manga – SAINT SEIYA ORIGIN – di Masami Kurumada

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Saint Seiya Origin
Traduzione letterale: Saint Seiya Origin
Autore: Masami Kurumada
Genere: shounen – azione, combattimenti, fantasy, mito
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Casa Editrice giapponese: Akita Shonen
Pubblicazione in Giappone: Miniserie composta da due capitoli, pubblicati sulla rivista Champion Red nel dicembre 2018 e nel marzo 2019 (completa)
Spinoff de “I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya“.

In Italia: inedito

TRAMA

Una notte, nel palazzo dei Gemelli, precipitano dal cielo due neonati e con essi anche un lemure, uno spirito maligno. Nonostante l’intervento del Sacerdote Sion, uno dei due bambini viene posseduto.
Inizia così la storia di Saga e Kanon, il cui destino è stato inquinato della dea Ker, sorella di Hypnos e Thanatos.

IMMAGINI clicca per ingrandire

OPERE RELATIVE

Manga
I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya opera capostipite
I Cavalieri dello Zodiaco: The Lost Canvas – Il mito di Ade
I Cavalieri dello zodiaco: The Lost Canvas – Il Mito di Ade Extra 
I Cavalieri dello Zodiaco: Episode G
Saint Seiya Episode Zero

Serie tv, anime
I Cavaliero dello Zodiaco – Saint Seiya – opera capostipite
Saint Seiya Omega
Saint Seiya: Knights of the Zodiac serie web

Film d’animazione
I Cavalieri dello Zodiaco: La dea della discordia
I Cavalieri dello Zodiaco: L’ardente scontro degli dei
I Cavalieri dello Zodiaco: La leggenda dei guerrieri scarlatti
I Cavalieri dello Zodiaco: L’ultima battaglia
I Cavalieri dello Zodiaco: La leggenda del santuario

Oav/Special, anime
Serie Hades
1- I Cavalieri dello Zodiaco: Hades Chapter – Sanctuary
2- I Cavalieri dello Zodiaco: Hades Chapter – Inferno
3- I Cavalieri dello Zodiaco: Hades Chapter – Elisio
Altri
I Cavalieri dello Zodiaco: The Lost Canvas serie di oav

Videogames
I Vecchi Videogiochi
I Cavalieri dello Zodiaco: Hades
I Cavalieri dello Zodiaco: Il Santuario
Saint Seiya: Brave Soldiers
Saint Seiya: Soldiers’ Soul

LINK inerenti alla serie

Materiale su “I Cavalieri dello Zodiaco/ Saint Seiya” presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Ma Kurumada non poteva continuare ad occuparsi del suo seguito Next Dimension? No, doveva darci un nuovo, inutile capitolo in cui le insensatezze si sprecano. Come se non bastassero quelle già presenti nella serie originale. Perché i neonati destinati a diventare Gold Saint si proiettano come meteoriti direttamente nella propria casa al Santuario?
Mi immagino quei poveri genitori che si vedono svanire nel nulla i propri figli. Sion, che la mena tanto con la guerra imminente contro Hades, non si è degnato di formare nuovi Saint in più di duecento anni di pontificato. Solo con l’arrivo dei gemelli si è dato una mossa, ossia circa trent’anni prima del guerra sacra. Tuttavia si permette di sgridare Doko perché si è addormentato davanti alla cascata…
La dea Ker è un personaggio inutile, un’ochetta che si diverte a seminare zizzania. Il suo piano era far possedere uno dei gemelli dal lemure affinché, una volta cresciuto e diventato Saint, uccidesse la rinata Atena. Un vero genio del male senza dubbio! Il suo apporto alla storia è ridicolo in quanto serve solo per dirci che Kanon finge di essere cattivo.
Ma assurdità a parte, trovo che la cosa peggiore di questa storia sia la possessione di Saga. Deve essere la moda degli ultimi anni quella di giustificare i cattivi. Saga aveva una doppia personalità e quella malvagia entrava in conflitto con quella buona. Soprattutto nel manga questo aspetto rappresentava il fulcro del personaggio. Egli era cosciente e responsabile delle sue azioni sia nel bene che nel male. Il suo suicidio è dovuto al pentimento per le azioni malvagie che ha compiuto, unito ad un desiderio di espiazione.
In Origin, Saga è solo una vittima che agiva senza cognizione, un burattino in mano al lemure e a Ker.
In pratica lo si esime da qualunque responsabilità ed il suo suicidio appare solo un gesto inutile ed estremo.
Il dramma di un uomo che lotta contro se stesso, sospeso in maniera netta fra bene e male, viene decisamente meno. Insomma, a conti fatti questa mini serie non serve a nulla se non a creare casino.
Se fosse stata data una versione del genere nella serie originale, prima che emergesse la verità su Saga, forse e dico forse, poteva ancora funzionare. Ironico poi che dopo tutta questa storia della possessione sia stato proprio il gemello “sano”, Kanon, che ha contribuito a far scatenare la guerra intestina del Santuario.
Riguardo il disegno, bé sappiamo che Kurumada non è mai stato una cima a disegnare ma devo dire che la qualità è persino inferiore a quella dell’opera originale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi