manga – BLUE EXORCIST (Ao no Futsumashi – Ao no Exorcist) – di Kazue Katou

A cura di Leonatas

SCHEDA

Titolo originale: Ao no Exorcist – o anche scritto “Ao no Futsumashi” – (青の祓魔師)
Titolo internazionale: Blue Exorcist
Autrice: Kazue Katou
Genere: shounen – avventura, combattimenti, fantasy, soprannaturale
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Anno di pubblicazione in Giappone: 2009 – in corso
Casa Editrice giapponese: Shueisha (rivista “Jump SQ”)
Volumi: 23 (in corso)

Titolo in Italia: Blue Exorcist
Anno di pubblicazione in Italia: 2011 – in corso
Casa Editrice italiana: Planet Manga
Volumi: 23 (in corso)

TRAMA

Rin Okimura è un ragazzo orfano di 15 anni, buono ma dall’indole violenta, cresciuto in un monastero cattolico assieme al fratello gemello Yukio.
Un giorno Yukio parte per andare a frequentare un istituto speciale, l’Accademia della Vera Croce; e Rin inizia a vedere degli strani esseri, creature malvagie che gli altri non riescono a scorgere…. e scoprirà essere niente poco di meno che demoni!
Successivamente un gruppo di bulli, a cui Rin aveva dato una lezione in precedenza, lo cercano per vendicarsi; ma uno di loro viene posseduto da un demone; Rin lo nota perché gli sputano artigli, corna, e coda; mentre gli altri presenti non si accorgono di nulla. È a quel punto che Rin, spaventato dal ragazzo posseduto gli sta per cavare gli occhi con un ferro arroventato, si arrabbia fino a scagliare lontano i suoi aggressori con un’ondata d’urto, in più il suo corpo viene circondato da fiamme blu!
Il demone quindi s’inginocchia dinanzi a lui… dicendogli che è il figlio di Satana! Rin non può credere alle proprie orecchie, ma in quel momento arriva il suo padre adottivo, ovvero il prete del monastero che ha cresciuto i gemelli, che esorcizza il ragazzo posseduto, e fa calmare Rin fino a spegnere le fiamme.
Lo porta al sicuro al monastero, dove gli spiega che lui e Yukio sono davvero figli di Satana e di una donna umana! Ma il demone Astaroth riprende il possesso del giovane bullo, e guida una piccola armata di demoni all’assalto della chiesa!
Il sacerdote consegna a Rin una spada, che risveglia completamente i suoi poteri demoniaci. Riescono così ad aver la meglio sui nemici che li hanno assaliti, ma a fine combattimento il prete muore sacrificandosi per impedire che Satana, arrivato prendendo possesso proprio del suo corpo, portasse agli inferi Rin.
Davanti alla tomba del padre adottivo, Rin decide di diventare un’esorcista, e di distruggere il suo vero padre ed i suoi servitori! Così il ragazzo si reca nell’Accademia della Vera Croce, dove già si trova il fratello Yukio, una prestigiosa scuola in cui esistono dei corsi speciali per diventare esorcisti.
Riusciranno i figli del Re dei Demoni sconfiggere proprio gli spiriti infernali che tormentano l’umanità?

IMMAGINI clicca per ingrandire

OPERE RELATIVE

Manga
– Salary-Man Exorcist – La Malinconia di Yukio Okumura – spinoff

Anime
Ao no Exorcist – serie tv di 25 episodi (fino all’episodio 15 la trama è uguale a quella del manga, ma poi cambia e ha un finale totalmente diverso dal fumetto)
– Ao no Exorcist: Kyoto Fujouou-hen – serie tv di 12 episodi
– Ao no Exorcist the movie – film d’animazione
– Ao no Exorcist: Kuro no Iede – oav special
– Ao no Exorcist: Ura Ex – oav special

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Blue Exorcist” presente sul sito:

RECENSIONI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi