anime – ISABELLE DE PARIS – di Keiji Hayakawa

A cura di Sophitia

SCHEDA

Titolo originale: Paris no Isabel (Pari no Isaberu)
Titolo internazionale: Isabelle of Paris
Genere: shoujo – storico, drammatico, sentimentale
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 13 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 1979
Rete tv giapponese: TV Tokyo
Tratto: storia originale

Regista: Keiji Hayakawa
Studio di animazione: Dax International

Titolo in Italia: Isabelle de Paris
Anno di pubblicazione in Italia: sconosciuto, probabilmente la prima trasmissione è stata attorno al 1982
Trasmissione in tv: reti locali, Telemontecarlo
Censura nella trasmissione televisiva: no
Edizione italiana: mai uscito da noi in Dvd

Sigle:
sigla iniziale
“Fantasie Impromptu (Op. 66 in do diesis minore)” di Fryderyk Chopin
(in Italia è stato trasmesso con la sigla originale giapponese, che è un famoso brano strumentale di Chopin)

TRAMA

Parigi, 1870. Siano in piena guerra franco-prussiana, e al potere c’è l’imperatore Napoleone III.
La protagonista della storia è Isabelle, di 15 anni, ultima nata della famiglia nobile Lausten. Il fratello, Andrea, è al fronte, dato che ha fatto carriera nel ramo militare.
La sorella maggiore, Genevieve, è stata promessa al migliore amico di Andrea, il capitano Victor, che è realmente innamorato della ragazza. Ma lei invece non lo ama, infatti vorrebbe sposare il suo maestro di pianoforte, Jules. La differenza di rango però tra i due è troppa grande, e la famiglia non approverebbe mai, infatti la coppia si frequenta di nascosto.
Isabelle è invece molto attratta da Victor, tanto che non si accorge che il suo amico di infanzia Jean la ama da sempre.
Insomma, la situazione sentimentale è parecchio complicata.
Nonostante questo, Isabelle pensa che la vita da nobile sia troppo noiosa, e sogna l’avventura e l’azione.
Sarà la guerra contro la Prussia ha smuovere la sua vita; infatti tutta la famiglia verrà coinvolta in un drammatico destino per colpa del conflitto.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Altri anime per la regia di Keiji Hayakawa presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Sophitia Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Sophitia
Bazarino
Sophitia

Ricordo che questo anime, quando ero bambina (anni ’80) lo davano di continuo su TMC, finiva e lo ridavano subito di seguito a nastro (tenendo conto che sono soli 13 episodi e che davano una puntata al giorno, non è poi così strano dato che finiva subito).
E purtroppo ricordo molto bene che fosse una delle serie più drammatiche esistenti! Sì che da bambina vedevo altri anime che aveano la loro dosi di sfighe (Candy Candy, Georgie, Remì, Lady Oscar…..) ma le vicende di Isabelle le batte tutte!!! Non voglio dare spoiler, ma diciamo che anche il finale lascia a dir poco di stucco! L’unica cosa positiva è che, nonostante la brevità, gli sceneggiatori riescono a dipanare tutta la complicata trama.
L’anime riprende molte cose da Lady Oscar. Sul lato tecnico, la serie è nella media, design che si salva ma nemmeno eccezionale, con qualche caduta nelle animazioni (e ancora oggi non riesco a capire perchè il cattivo della storia ha la pelle verde).
Molto bella la sigla, un brano di Chopin.
Alla fine niente di irrinunciabile, consigliato solo agli amanti degli anime storici o/e strappalacrime.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi