recensione videogames – LEGACY OF KAIN: BLOOD OMEN

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Blood Omen – Legacy of Kain
Titolo internazionale: Blood Omen – Legacy of Kain
Genere: Avventura – Horror
Piattaforma: Play Station – PC
Supporto: 1 cd
Anno di uscita: 1996
Paese: USA
Classificazione PEGI: Vietato ai minori di 18 (non esisteva il PEGI allora)

Produttore: Crystal Dynamic – Silicon Knights – Activision – Eidos Enteractive

Titolo in Italia: Blood Omen: Legacy of Kain
Anno di pubblicazione in Italia:
Lingua: Inglese e Francese

Videogames collegati: La saga di Legacy of Kaine è formata dai seguenti giochi
– Legacy of Kain: Blood Omen
Legacy of Kain: Soul Reaver
Legacy of Kaine: Soul Reaver 2
Legacy of Kaine: Blood Omen 2
Legacy of Kain: Defiance

TRAMA

La terra di Nosgoth è sorretta da 9 pilastri e ognuno di essi ne rispecchia un aspetto: Mente, Dimensione, Conflitto, Natura, Energia, Tempo, Stati, Morte ed Equilibrio.
I pilastri sono protetti dal “Cerchio dei Nove” una oligarchia di 9 potentissimi stregoni il cui compito è custodire i pilastri a loro legati simbioticamente, con il compito di usare la loro magia per proteggere il loro mondo. Un giorno,Ariel, la guardiana del pilastro dell’equilibrio viene brutalmente assassinata da una mano ignota, la sua morte fa cadere nella follia e nella corruzione i pilastri infettando gli altri stregoni che, nella loro follia, hanno iniziato ad avvelenare Nosgoth con i loro incantesimi…Passarono cosí 30 anni …

Kain è un giovane e nobile cavaliere in cerca di un riparo per la notte, quando un gruppo di banditi lo assalgono e lo uccidono. Trovatosi nel limbo; incatenato sul ciglio di un baratro infuocato, incontra il negromante Mortanius che gli offre la possibilità di poter tornare in vita e quindi vendicarsi.
Il giovane, senza pensare alle conseguenze e al prezzo da pagare per la sua rinascita, accetta l’offerta dello stregone. Risvegliato nel suo mausoleo, si sente cambiato nel corpo e soprattutto nell’anima: Kain è stato trasformato in un vampiro… Ora, la sua sete di sangue sazierà la sua fame di vendetta?

IMMAGINI clicca per ingrandire

COMMENTI

Hai giocato a questo videogioco e vuoi recensirlo, consigliarlo o sconsigliarlo agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Blood Omen è corruzione e malvagità, Blood Omen è violenza e morte, Blood Omen è sangue e sadismo. Ma in un gioco avresti pensato di uccidere e bere il sangue delle tue vittime senza fare distinzione fra innocui paesani e banditi delle foreste. Il mondo di Nosgoth si presenta come i paesaggi nordici fantastici come nei piú bei racconti ambientati nel medioevo, con castelli, foreste, selve oscure, stregoni e malefici. La mappa del gioco è incredibilmente vasta e questo puó rendere il gioco abbastanza lungo senza contare le zone segrete da esplorare, accessibili tramite determinati momenti e/o determinate abilità. Il gioco ha un suo calendario interno provvisto anche delle fasi lunari, le ore di luce e le ore di buio, anche il clima e il tempo puó variare a seconda della zona in cui ci si trova.
Kain vivrà tutta questa avventura da solo, ma a fargli compagnia ci sarà un ampio bagaglio di oggetti magici, trasformazioni, incantesimi e armi che non solo permettono al giocatore una vasta scelta su come uccidere i vari nemici e saziarti di loro, ma anche per accedere o raggiungere luoghi lontani o precedentemente preclusi.
La grafica è 2d con vista dall’alto e abbastanza datata, ma questo non influisce assolutamente con la bellezza del gioco, la cui trama e ambientazioni fanno sicuramente dimenticare l’antiquata grafica.
Il gioco dispone di una opzione chiamata Diario Oscuro che racchiude tutti i filmati animati in 3d del gioco in modo da ripercorrere le scene salienti e i momenti topici della storia, senza contare i suggestivi doppiaggi e i carismatici personaggi, l’unica pecca è che esistono solo le versioni inglese e francese, e ció puó rendere difficoltosa la comprensione della trama se non si palleggiano bene le due lingue. Il gioco lascia la possibilità una volta terminato di scegliere il finale: Sceglierete la redenzione o la dannazione?!
Che dire infine se non che Blood Omen è uno dei giochi piú belli a cui abbia mai giocato, regalandomi emozioni e tensioni che solo un capolavoro gotico-dark come questo poteva regalare.
È vivamente consigliato a tutti gli amanti del genere e soprattutto agli amanti dei vampiri; queste affascinanti e letali creature della notte…
VAE VICTIS!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi