manga – ONANI MASTER KUROSAWA – di Ise Katsura

A cura di Dark Errant

SCHEDA

Titolo originale: Onani Master Kurosawa
Traduzione letterale: “Maestro -o Signore- della Masturbazione Kurosawa”
Autore: Ise Katsura
Genere: seinen
Rating: consigliato ad un pubblico adulto
Pubblicazione in Giappone: La serie è un doujinshi originale (non perciò pubblicata ufficialmente da una casa editrice) di pubblicazione incerta.
Volumi: 4 (concluso)

In Italia: inedito
Reperibilità: Sono disponibili le scanlation in lingua Inglese di “Emergency Exit“. E’ disponibile anche in italiano grazie al gruppo Yumega Scan Team Gruppo.

Manga relativi
– “Onani Master Kurosawa – After the Juvenile” – sequel

TRAMA

Il protagonista, il giovane Kurosawa per l’appunto, all’inizio della storia frequenta la 2° media giapponese. Dovrebbe quindi avere all’incirca tra i 14 e i 15 anni (anche se, come tipico per tanti mangaka, il tratto può farlo apparire più grande). A quanto sembra c’è una sola cosa che lo interessi davvero nella vita e questa è (come avrete immaginato) masturbarsi. In particolare, Kurosawa mantiene un “rituale quotidiano” che lo vede svolgere le sue “pratiche” durante la pausa pomeridiana, all’interno di un bagno femminile inutilizzato che si trova al terzo piano del suo istituto.
La routine giornaliera di Kurosawa scorre immutata per molto tempo, fin quando non capita un incidente: un giorno una timida ragazzina di nome Kitahara lo vede uscire proprio dal bagno delle ragazze. Kurosawa inventa una giustificazione e apparentemente se la cava alla grande, ma successivamente il desiderio di punire, in una maniera “molto particolare”, due teppistelle giapponesi che sono solite “torturare” quotidianamente quella che poi lui scoprirà essere proprio Kitahara, lo proietterà in un vortice di vendetta e ricatti che prestò sfuggirà al suo controllo…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

Segnalo, a beneficio di chi abbia già letto e apprezzato questo manga, che esiste un “omake” in forma scritta successivo alla fine del manga, realizzato dall’autore del manga stesso, che va a completarne le vicende. Questo “omake” è disponibile, mi risulta solo in lingua Inglese, presso il sito del gruppo “Emergency Exit” all’indirizzo: http://faildoor.wordpress.com/category/onani-master-kurosawa/ . La conclusione si chiama “After the juvenile” (diviso in Part 1 e Part 2). Buona lettura!

COMMENTI

Hai letto questo manga e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marichan Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Marichan
Staff

– commento di DarkErrant –

Non lasciatevi ingannare dal titolo. Sebbene l’Onani del titolo significhi per l’appunto “masturbazione” questo non è un manga ecchi né tanto meno un hentai. Non vi sono neanche i tanto famigerati “panty-shot” di memoria giapponese, che pure in altri titoli abbondano. Allo stesso tempo, però, tratta di argomenti maturi e come tale è consigliato e destinato ad un pubblico con una maturità tale da poterlo apprezzare.
Il genere del manga è quello dei seinen dal taglio realistico che trattano della realtà scolastica dell’odierno Giappone, non vi è quindi nessuna trasgressione nel fantastico o nell’improbabile, anzi, l’intera vicenda potrebbe plausibilmente ritenersi come veramente accaduta.
Il manga presenta momenti divertenti ma è di taglio generalmente drammatico con una grande attenzione sulla psicologia dei protagonisti.

Può considerarsi un prodotto per palati raffinati o comunque per chi sia interessato maggiormente allo sviluppo emotivo e psicologico di personaggi ben caratterizzati e discretamente plausibili che all’azione.
Pure, il ritmo in “Onani master” non è certo lento, ma procede a un passo deliberato, a volte più speditamente, altre volte centrandosi sulle riflessioni dei personaggi. E’ un manga che tratta temi come la sessualità adolescenziale, le molestie e il bullismo, e soprattutto il relazionarsi con gli altri. Lo fa senza mai apparire banale e rimanendo sempre vicino al suo argomento principale, cioè i suoi protagonisti.
Per utilizzare una frase che non è mia ma ritengo esprima benissimo il senso di “Onani Master”: “[Questo manga] tratta tutto ciò che va dal peggio al meglio della condizione umana”. Forse non proprio della condizione umana, ma senz’altro della condizione adolescenziale.
Consigliato CALDAMENTE a tutti coloro che sono stati almeno una volta nella vita adolescenti (o che lo sono ancora).

ATTENZIONE: Segnalo, a beneficio di chi abbia già letto e apprezzato questo manga, che esiste un “omake” in forma scritta successivo alla fine del manga, realizzato dall’autore del manga stesso, che va a completarne le vicende. Questo “omake” è disponibile, mi risulta solo in lingua Inglese, presso il sito del gruppo “Emergency Exit”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi