anime – AKAGAMI NO SHIRAYUKIHIME (Snow White with the Red Hair) – di Masahiro Ando

A cura di Sereghil

SCHEDA

Titolo originale: Akagami no Shirayuki-hime – (赤髪の白雪姫)
Traduzione letterale: Principessa Biancaneve dai capelli rossi
Titolo internazionale: Snow White with the Red Hair
Genere: serie tv – shoujo, avventura, azione, fantasy, sentimentale
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 12 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 7 Luglio 2015 – 22 Settembre 2015
Tratto: dal manga “Akagami no Shirayuki-hime” di Sorata Akizuki

Director: Masahiro Ando
Series composition: Deko Akao
Character design: Kumiko Takahashi
Music: Michiru Oshima
Studios: BONES

In Italia: inedito
Reperibilità: fansubbato in italiano grazie ai gruppi Owari Subs.

Sigle:
sigla iniziale
“Yasashii Kibou” di Saori Hayami
sigla finale
“Kizuna ni Nosete” di Eyelis

TRAMA

Nel regno di Tanbarun vive felice e contenta Shirayuki (“Biancaneve” in giapponese), una giovane erborista che ha un piccolo negozio in città. Ama andare per i boschi a raccogliere erbe, e poi preparare medicine e rimedi per gli abitanti della città, che sono sempre ben accolti nel suo piccolo negozio.
Un giorno il principe di Tanbarun vine informato che nella su città vive una ragazza con i capelli rossi coma una mela. Decide così che sarà sua concubina. I soldati si presentano da Shirayuki, e le intimano di trasferirsi a palazzo la mattina seguente.
Shirayuki, che non vuole perdere la sua libertà, si taglia i capelli e li lascia al principe, raccoglie le sue cose e scappa nel bosco.
Cammina fino ad arrivare nel regno confinante di Clarines e nel bosco, invece di incontrare sette nani, incappa in un allegro e adorabile principe azzurro. Amore a prima vista!
Ma a Tambarun lei è ancora una ricercata…

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Personaggio – Doppiatore
Shirayuki – Hayami Saori
Wistalia Clarines Zen – Osaka Ryota
Obi -Okamoto Nobuhiko
Seiran Kiki – Nazuka Kaori

OPERE RELATIVE

Manga
Akagami no Shirayuki-hime

Anime relativi:
– “Akagami no Shirayuki-hime 2” serie tv, sequel

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Akagami no Shirayuki-hime” presente sul sito:

Altre opere di Masahiro Ando presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
YuiHimawari Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
YuiHimawari
Bazarino
YuiHimawari

Biancaneve dai capelli rossi (?) Titolo assurdo per una bella storia, che in comune con Biancaneve ha solo delle mele avvelenate e un principe vestito d’azzurro che vaga nei boschi!
A prescindere da questo, l’anime è veramente godibile, con i suoi paesaggi da fiaba, il principe forte e adorabile (a parte gli assurdi capelli grigi) e una Shirayuki veramente tosta che non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno.
Ottima la prima serie, in cui si sviluppano i personaggi di Shirayuki, di Zen (che nome del cavolo però per un principe!) dei suoi “scudieri”, e del misterioso e belloccio fratello maggiore Izana, primo principe di Clarines.
Detto questo, la seconda serie sembra più che altro un riempitivo, un maldestro tentavo per concludere la storia.
ATTENZIONE SPOILER SUL FINALE!
Apprezzabile per la parte inerente il principe Raji, antico persecutore della povera Shirayuki, sconclusionata le puntate in cui Shirayuki riconosce suo padre (visto una sola volta anni prima) come capo dei ribelli/guardiani di Tanbarun .
Assurde le motivazioni per cui Shirayuki è cresciuta con i nonni, assurda la motivazione per cui se l’è dovuta cavare da sola durante la presecuzione del principe di Tanbaraun e assurdo il motivo per cui viena rapita/salvata dai” leoni di montagna” e dagli “artigli del mare”deludente il modo in cui liquida il padre assenteista!
Insomma, si poteva decisamente fare di meglio!
Peccato perchè i personaggi sono stati sviluppati veramente bene!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi