manga – IL DESTINO DI KAKUGO (Kakugo no Susume) – di Takayuki Yamaguchi

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Kakugo no Susume
Traduzione letterale: Il Destino di Kakugo
Titolo internazionale: Apocalypse Zero
Autore: Takayuki Yamaguchi
Genere: seinen – combattimenti, pulp, horror
Rating: fumetto adatto ad solo pubblico adulto e non facilmente impressionabile (violenza e splatter)
Anno di pubblicazione in Giappone: 1994 – 1996
Casa Editrice giapponese: Akita Shoten
Volumi: 11 (concluso)

Titolo in Italia: Il Destino di Kakugo
Anno di pubblicazione in Italia: 1998 /2003 prima edizione – 2014 seconda edizione
Casa Editrice italiana: Dynamic Manga prima edizione, Planet Manga seconda edizione
Volumi: 11 (concluso)

Trasposizione video
– O.A.V.: “Kakugo no Susume” 2 OVA rilasciati in Giappone nel 1996.

TRAMA

Nel futuro, un assestamento della crosta terrestre dovuto in parte alla follia dell’uomo e i suoi esperimenti con le armi nucleari, ha fatto sprofondare il mondo nelle tenebre e nella barbarie.

Un giorno, all’istituto Gyakujuji, arriva Kakugo Hagakure, un misterioso e taciturno ragazzo, pronipote del criminale di guerra Shiro Hagakure, che nella seconda guerra mondiale faceva esperimenti con cavie umane per creare della armi da combattimento definitive.
Intanto con l’arrivo di Kakugo degli studenti dell’istituto vengono barbaramente uccisi e divorati da una mostruosa e deforme donna di nome Hamuko; una demone da combattimento.
Quando anche Tsumiko Horie, compagna di classe di Kakugo, sta per essere uccisa insieme ai suoi amici dalla mostruosa creatura, ecco che Kakugo scende in campo vestito con l’esoscheletro da combattimento Zero, pronto a combattere queste orribili creature con l’ausilio della potente arte marziale Biozero di cui è depositario.
Ma dietro queste creature si cela la figura di suo fratello Harara Hagakure, il quale vuole distruggere l’umanità per poter ricreare un mondo dove la natura possa crescere rigogliosa e incontaminata.

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER!

Spoiler title
I segreti della famiglia Hagakure
Durante la seconda guerra mondiale, Shiro Hagakure, un generale pazzo e megalomane utilizzò un numero incalcolabile di soldati e prigionieri per compiere terribili esperimenti sugli esseri umani, alfine di creare delle armi tanto potenti da rendere il Giappone invincibile.
Oboro Hagakure , discendente di Shiro e padre di Kakugo e Harara, ha deciso di utilizzare gli esperimenti dell’avo per proteggere gli uomini e giustizia e addestra quindi i due figli a tale scopo.

I risultati degli esperimenti furono:

L’arte marziale Biozero:
Arte marziale ideata da Shiro Hagakure , consente di raccogliere l’energia dal terreno e incanalarla nel corpo per creare sull’avversario effetti distruttivi devastanti ma nel complesso semplii come il pungo del destino o il colpo intrusivo diretto (attraverso la massa liquida del corpo frantuma la spina dorsale) o complessi e agghiaccianti come il tocco a spirare (che fa uscire le interiora dell’avversario dalla sua bocca, attorcigliate come serpenti) o il tocco ultra adesivo (che strappa la pelle e la carne di dosso).

Le sfere metalliche Biozero:
Sono delle sfere metalliche che vengono impiantate nel corpo del praticante del’omonimo stile di combattimento. Esse possono essere assorbite all’interno del corpo e dopo essersi disciolte nel sangue vengono secrete dalla pelle e a contatto con l’aria si solidificano rendendo la pelle corazzata. Una singola sfera copre una percentuale di corpo pari al 8%. La corazza puó ridi sciogliersi e ritornare alla forma di sfera.

Gli esoscheletri di potenziameno:
Corazze in lega di titanio di 90 kg contenenti gli spiriti delle persone morte per la loro creazione. Essi rendono le corazze senzienti e fungono da “guida” per chi le utilizza. Esse sono state create per resistere alle piú sfavorevoli condizioni ambientali dei campi di battaglia, dai gas velenosi, alle esplosioni ed ai proiettili. Inoltre sono dotate di apparecchiature che possono creare antidoti o gas velenosi come il “Vento degli Dei”, Proiettili o Lame di energia, Lanciafiamme, ecc…
Gli esoscheletri scelgono il loro possessore in base alle sue qualità e le sue intenzioni, se non lo ritengono degno, l’esoscheletro uccide il guerriero facendolo letteralmente a pezzi.

I demoni da combattimento:
Attraverso il lato oscuro e corrotto degli uomini, i macchinari di Shiro Hagakure hanno potuto mutare degli esseri umani in mostruosi demoni da combattimento, il cui grottesco aspetto, forza e poteri sono dati dalla psiche e dalla parte oscura del cuore del soggetto. I demoni incarnano la follia e la crudeltà che riversano su quelli che erano i loro simili per poi nutrirsi del loro midollo spinale, per loro primaria fonte di cibo. Tuttavia alcuni esseri umani sottoposti alla mutazione non hanno abbandonato la loro dignità umana divenendo dei “mostri umani” esseri informi e gelatinosi, che ritenuti inutili vengono espulsi dal castello di Harara.

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Takayuki Yamaguchi presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!!

Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Wizard09
Wizard09
18/03/2012 21:10

Ho letto molte recensioni su questo manga, e devo dire per la maggior parte pessime, anche perché a dirla tutta il primo volume ci regala uno scenario sulla falsariga di Hokuto no Ken. Tuttavia Kakugo offre dei combattimenti all’insegna dello splatter con una crudeltà ed efferatezza che nemmeno chi ha seguito le gesta del guerriero di Hokuto poteva immaginare. Il manga infatti è un festival di crudeltà, erotismo, cannibalismo, budella, sangue e sventramenti, conditi con frasi e citazioni del bushido degne dei migliori (o peggiori) opere sui samurai.
Eppure l’opera non è solo questo, Kakugo insegna che la vera sconfitta non è il venire uccisi in battaglia, ma sottrarsi ad essa e affrontare sempre l’avversario a testa alta per quanto forte sia e che per quante siano le difficoltà e quanto il destino sia avverso, bisogna affrontarlo a viso aperto e che, se credi in quello che fai e hai dalla parte persone che credono in te il nemico piú invincibile puó essere sconfitto. Non odiare il tuo nemico ma il suo cuore impuro è un insegnamento a mio avviso prezioso ma tutto questo puó essere percepito solo se si ha il coraggio di superare il primo volume dal disegno non certo eccezionale (ma saprà evolvere nel tempo bisogna solo dargli fiducia).
Sicuramente sono pochi quelli a cui potrei consigliare questo manga ma se amate il genere non dovete perdervelo! Certo, non mancano le esagerazioni al limite dell’inverosimile, ma forse è anche questo che rende belli i manga di combattimento.

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi