anime – K-ON! THE MOVIE – di Naoko Yamada

A cura di Beppe Black Red

SCHEDA

Titolo originale: K-on!
Titolo internazionale: K-on! The Movie
Genere: film d’animazione – seinen, musicale, slice of life
Rating: adatto a tutti
Durata: 150 minuti
Anno di uscita in Giappone: 2011
Tratto: dal manga-yonkoma “K-on!” di Kakifly

Regista: Naoko Yamada
Character design: Yukiko Horiguchi
Musiche: Hajime Hyakkoku
Studio di animazione: Kyoto Animation

In Italia: inedito
Reperibilità: via fansub

Sigle:
Sigla iniziale
Ichiban Ippai cantata da Aki Toyosaki
Sigle finali
Singing! cantata da Yōko Hikasa
Fuwa Fuwa Time cantata da Aki Toyosaki

Anime relativi:
– “K-on!” – serie tv – prequel
– “K-on!! 2” – serie tv – prequel

TRAMA

Londra, la patria della musica rock e leggera, con i suoi mitici studi in cui si sono esibite band leggendarie.
Quale miglior posto per un viaggio pre-esame di un Club di musica leggera, con l’obiettivo di migliorare se stesse (oltre a fare le turiste)?
Fra vecchie e inaspettate conoscenze, e un’idea per una persona speciale, Yui, Mio, Ritsu, Azusa e Tsumugi si imbarcheranno in un viaggio che ricorderanno per sempre.

IMMAGINI clicca per ingrandire

LINK inerenti alla serie

Materiale su “K-on!” presente su questo sito:

Discussioni sul forum:

Altre opere di Naoko Yamada presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Beppe Black red Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Beppe Black red
Staff

Trovo il film di K-on davvero molto carino e divertente, e ha tratti molto tenero, specie nella parti ambientate nella sala del club (anche se ho trovato alcuni punti forzati), con una storia a tratti lineare ma mai noiosa anche grazie alla colonna sonora, davvero molto carina, ed alle molteplici scene gag e citazioni del gruppo a Londra condito ovviamente dalle loro mille disavventure con l’inglese.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi