anime – DANMACHI (E’ sbagliato cercare di incontrare ragazze in un dungeon?) – di Yoshiki Yamakawa

A cura di Marichan

SCHEDA

Titolo originale: Dungeon ni Deai wo Motomeru no wa Machigatteiru Darou ka – DanMachi – (ダンジョンに出会いを求めるのは間違っているだろうか)
Titolo internazionale: Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon?
Genere: serie tv – azione, combattimenti, sentimentale, fantasy
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 13 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: Aprile – Giugno 2015
Rete tv giapponese: Tokyo MX, KBS, TVA, SUN, BS11, AT-X
Tratto: dalla serie di ligh novel “Dungeon ni Deai wo Motomeru no wa Machigatteiru Darou ka?” scritte da Fujino Omori e illustrate da Suzuhito Yasuda

Regista: Yoshiki Yamakawa
Sceneggiatura: Hideki Shirane
Character design: Shigeki Kimoto
Musiche: Keiji Inai
Studio di animazione: J.C.Staff

In Italia: in visione, gratuita e legale, sottotitolata in italiano su Yamato Animation. Disponile anche sulla tv online (a pagamento) Netflix.
Trasmissione tv: Man-ga (sky) in versione audio giapponese con sottotitoli in italiano
Titolo nello streaming in Italia: Danmachi: È sbagliato cercare di incontrare ragazze in un dungeon?
Distributore: Yamato Video

Sigle:
sigla iniziale
“Hey World” di Yuka Iguchi
sigla finale
“LIGHT RISE DESTRA” di Kanon Wakeshima

TRAMA

Anni prima, alcuni dei decisero di lasciare il cielo per scendere in un regno fantasy pieno di dungeon, e vivere con i comuni mortali. Queste divinità hanno il divieto di usare nel mondo inferiore i loro poteri, ma possono concedere ad un umano a loro scelta la “grazia”, ovvero una facoltà speciale per combattere contro i mostri. Di contro, l’umano viene indissolubilmente unito con la divinità in questione, e diventa parte di una famiglia che prende il nome della divinità.
Il dio può anche dare la grazia a più persone, e formare una famiglia numerosa. Spesso sono proprio gli avventurieri più forti a chiedere ad una divinità di accettarli.

Bell Cranel è un avventuriero di 1 livello che, a inizio storia, in un dungeon viene attaccato da un forte minotauro, che sta per ucciderlo. In suo soccorso arriva, per caso, una famosa e forte avventuriera, Aiz, che sconfigge senza nessun problema il mostro. Bell rimane così colpito da questa ragazza, da innamorarsene a prima vista.
Ma Aiz è una spadaccina formidabile, tra le più forti di Orario (nome del mondo in cui vivono) e fa parte della famiglia Loki, tra le più rinomate del regno. Mentre Bell è scarso livello, e ha sì ricevuto la grazia… ma della dea Estia, chiamata anche “dea lolita” perchè bassa di statura, inoltre non è una divinità particolarmente conosciuta e forte, tanto che nella sua famiglia c’è solo Bell.
Ma il ragazzo non si scoraggia e decide di impegnarsi a diventare un avventuriero fortissimo, per fare in modo che Aiz lo noti; così inizia senza sosta ad affrontare dungeon, salendo di livello in breve tempo. Peccato solo che Estia sia innamorata di lui, e non molto propensa a cederlo a nessuna!

IMMAGINI clicca per ingrandire

OPERE RELATIVE

Light Novel
– Dungeon ni Deai wo Motomeru no wa Machigatteiru Darou ka?

Anime
Dungeon ni Deai wo Motomeru no wa Machigatteiru Darou ka? 2 – serie tv, sequel
– Dungeon ni Deai wo Motomeru no wa Machigatteiru Darou ka Gaiden: Sword Oratoria – serie tv

LINK inerenti alla serie

Altre opere di Yoshiki Yamakawa presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi