cucina orientale – AGEDASHI TOFU

Ricetta inviata da Izumi

AGEDASHI TOFU – Tofu fritto 

Ingredienti 

  • 300 gr. Tofu
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di Shoyu
  • 2 cucchiai di Mirin
  • 2 cucchiai di Sake
  • Fecola di patate in polvere
  • Olio di semi
  • acqua
  • sale

Procedimento

  • Avvolgere il Tofu tutto intero in uno o due tovaglioli di carta per cucina e avvolgere ulteriormente in un panno o canovaccio di cotone. Premere per far assorbire l’acqua dall’involucro di carta e stoffa e ponendo sopra al tutto un leggero peso che continui a premere e strizzare via l’acqua, lasciare mezz’ora circa. Non eccedere con il peso per non rompere il pezzo di Tofu.
  • Tagliare la carota e la cipolla alla julienne.
  • In una pentola, mettere circa mezzo litro di acqua e la cipolla e la carota precedentemente tagliate. A fuoco normale, cuocere le verdure. Una volta cotte, sempre con il fuoco acceso, aggiungere 3 cucchiai di Shoyu, 2 di Mirin e 2 di Sake per cucinare e un pizzico di sale fino. Mischiare il tutto.
  • Lasciare ancora due/tre minuti quasi fino a far bollire l’acqua, poi aggiungere 3 cucchiai di fecola di patate e tre di acqua precedentemente ben mischiati in una tazza. Girare bene mentre si aggiunge la fecola di patate per evitare che si condensi in un solo punto. Lasciare ancora sul fuoco, appena l’acqua bolle, spegnere il fuoco e coprire con un coperchio.
  • Rimuovere il peso e l’involucro al Tofu e tagliarlo in pezzi quadrati di circa 3/5 centimetri per lato. Tagliando il Tofu uscirà ancora una piccola quantità di acqua che sarà necessario assorbire ancora con un panno o con della carta.
  • Scaldare in un pentolino l’olio di semi. La quantità, variando l’ampiezza del pentolino, dovrà essere sempre leggermente più alta di ogni singolo cubetto di Tofu in modo che lo si possa completamente ricoprire con l’olio durante la frittura.
  • In un piatto o scodella porre circa 5/6 cucchiai di fecola di patate. Nella polvere di fecola girare uno alla volta ogni pezzo di Tofu in modo che aderisca uniformemente a tutta la superficie del cubetto.
  • Mettere ogni pezzo con molta cautela nell’olio bollente avvicinandolo piano piano alla superficie del liquido evitando così di far uscire pericolosi schizzi di olio caldo.
  • Lasciar friggere. Non toccare subito con le bacchette o altri utensili il Tofu per evitare che la copertura si stacchi dal cubetto. Dopo circa 2/3 minuti, con le bacchette, saggiare la consistenza del cubetto che dovrebbe risultare duro e compatto e non perdere la copertura. Un modo per capire se il Tofu è fritto è fare attenzione alle bollicine dell’olio che all’inizio saranno più grandi mentre verso la fine della frittura saranno di più e più piccole e l’olio avrà acquistato anche un colorito più scuro.
  • Togliendo i pezzi di Tofu dall’olio, porli su di un piatto ricoperto con un tovagliolo di carta per assorbire l’olio in eccesso. Quando l’olio sarà stato sufficientemente assorbito, porre uno o più pezzi di Tofu direttamente sul piatto che userete per servirlo.
  • Scaldare ancora leggermente la pentola con la zuppa di carota cipolla. Ormai grazie alla fecola di patate la zuppa dovrebbe essere molto più densa. Aggiungere con un cucchiaio la quantità desiderata di verdure e liquido come condimento direttamente sul Tofu fritto nel piatto in cui verrà servito.
  • Servire quindi ancora caldo.

Foto

Foto trovata su internet

agedashitofu1

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi