A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Ai-Ren
Titolo internazionale: Ai-Ren
Autore: Yutaka Tanaka
Genere: seinen – drammatico, fantascienza, sentimentale
Rating: adatto ad un pubblico adulto
Anno di pubblicazione in Giappone: 1999 – 2002
Casa Editrice giapponese: Hakusensha
Volumi: 5 (concluso). Nel 2009 il manga ha avuto una riedizione speciale da collezione, in solo 2 volumi.

In Italia: inedito

TRAMA

Quando era piccolo Ikuro fu vittima di uno spaventoso incidente: i suoi genitori morirono, lui sopravvisse, ma circa metà del suo fisico era distrutto. I medici riuscirono, con le parti di corpo di un donatore, a ripristinare il suo fisico: ma a causa di ciò Ikuro ha passato la vita a prendere medicinali e fare attenzione a cosa mangiava e a che sforzi faceva. Adesso però il tempo è scaduto: il suo corpo è arrivato al limite della sopportazione; e anche se siamo in un futuro dove la tecnologia e la medicina sono molto sviluppate, non c’è più niente che possano fare per lui.
Dopo aver passato giorni a farsi domande sulla vita e sulla morte, Ikuro prende la decisione di richiedere una AGH-RMS (“Artificial Genes Human Regenerated for Mental Support”) una forma umana artificiale creata per supportare a aiutare proprio i malati terminali.
Decide di chiamare la ragazza che gli viene affidata Ai, e la porta a vivere con lui nella sua casa in riva al mare. Ai dovrebbe comportarsi fin da subito come una donna adulta, invece per un difetto, inizialmente si comporta come una bambina, infatti Ikuro deve insegnarle a vestirsi, mangiare, disegnare; e solo con il passare del tempo “cresce”.
I due vivono dei momenti sereni, romantici, nella casa sul mare, anche se pende sulla loro testa sempre la “morte”. Infatti, come Ikuro, anche Ai ha una vita limitata, dato che sono forme che devono stare con persone che stanno per morire, vengono fabbricate che non durino a lungo; anche perchè le AGH-RMS non si possono riutilizzare dopo che sono state già di supporto ad una persona.
Attorno a loro, anche il mondo sta come per morire: le immagini della tv e della città che sembra così lontana, fanno vedere che incombe su tutti il pericolo di una terribile guerra.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Yutaka Tanaka recensite da questo sito

RECENSIONI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marichan Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Marichan
Staff

Ho avuto modo di leggere questo manga tempo fa, non aspettandomi molto (sono stata tratta un po’ in inganno dal character design, che sembra “bambinesco”) e invece è un manga a cui darei un 8 pieno. E’ una storia d’amore e di dramma: Ikuro e Ai si rifanno una vita assieme, con momenti tenerissimi, ma sono destinati alla morte, così come il mondo attorno a loro, anche per per molto tempo resterà il mistero di cosa sta capitando il nostro pianeta. Eppure ci sia un senso di ineluttabilità, il finale mi ha colto di sorpresa.
Le vignette sono molto cariche, piene di particolari e anche i baloon, in alcuni punti, sono molto fitti di testo, sopratutto quando i personaggi parlano di argomenti più seri.
Adatto ad un pubblico adulto, non ha scene adatte a tutti (curiosità, in Giappone è stato pubblicato sulla rivista Young Animal, la stessa dove è pubblicato Berserk). Consiglio anche di tenere a portata di mano qualche fazzoletto…
Ai-ren è un bellissimo manga, consigliato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi