anime – I CAVALIERI DELLO ZODIACO: LA DEA DELLA DISCORDIA (Saint Seiya: Seiya il Sacro Guerriero – Saint Seiya: Jashin Eris) – di Kozo Morishita

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Saint Seiya: Jashin Eris
Titolo internazionale: Saint Seiya the movie – Saint Seiya: Evil Goddess Eris
Genere: film d’animazione – shounen, azione, combattimenti, fantasy, mito
Durata: 45 minuti
Anno di uscita in Giappone: 18 Luglio 1987 (in onda l’episodio 38 della serie animata)
Come ogni serie di successo e degna di rispetto quale i Cavalieri dello Zodiaco, sono stati realizzati 5 lungometraggi di cui 4 parallelamente alla produzione animata (del 5° se ne parlerà in un capitolo a parte).
I 4 film ripercorrono le vicende dei sacri guerrieri di Athena ma in contesti non collocabili nella serie regolare, andando piú volte a cozzare con la storia generando anche dei paradossi.

Regista: Kozo Morishita
Sceneggiatura: Yoshiyuki Suga
Character design: Michi Himeno e Shingo Araki
Musiche: Seiji Yokoyama
Studio di animazione: Toei Animation

Titoli in Italia: I Cavalieri dello Zodiaco: La Dea della Discordia – Saint Seiya: Seiya il Sacro Guerriero
Anno e pubblicazione in Italia: I primi 3 film sono stati pubblicati in home-video dalla Granata Press nel 1993, e nel 1996 riproposti dalla Dynamic che ha pubblicato per la prima volta anche il 4°.
Sempre la Dynamic, fra il 1999 e il 2000, ha poi realizzato dei quattro film una seconda edizione italiana più fedele alla versione originale con il titolo di “Saint Seiya – Seiya il Sacro Guerriero”.
Nel 2007 la Yamato Video ha pubblicato i film in DVD, in edizione con doppio audio (il primo storico ma censurato, il secondo nuovo ma integrale).

Sigle:
Sigla iniziale
“Pegasus Fantasy” di Make-Up

TRAMA

La vita dei Sacri Guerrieri trascorre normalmente; in una delle loro tante visite al Collegio delle Stelle, l’orfanatrofio che li accolse da bambini, Hyoga fa la conoscenza di Erii, una ragazza che come Miho si occupa dei bambini piú piccoli.
I due diventano subito amici “intimi” e trascorrono insieme la serata, ma Erii, mentre guarda il cielo, viene stranamente ipnotizzata da una misteriosa stella cadente che si rivela poi essere il leggendario Pomo della Discordia in cui nell’antichità fu sigillato lo spirito della dea Eris della discordia, infatti la fanciulla è destinata a diventare il corpo della malvagia divinità.
Dopo aver rapito Saori Kido ed evocato i Ghost Five , i Sacri Guerrieri Fantasma, si prepara a dare battaglia ai sacri guerrieri di Athena…

IMMAGINI clicca per ingrandire

PERSONAGGI

Nomi Originali del film
Nomi Italiani
Sacri guerrieri di Athena
Cavalieri dello Zodiaco
Bronze Saint
Cavalieri di Bronzo
Seiya di Pegasus
Pegasus
Shiryu di Dragon
Sirio il Dragone
Hyoga di Cygnus
Crystal il Cigno
Shun di Andromeda
Andromeda
Ikki di Phoenix
Phoenix
Ghost Five
Cavalieri Ombra
Maya di Sagitta
Lesia di Sagitta Oscura
Christ di Crux Australis
Relta della Croce
Orpheus di Lira
Orfeo della Lira
Yan di Scutum
Ian dello Scudo
Jagger di Orion
Serian di Orione
Outher Characters
Altri personaggi
Saori Kido – Athena
Lady Isabel di Thule – Atena
Miho
Lamia
Akira e Makoto*
Sancho & Smarty
Erii – Eris
Daisy – Eris

PARADOSSI E CURIOSITA’

– I Ghost Five sono Sacri Guerrieri morti nelle precedenti guerre sacre e riportati in vita da Eris: si ipotizza che siano 5 Silver Saint, ma se contiamo il numero di armature d’argento apparse, i conti non tornano, in quanto nell’Ipermito se ne contano 24. Si ipotizza che Yan e Christ siano dei Bronze Saint.
– È presente un sacro guerriero di Sagitta (freccia) ma quell’armatura appartiene a Tramy (Betelgeuse), quindi come è possibile che la indossi Maya in quel momento? Che dopo la morte di Maya quel cloth sia stato affidato a Tramy dal santuario? In fondo in quel momento nella serie lui non era ancora apparso.
– È presente un sacro guerriero di Lira, tale Orpheus che si proclama inoltre l’originale Orpheus del mito. Non ha legami con L’Orfeo della serie di Hades, poiché l’armatura presenta delle differenze di forma e colore. Tuttavia in quel momento dovrebbe esserci già un Orfeo in giro. Sia per la dinamica della battaglia che per la melodia che Orpheus suona, lo scontro ricorda molto la battaglia con Mime nella serie di Asgard.
– Shiryu dovrebbe essere privo della vista e dovrebbe trovarsi in Cina.
– Ikki dovrebbe trovarsi sull’Isola di Kanon.
– Seiya sta combattendo contro Aiolia.

LINK inerenti alla serie

Materiale su “I Cavalieri dello Zodiaco” presente sul sito:

Discussioni sul forum:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

2
Lascia una recensione

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Wizard09Carlo_Manigoldo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Primo film dei CDZ, con un design e una grafica degna delle migliori produzioni cinematografiche, nonostante la qualità, la trama è alquanto banale e scontata. Sono presenti i soliti stereotipi della serie: Seiya che cade dai precipizi avvelenato dalla freccia di Maya (ricorda lo scontro con Black Pegasus), Shiryu vanta la fama di avere lo scudo piú potente del mondo e finisce immancabilmente a pezzi, senza contare la scena in cui si spoglia dell’armatura e lancia il suo colpo nonostante sia notevolmente indebolito per poi cadere a terra in fin di vita (ricorda lo scontro con Black Dragon), e Shun cerca di combattere ma viene subito sconfitto, ma arriva Ikki a salvarlo. Ikki, inoltre, sembra che non sia capace di sconfiggere più di un avversario nella stessa battaglia. Saori mostra sempre un cosmo aggressivo ma finisce sempre per essere tramortita , rapita e salvata quando ormai sembra sempre troppo tardi…
Gli eventi si svolgono a ritmo turbinoso, [SPOILER] risolvendosi come sempre con la freccia d’oro del Sagittario scagliata da Seiya. Alla fine si ritrovano tutti a guardare il panorama con un sorriso ebete sul viso…

Carlo_Manigoldo
Bazarino
Carlo_Manigoldo

La dea della discordia è l’unico film di cui sono riuscito a sentire solo il nuovo doppiaggio, difatti non conosco quello storico, se non per aver letto delle recensioni.
Per essere il primo film sui Cavalieri è sostanzialmente carino, un bel film ma niente di che.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi