frasi – FRUITS BASKET

Per aggiungere una citazione da questa opera, inseriscila come commento qua sotto. Avvisa se ci sono spoiler!


4
Lascia una recensione

Please Login to comment
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
MitsukifloMarichan Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Mitsuki
Bazarino

Guardavo gli altri giocare e divertirsi, e continuai ad aspettare che venisse chiamato l’onigiri… Invano… Io non avevo capito che un onigiri non avrebbe mai potuto far parte di un cesto di frutta.
-Tohru

Credi negli altri prima di dubitare di loro. E’ questo cio’ che mi diceva la mamma! Quando una persona nasce, non possiede ancora una propria coscienza… Ha soltanto delle necessita’, come il bisogno di mangiare…! Diceva che la coscienza, al contrario… e’ l’anima, cio’ che si fa crescere nel proprio cuore! Per questo ognuno ne ha una propria, diversa da qualsiasi altra! Gli istinti degli altri, come il desiderio di mangiare, sono facili da capire, perche’ ognuno ne e’ dotato fin dalla nascita. La coscienza,il prorio “io”, invece, e’ diversa per ogni singolo individuo… e’ come un piccolo oggetto fatto a mano! E’ per questo motivo che molte volte viene fraintesa e giudicata male!
-Tohru

Qualsiasi notte vedrà la sua mattina, e non esiste notte che non abbia termine. Ora ricominciamo da capo, piano piano…
-Tohru

*possibili spoiler*
Io vorrei stare con te. Se d’ora in poi io continuerò a vivere vorrei essere al tuo fianco. Sei l’unica persona che desidero…perchè sono innamorato di te.
-Kyo

Io sono venuto al mondo per amare te. Finalmente posso confidartelo.
-Ayame

Mitsuki
Bazarino

Dobbiamo vivere…dobbiamo mangiare…studiare…anche soffrire…Dobbiamo fare queste cose insieme!! Insieme!! Dobbiamo vivere insieme!!!

Cosa diventa la neve quando si scioglie? Diventa primavera!

flo
Bazarino
flo

Quando siamo bambini non riusciamo a capire ciò che accade attorno a noi, soltanto crescendo lo si comprende. In quel periodo dobbiamo fare sempre quello che ci dicono gli altri, dobbiamo soltanto dire sì, sempre allo stesso modo. Solamente dopo si inizia comprendere.
(Toru)

Siamo troppo egocentrici, continuiamo ad usare questa ragazza! Che cosa vogliamo più di così? non abbiamo mai fatto nulla per cambiare questa situazione, continuando a sguazzare impotenti in quest’oscurità…

Gli esseri umani non riescono a non aver bisogno degli altri. Benché si venga maltrattati da essi… benché ci si disperi… anche se si è amati da una famiglia… in realtà si desidera essere accettati proprio dagli altri.
(Toru)

Forse nessuno all’inizio sa la ragione per cui è nato! le persone devono trovarla con le proprie forze, probabilmente devono decidere da soli e trovarne una… può essere un sogno o il lavoro, o può trovarsi in qualcuno. Finché si vive si desidera ardentemente di averne una!

– Non riesco a rialzarmi soltanto con le mie forze. Le persone gentili servono come sostegno, sono desiderate, quasi offerte in sacrificio, da chi è come me. Ecco perché non le coinvolgerò mai più. Me la caverò da sola.

Che bello essere giovani come voi! Perché vivete in modo maldestro. Annaspate disperatamente per non affogare, basterebbe che vi rilassaste per restare a galla senza il minimo sforzo. Il vero gusto della vita si puo assaporare solo dopo aver annaspato fino all’esaurimento, no?
(Shigure)

Marichan
Staff

“Per quanto mi riguarda… puoi anche essere egoista! Beh, se lo fossi sempre mi faresti arrabbiare… ma nel tuo caso… Puoi anche lamentarti… ed essere egoista… puoi anche… rinunciare…”
– Kyo a Toru –

“Come l’onda che avanza e si ritira, sfiora i piedi delle persone, ma se si cerca di toccarla, subito si allontana, è un uomo che non si può catturare”
– riferito a Shigure –

“C’era una cosa che desideravo. Una cosa che delineai nella mente: dei genitori che mi abbracciassero. Una casa in cui voler tornare… un luogo dove tutti sorridessero … dal quale nessuno si allontanasse. Un luogo caro… un me stesso. Una persona cara. Tutto questo ora c‘è davvero”
– Yuki –

“Io vorrei vivere… custodendo nel mio cuore tutti i ricordi. Sì… per esempio, quelli tristi … quelli che procurano soltanto dolore. Soprattutto i ricordi che vorremmo dimenticare. Se li rinchiudessimo nel cuore … se ce la mettessimo tutta… sì se ce la mettessimo tutta… un giorno riusciremo a non farci vincere più da essi. Io ci credo. Voglio crederci. Voglio pensare che non esistano…ricordi che è meglio dimenticare… nemmeno uno.”
– Momiji –

“Questa lettera dice di amare più se stessi… Ma cosa significa? I “lati migliori” … come si fa a cercarli?… Io conosco solo i lati che odio… quelli che non capisco e che, quindi, detesto. Per questo, anche se mi sforzassi di cercarli… sarebbe vano.
Quando qualcuno, per la prima volta ci dirà “mi piaci” … noi riusciremo ad amare noi stessi… Quando qualcuno, per la prima volta, ci accetterà, ci sembrerà di perdonare un po’ noi stessi, di iniziare a volerci bene”
– tratto da un dialogo tra Yuki e Kisa –

“Non per noi stessi … ma pensare di dover guarire per qualcun altro è una cosa che rende davvero felici. L’origine della mia allegria è tutto ciò che mi danno sempre loro”
– Toru –

“Di certo… non è possibile abituarsi tanto in fretta… né che le cose cambino così in fretta. Il corpo trema ancora. Tuttavia… andiamo ad affrontarli? La cosa più importante… è che proprio questa debolezza mi fa desiderare di progredire.”
– Kisa –

“Scusami… scusami… però… tu cosa pensi di me? Non odiarmi…’Va tutto bene!’ Dimmelo, ti prego. Provare continuamente vergogna…vergognarsi del proprio debole io. Tuttavia… vorrei che dicessi quelle parole… va bene anche una sola volta… anche se fosse una bugia. Di sicuro mi darà il coraggio necessario per desiderare…di diventare forte.”
– Kisa –

“Va bene … va bene se non ami… tutto di me! Va bene se hai paura …io avrei voluto … che ci pensassimo, preoccupandoci insieme! Avrei voluto che mi dicesse di vivere insieme!”
Se hai paura, vuol dire che hai osservato il mio io orrendo. Invece quella persona ha cercato di non vedere, ingannandosi con l’amore. Non ci ha mai neanche pensato. Credeva che fosse sufficiente parlare d’amore con aria da filantropo? Va bene se hai paura … va bene se non ami la mia forma orrenda … però… eppure… una cosa simile mi sembra una stupidaggine … eppure non avrei mai pensato che qualcuno potesse dirmela!
Così tu…..i brutti sentimenti dentro di me, i miei pensieri confusi come il fango……uno a uno hai finito per scioglierli. Perché una persona come te sta al fianco di uno come me? Quelle lacrime sono per me? Chissà perché lo spero. Nonostante io non ne abbia il diritto… anche il solo starle accanto è sbagliato. Nonostante ciò …stavolta sto desiderando che … abbia cura di me e che… non si separi mai da me.”
– Kyo a Toru –

“Mi dispiace per averti creato solo problemi … per essermi comportato come un moccioso, per aver detto di voler tornare al Dojo, per averti accusato di fuggire … mi dispiace! Però io sono fatto così … sono ancora fatto così! Ma un giorno … un giorno diventerò una persona in grado di camminare da sola … senza ferire … senza diventare un peso per gli altri! Maestro … diventerò degno di dire che tu sei mio padre!”
– Kyo –

“Nel dolore è indispensabile la dolcezza… Nell’oscurità è indispensabile la luce del sole per distinguere. Non si può prescindere nessuna delle due. Nessuna delle due è inutile!
Quindi, anche se dovessi inciampare o sbagliare, non sarà stato inutile, di sicuro arricchirai te stessa e crescerai! Questa è la mia tesi!”
– tratto da un dialogo tra la signora Kyoko e Uo –

“Non importa se per tenere fede a quel giuramento dovrò ingannare o usare qualcuno. Anche se dovessi finire per fare del male.
A volte mi stanco di questo me stesso…. soprattutto quando guardo Toru; come hai detto tu… lei è davvero una brava ragazza. Per Kyo e Yuki è come un tranquillante… per me invece è un po’ troppo “pulita”. Delle volte sembra quasi che mi rimproveri. Come se dicesse che la persona più sporca…….. sono io.”
– Shigure –

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi