guerriere nella versione americana vengono accorciate e “abbigliate” con qualche effetto transitorio messo alla cavolo, omettendo molti dettagli (ma che strano, chissà!).
Poi, gran finale col botto, dopo un effetto transitorio a forma di “moon tiara”, c’è un’immagine messa alla cacchio di Mamoru e Usagi che si baciano e poi appare Usagi che annuncia di diventare… volontaria dell’ospedale!!!! (aiutoooo!!! Dopo questa credevo di aver visto tutto!!!!) e c’è una scena in cui Usagi stringe la mano ad un Mamoru malconcio in un lettino d’ospedale con dietro un’ immagine del bacio e una musica fuori luogo. Anche nella versione americana tuttavia, le Sailor hanno perso la loro memoria.
Finisce che Mamoru prende in giro Usagi per le sue “meatballs”.
Nella versione originale, tutto torna come prima. Usagi sempre in ritardo, Rei che pulisce il tempio, Makoto che corre più veloce di Usagi, Ami che è sempre la prima della classe e Usagi, dopo l’ennesimo brutto voto, lancia la verifica addosso a Mamoru, cosa omessa nel finale americano.

Ecco il testo della canzone “Carry on”
Here I am standing in the night
My crescent wand the only light
Alone against my darkest fear
But I sense my friends are near
I’ll draw from each the power I need
The evil Queen we will defeat
CHORUS
Give me the strenght to carry on
With all our love we can’t go whrong
Only togheter we face the fight
Nothing can stand against our might
REPEAT CHORUS
With all our strength the battle’s won
With all our love we can’t go wrong
We have the strength to carry on

TRADUZIONE
Sto in piedi nella notte
La mia bacchetta lunare l’unica luce
Da sola contro la paura più oscura
Ma sento che le mie amiche sono vicine
Prenderò da loro la forza che mi serve
La regina Cattiva sarà sconfitta
(coro)
Dammi la forza per andare avanti
Con tutto il nostro amore niente andrà male
Solo insieme affrontiamo la battaglia
Niente può resistere alla nostra forza
(ripete coro)
Con tutte le nostre forze la battaglia è vinta
Con tutto il nostro amore niente andrà male
Noi abbiamo la forza di andare avanti

LA QUINTA SERIE? NO, GRAZIE!

Ultima nota: la Quinta serie di “Sailor Moon” non è uscita in tv in America (ma chissà perché XD). Tuttavia è uscita in dvd.

IN CONCLUSIONE…

La versione Americana è un inno all’ignoranza  resa per bambini e per far star zitti i moralisti. Tuttavia si impara l’incesto saffico fra cugine e questo è importante (ovviamente è detto in modo sarcastico)! Però nonostante una Sailor ventriloqua che fa lamenti da film a luci rosse (quando la doppiatrice doppia le scene in cui Usagi urla dal dolore), c’è la morale: Usagi, anzi Serena farà la volontaria in ospedale! Non ho parole… Grazie a Dio non sono stata una bambina in America! E quello che mi fa arrabbiare è che nei cartoni della Cartoon Network ci sono riferimenti sessuali abbastanza espliciti, e pure alla morte (come in quel cartone dove una ragazza parla con la Morte in persona). L’America è forse la terra dei contrasti? Non si sa…

SPECIAL THANKS

http://en.wikipedia.org/wiki/Sailor_Moon_%28English_adaptations%29 (Inglese)

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi