recensione anime – CALENDAR MEN (Yattodetaman) – di Hiroshi Sasagawa

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Yattodetaman – Time Bokan series Yattodetaman
Titolo internazionale: Yattodetaman – Calendar Men
Genere: serie tv – fantascienza, comico
Rating: adatto a tutti
Numero episodi: 52 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: 1981
Rete tv giapponese: Fuji Tv

Regista: Hiroshi Sasagawa
Character design: Yoshitaka Amano
Mecha design: Kunio Okawara
Musiche: Masaaki Jinbo, Masayuki Yamamoto
Studio di animazione: Tatsunoko

Titolo in Italia: Calendar Men
Anno di pubblicazione in Italia: 1982
Trasmissione in tv: reti locali. E’ stato poi replicato sul satellitare (Sky)
Censura nella trasmissione televisiva: no (cambio dei nomi a parte)
Edizione italiana: edito in Dvd alla Mondo Home. L’intera serie è raccolta in due Cofanetti: il primo box ha 5 Dvd, il secondo 4 Dvd.

Sigle:
Opening giapponese
“Yattodaman no uta” di Tosshu
Ending giapponese
“Yattodetaman Boogie Woogie Lady” di Hiromitsu Suzuki
Sigla italiana
“Calendar Men” di I Cavalieri del Re

 

TRAMA

In un condominio vivono Beppe Domani e Tina Ieri, due ragazzi molto amici che, per per sbarcare il lunario, spesso aiutano l’investigatore privato Magret.
Un giorno si presenta davanti a Beppe e Tina una principessa di nome Domenica, che afferma di venire dal futuro e di essere un loro discendente (e che perciò un domani loro due si sposeranno!). E’ venuta apposta perchè a bisogno di loro due per rintracciare il “cosmopavone” un uccello rarissimo capace di volare attraverso il tempo e di trasformarsi in alcuni oggetti-simbolo della storia del mondo. Domenica ha bisogno di quel pavone come prova che è la legittima discendente al trono, per battere la sua rivale. Nel futuro infatti, dopo la morte del re di Calendar, il trono è stato usurpato dalla malvagia Lunedì, che è riuscita a fare incoronare re il suo fratellino, il principino Sabato.
Domenica trasforma Beppe in un supereroe: Yattodetaman per poterla aiutare! Non solo, Tina e Beppe scoprono che i medaglioni che possiedono da sempre una volta uniti possono evocare un robot: King Star.
Quello che né i due ragazzi né Domenica sanno è che nello stesso condominio abitano, nascosti sotto il falso nome di “famiglia Settimana”, proprio i loro nemici: Lunedì, Sabato e i loro goffi servitori Settembre e Ottobre.
Grazie a Kingstar, Beppe e Tina cominceranno a viaggiare nel tempo alla ricerca del “cosmopavone”, inseguiti da Sabato e i suoi scagnozzi!

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– Nonostante sia la 5° serie della “Time Bokan Series””, è stata la prima ad arrivare in Italia

DOPPIATORI

Personaggio – Doppiatore italiano
Beppe Domani/Yattodetaman – Marco Joannucci
Tina Ieri – Beatrice Margiotti
King Star – Gabriele Carrara
Principessa Domenica – Bianca Maria Toso
Principessa Lunedì – Valeria Perilli
Principino Sabato – Monica Cadueri
Settembre – Bruno Cattaneo
Ottobre – Giorgio Del Bene
Narratore – Claudio Trionfi
Maialino Portafortuna – Giorgio Del Bene

LINK opere collegate all’anime

Materiale su “Calendar Men” presente su questo sito:
Testo della sigla italiana.

Altri anime per la regia di Hiroshi Sasagawa recensiti da questo sito:
Coccinella serie tv, anime
Fantazoo serie tv, anime
Il Fantastico mondo di Paul serie tv, anime
Ransie la Strega serie tv, anime
Yattaman serie tv, anime
Yattaman 2008 serie tv, anime

COMMENTI

Hai visto questo anime e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi