libri – IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL (Howl’s Moving Castle) – di Diana Wynne Jones

A cura di Tigrotta

SCHEDA

Titolo originale: Howl’s Moving Castle
Autrice: Diana Wynne Jones
Genere: Romanzi – trilogia – fantasy
Anno di pubblicazione: 1986
Paese: Inghilterra
Casa editrice:
Seguito: “Il castello in aria” (1990) e “La casa per ognidove” (2008)
Ispira: il film d’animazione “Il castello errante di Howl” diretto da Hayao Miyazaki del 2004

Titolo in Italia: Il castello magico di Howl – (prima edizione), Il castello errante di Howl –(seconda edizione)
Anno di pubblicazione in Italia: 2002 – 2005
Casa editrice: Kappa Edizioni
Traduzione: Daniela Ventura
Pagine: 245
Prezzo di copertina: € 15,00

TRAMA

Sophie, la protagonista, è la più grande di tre sorelle, e si dice che la primogenita è la più sfortunata perchè dovrà per forza fare meglio degli altri figli, e per questo sarà sempre derisa. Un giorno il padre muore e la matrigna decide di dividere le tre sorelle per avere meno spese in casa. La più piccola e sveglia viene mandata da una strega a imparare arti magiche, la sorella di mezzo, la più bella viene mandata da Cesari, una pasticceria molto rinomata, dove avrebbe potuto facilmente trovare un buon marito, e la povera Sophie eredita il negozio di cappelli di famiglia; la matrigna, vedendo che non è adatta a trattare con i clienti la lascia nel retrobottega a creare cappelli: si sentirà talmente sola che inizierà a parlare con essi.
Un giorno di festa va a trovare la sorella da Cesari, incontrando per strada un soldato che cercherà di convincerla ad andare a bere qualcosa insieme, ma troppo intimidita e stando da tempo da sola in quel retrobottega ha paura e se ne va; arriva dalla sorella e scopre una cosa molto strana: in realtà le due sorelle si sono scambiate poco dopo la loro partenza, ed ora sono felici, e la sorella più piccola cerca di convincere Sophie ad andarsene da quel negozio perchè la madre la sta sfruttando; ci pensa su e basta.
Chiude il negozio, ma prima che va a casa una signora entra e Sophie decide di servirla, ma quando non riesce a vendergli niente la cliente s’infuria, si mostra come la Strega delle Lande Desolate, e la trasforma in una vecchia.
Sophie fugge di casa e si allontana dal paese per non farsi vedere, e incontrerà il castello errante sul suo cammino……..

COPERTINE clicca per ingrandire

DIFFERENZE E PARAGONE CON IL FILM

Ho trovato troppe differenze con il film per poter fare una tabella e paragonarle, ma ho deciso comunque di cercare di paragonarli (rischi di SPOILER!)

  • La storia nel libro inizia molto prima che nel film;
  • Sophie ha 3 sorelle e non 2;
  • Howl è il soldato che l’approccia mentre va da Cesari, non la salva da due soldati veri e la riaccompagna a casa;
  • La strega è “la strega delle Lande Desolate” e non “strega delle Lande”
  • Sophie trova il castello di Howl e dopo aver scoperto che qualcosa di magico lo protegge riesce ad entrare;
  • Calcifer è descritto come un brutto demone che fa paura (vedi copertina originale);
  • Quando parla con Calcifer ribattono prima di giungere all’accordo, non lo conferma mentre si addormenta;
  • Michael è l’apprendista di Howl;
  • Howl si riempie di melma verde a inizio libro, e Sophie non vuole rientrare subito, ma la convince Michael;
  • Lo spaventapasseri non è un amico di Sophie, ma ha una parte fondamentale nella storia;
  • Sophie va con Michael a trovare la sorella con gli stivali delle sette leghe, e trova Howl che la corteggia;
  • Michael è innamorato dell’altra sorella di Sophie;
  • Sophie è molto più curiosa, perchè arrivando “alla fine della sua vita” non ha più niente da perdere;
  • Sophie non ringiovanisce, ne le si allungano i capelli durante l’avventura, rimane sempre vecchia uguale;
  • Sophie entra nella “parte nera” della porta del castello, dove va in un altro paese dove Howl ha un altro nome è una sorella con famiglia. Conosce l’insegnante d’inglese del nipotino e si interessa a lei;
  • Sullivan è un uomo;
  • Prima di andare da Sullivan, Howl fa accompagnare Sophie dalla sua vecchia insegnate di magia, che poi la strega delle Lande Desolate ucciderà;
  • Howl e la strega combattono magicamente in città;
  • Il grande prato fiorito che si vede nel film non è per Sophie, ma è l’uscita del castello, ai bordi delle Lande Desolate;
  • Al castello, tramite gli altri ingressi, arrivano tutti i componenti della famiglia di Sophie, non solo la matrigna, e non per far scoprire la locazione di Howl;
  • Sophie è innamorata di Howl (anche se non si capisce bene) e per il suo bene decide di andare a salvare l’insegnante d’inglese, la signorina Angorian;
  • Howl va dalla strega per sconfiggerla definitivamente e si scopre che anche lei ha un demone del fuoco al suo servizio;
  • Howl esprime i suoi sentimenti (non in modo gentilissimo a Sophie) che scopre il patto di Calcifer e riesce a liberarli e lei torna giovane;
  • Howl per tutto il libro ha la reputazione di mangiatore di cuori puri e tratta male Sophie;
  • Calcifer torna dal Howl e Sophie e il castello prende il volo

COMMENTI

Hai letto questo volume e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi