manga – ANNA DAI CAPELLI ROSSI (Akage no Anne) – di Yumiko Igarashi

Vota!
[Totale: 1 Media: 4]

A cura di Puma

SCHEDA

Titolo originale: Akage no Anne – (赤毛のアン)
Titolo internazionale: Anne of Green Gables – Red Haired Anne
Autrice: Yumiko Igarashi
Genere: slice of life, storico
Target: shoujo
Rating: adatto a tutti
Anno di pubblicazione in Giappone: Dicembre 1997 (1° volume) – Gennaio 1998 (2° volume) – Febbraio 1998 (3° volume)
Casa Editrice giapponese: Kumon Shuppan
Tratto: dalla serie di romanzi “Anna dai capelli rossi” (“Anne of Green Gables”) di Lucy Maud Montgomery
Volumi: 3 (concluso)

Titolo in Italia: Anna dai capelli rossi
Anno di pubblicazione in Italia: 2008 (prima edizione) 2018 (ristampa)
Casa Editrice italiana: Planet Manga
edizione economica, al prezzo di 4,50 euro al numero
Traduzione: Simona Stanzani
Volumi: 3 (conclusa)

TRAMA

“Anna dai capelli rossi” (titolo originale “Anne of Green Gables”) è il titolo del libro, in parte autobiografico, di Lucy Maud Montgomery, da cui hanno tratto una bellissima serie a cartoni animati e, nel 1997, Yumiko Igarashi ne ha tratto un ottimo manga in tre volumi adatto a tutte le età.

La storia di “Anna dai capelli rossi” si svolge in Canada, nella cittadina di Avonlea, e comincia quando l’anziano Matthew si reca alla stazione a prendere un ragazzo orfano che dovrà aiutare lui e la sorella Marilla a mandare avanti la fattoria.
Invece del ragazzo che cercavano, la direttrice dell’orfanotrofio ha mandato loro una bambina con un faccino lentigginoso, due lunghe trecce rosse e una fantasia scatenata. È anche una gran chiacchierona estremamente emotiva e bisognosa di affetto.
I due anziani fratelli che subito non erano favorevoli a tenerla con loro, rimangono conquistati da Anna e comincerà la sua nuova vita al “Tetto Verde”.
Anna si inserirà nella scuola, troverà Diana l’amica del cuore con cui dividerà i suoi sogni, e passerà ore di gioco indimenticabili.

L’AUTRICE DEL ROMANZO

Lucy M. Montgomery è nata nel 1874 in Canada, sull’isola Prince Edward dove ha vissuto la propria infanzia. I suoi amici la chiamavano semplicemente Maud.
Fin da ragazzina manifestò la sua passione per la scrittura componendo poesie e brevi racconti, ma il successo arrivò nel 1908 con il romanzo “Anne of green gables”(Anna di Tetti Verdi), a cui ne seguirono altri cinque grazie all’enorme consenso ricevuto dal primo.
La serie a cartoni animati si conclude con Anna che diventa una studentessa universitaria, nei vari libri di Lucy M.Montgomery avrà anche dei figli e vivrà tante situazioni difficili.
Una volta concluse le avventure di Anna, Lucy M.Montgomery non abbandonò però le storie di Avonlea, prendendo stavolta come protagonisti i figli di Anna nei romanzi “Rainbow Valley” e “Rilla of Ingleside”. Tra gli altri romanzi scritti dall’autrice, vale la pena ricordare “The Golden Road” e i due libri che hanno come protagonista Emily, giudicati dai più come il vero capolavoro della Montgomery.
Maud morì a Toronto nel 1942.

IMMAGINI clicca per ingrandire

La penultima immagine presenta due foto della scrittrice (da bambina e da adulta), l’ultima la vera casa dei Tetti Verdi, dove Lucy M. Montgomery ha vissuto la sua infanzia.

OPERE RELATIVE

Manga
Anna dai Capelli Rossi – L’età meravigliosa – sequel
Anna dai Capelli Rossi – Il Baule dei Sogni – sequel

Anime
Anna dai Capelli Rossi – serie tv
Sorridi piccola Anna – serie tv

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Anna dai capelli rossi” presente sul sito:

Altre opere di Yumiko Igarashi presenti sul sito:

RECENSIONI

Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pum
Pum
13/05/2012 14:50

La serie a cartoni animati “Anna dai capelli rossi” è una delle più belle.
Il manga non può rendere completamente i meravigliosi paesaggi, la perfezione con cui è disegnata la casa dal tetto verde, ma è anch’esso molto bello.

È disegnato proprio come gli shojo manga di qualche anno fa: bambine dagli occhioni dolcissimi e luccicanti, vestiti graziosissimi, retini con i fiori.
Anna è molto più carina che nell’anime, e le copertine dei volumi sembrano quadretti.

Nelle tavole di Yumiko Igarashi è estremamente espressiva e passa in fretta dal pianto al riso, e i suoi occhioni sognanti si perdono dietro mille fantasie.

Consiglio di leggerlo a tutti gli appassionati di shoujo manga e di Anna dai capelli rossi.

1
0
Lascia una recensione!x
()
x

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi