film – LAST QUARTER (Kagen No Tsuki – Ultimi raggi di Luna) – di Ken Nikai

A cura di Valene

SCHEDA

Titolo originale: Kagen No Tsuki: Last Quarter
Titolo internazionale: Last Quarter
Genere: film cinematografico – drammatico, mistero, sentimentale, soprannaturale, live action
Paese: Giappone
Durata: 112 minuti
Anno di uscita: 2004
Tratto: dal manga “Ultimi raggi di luna” di Ai Yazawa
Regista: Ken Nikai

In Italia: inedito

TRAMA

La storia si svolge attorno ad alcuni ragazzi le cui vite si incrociano per caso.

Mizuki Mochizuki e’ una 17 enne che studia in una ambita scuola musicale, adora suonare il pianoforte e fin da bambina suona un motivo… di cui pero’ non conosce il titolo e non riesce mai a terminare.
E’ fidanzata con Tomoki Anzai, un ragazzo che si diletta a suonare in un gruppo stile anni 60 con un amore per i Beatles.
La sera della festa del suo 18 compleanno, dopo i festeggiamenti allegri con gli amici, Mizuki scopre che Tomoki l’ha tradita con la sua migliore amica Aya, che le mostra un videofilmato sul suo cellulare in cui si trova a letto con Tomoki…
Distrutta dalla notizia, fugge dalla festa tirando una scarpa addosso a Tomoki e, dopo avergli detto che tra loro e’ tutto finito, fugge per strada semi scalza, e si fa male ad un tallone del piede… poi… una scalinata… la sale e si ritrova davanti ad una bellissima villa, dall’interno provengono le note della musica che lei tanto ama e che non conosce.
Segue quelle note suonate da una chitarra solitaria e incontra Adam. Un bellissimo ragazzo per meta’ giapponese.
Lui le dice di aver composto quella musica per lei… conosce il suo nome e la sta ad ascoltare mentre lei gli narra della sua disastrata vita famigliare con la matrigna e la sorellastra…. Poi, appena lui si presenta… ha dei ricordi di loro due assieme… abbracci… felicita’… il regalo di un ciondolo….
E subito Mizuki non capisce.
Adam e’ un musicista che vive a Londra… strano e assai affascinante.

In conflitto con la famiglia (il padre ha sposato la sua amante dopo la morte della madre che si e’ suicidata quando Mizuki aveva 11 anni, e vivono ora tuti sotto lo stesso tetto con la figlia di lei…) Mizuki decide di passare la notte alla villa … e passano i giorni… Tomoki la cerca al cellulare per spiegarle tutto. E riviviamo nei ricordi del giovane, quando aveva acquistato lo scooter, quando le aveva promesso di non far salire nessuna altra ragazza. Aya la chiama… persino la matrigna la cerca… ma Mizuki non ha intenzione di tornare da chi l’ha tradita.
Nella villa suona ripetutamente quella strana dolce melodia al piano. Ma una sera Adam arriva all’improvviso e la ferma… dicendole che lei lo ha lasciato… quando e’ morta… e tenta di strangolarla. Mizuki ne rimane sconvolta e vuole andarsene, ma Adam l’abbraccia e la trattiene, dicendole che non puo’ vivere senza di lei e le chiede di rimanere. E lei resta.
Adam la chiama una notte… e le dice che se riuscira’ a raggiungerlo in un luogo prima che cali del tutto l’ultimo quarto di luna staranno assieme per sempre.

ATTENZIONE! SPOILER SUL RESTO DEL FILM!

Spoiler title
Mizuki torna di corsa a casa, prende il suo passaporto e una valigia con il necessario per partire… la matrigna cerca di fermarla invano… lei corre via… ma arrivata all’incrocio del semaforo dove sperava di trovare Adam non trova nessuno..
In lontananza Tomoki ubriaco e sorretto da un amico, vede Mizuki con la valigia e cercano di capire quali siano le intenzioni della ragazza.
E poi……
Eccolo…Adam. Fermo sulle stricie dopo il semaforo che attende Mizuki…
La ragazza attraversa la strada… ma non si accorge di un camion che sopraggiunge….E viene investita.
Tomoki assieste all’incidente urlando il suo nome…..

Poi…Una paesaggio immerso nel bosco. Mizuki cammina lungo un sentiero che la conduce dinnanzi ad un cancello… oltre quel cancello… una villa…. ed un gatto.
E la voce di una ragazzina, Hotaru Shiraishi, che appare dalla nebbia alla ricerca della sua Sybelle (la gatta)

Mizuki le indica il gatto che oltrepassa il cancello… e la ragazzina segue la sua micia… mentre Mizuki tenta di oltrepassare un muro invisibile che le nega di tornare indietro….

In un ospedale la piccola Hotaru Shiraishi si svelgia dal coma dopo esser stata investita. La madre sta ancora cercando la sua micina scomparsa e nella tv vediamo uno spezzone del clip di Hyde “The cape of storms” canzone portante dl film.

Mizuki rimane come imprigionata nella villa e attende Adam che sembra non voler fare piu’ ritorno.
Un giorno Hotaru Shiraishi arriva alla villa abbandonata e decadente e vede quellla che crede esser la sua gattina… la segue all’interno e sente Mizuki suonare la piano una melodia a lei conosciuta. Sale le scale e fa amicizia con la ragazza (che non si rende conto di essere un semi fantasma.). Mizuki le spiega di aver trascorso due giorni con il suo ragazzo Adam, in quella casa..ma che ora le e’ impossibile uscirne. Intanto Hotaru e’ stata seguita da un suo compagno di classe, Masaki Miura, che la sente parlare da sola… la giovane pero’ gli dice di veder una ragazza li… nella stanza. Masaki crede siano effetti collaterali dovuti all’incidente, ma poi Mizuki si mostra anche a lui… Non ricordando il suo nome decidono di chiamarla Eve.
Ed insieme promettono di aiutarla a capire come mai e’ imprigionata nella casa. Ed iniziano a fare ricerche su chi visse in quella casa… e scoprono che una famiglia con due figli gemelli, un maschi ed una femmina viveva li’ venti anni prima. Grazie ad un vicino di casa che conosceva bene la famiglia scoprono molte cose sulla famiglia.
Il ragazzo e’ morto in un incidente in moto.
La sorella Sayaka era una promessa pianista recatasi a Londra per studiare, e morta di una malattia improvvisa.
L’uomo l’ha ritratta in un quadro che mostra ai due giovani.
Ma Mizuki, quando vede la foto nel cellulare di Masaki, non vi si riconosce.
Intanto i due ragazzini fanno ricerche per capire chi e’ in realtà Eve.
E tramite una notizia su un giornale scoprono essere Mizuki Mochizuki .
Si recano a scuola per scoprire nuove informazioni, e vedono Tomoki e Aya litigare. Chiedendo notizie di Mizuki, Tomoki li accompagna nell’ospedale dove la ragazza si trova in coma.
Come Hotaru la vede capisce tutto.
Tornati a casa dicono a Mizuki di aver visto il suo corpo, ma lei continua a dire di non ricoprdare nulla. Al collo ha un ciondolo con due iniziali S.K… Sayaka Kamijo….
E ricorda che il ciondolo e’ dono di Adam. Mentre invece Tomoki l’ha acquistato per lei in un negozio d’antiquariato di suo zio…
Tomoki pero’ ha dei sospetti sui due e li segue, arrivando alla villa li sente parlare con Eve e irrompe nella stanza accusandoli di essersi presi gioco di lui… e sta per picchiare Masaki ma Eve lo ferma… da li il giovane scopre tutta la verita’. E fugge sulla spiaggia a piangere.
Poi pero’ torna ad aiutare i ragazzini per riportare Eve/Mizuki nel suo corpo.
L’idea che Sayaka si sia impossessata del corpo di Mizuki per ritrovare Adam si fa sempre piu’ certa. Infatti cercano notizie su di lui, e scoprono che Adam era cantante di una indie band famosa venti anni prima, chiamata EVIL EYE. In un negozio di dischi chiedono notizie per scoprire il titolo del brano, e proprio li scoprono che ha inciso una canzone intitolata LAST QUARTER dedicata a Sayaka la sua ragazza malata. La stessa melodia suonata da Eve al piano!!!
Trovano persino una videocassetta contenete interviste ad Adam, ed il video famoso che Hotaru aveva visto in ospedale… e immagini della loro vita in cui appare anche Sayaka sempre presente e vicino ad Adam . E’ una lotta contro il tempo… Sayaka rivuole ricongiungersi ad Adam, mentre Mizuki vuol lasciarsi morire per tutti i tradimeti subiti dal padre da Tomoki e Aya…
A casa di Masaki fanno ricerche in internet, e scoprono che Sayaka era vissuta tempo prima, e la sera che era morta la luna era nel suo ultimo quarto, come quando Mizuki e’ nata… la stessa luna.
Masaki spiega ai due le fasi lunari, che ha studiato e conosciuto bene grazie a suo padre, famoso attore che interpreta un ruolo… “the lunatic man”, che gli ha insegnato tanto. Poi tornano a cercare notizie su Adam
Con difficoltà, Hotaru e i ragazzi scoprono che Adam si e’ suicidato appena Sayaka e’ morta.
E la cosa piu’ dura sarà dirlo appunto ad Eve/Sayaka.
La giovane rifiuta la notizia ed inizia a sparire… mentre in opedale Mizuki ha un arresto cardicircolatorio.
Tornati sul luogo dell’incidente i ragazzi cercano Eve che apetta Adam…. a nulla servono le loro parole per pregarla di lasciar vivere Mizuki.
La ragazza in ospedale sta male e poco dopo… muore.
Tomoki giunto in clinica e’ disperato. Resta con il cadavere di Mizuki chiedendole scusa…. dicendole che l’ama. E viviamo scene dei ricordi del ragazzo con lei sulla spiaggia e a scuola… ed il loro bacio
E poi accade qualcosa…..
Come in un nuovo sogno Mizuki si ritrova davanti al cancello della villa sbarrato…… Adam appare, e lei arrabbiata gli chiede il perche’ si sia suicidato,… cosi’ non potranno piu’ stare assieme.. come si erano promessi in ospedale mentre lei stava morendo……. e poi sente Tomoki che la chiama… sente la stretta della sua mano… e dice ad Adam di voler dare una possibilità a Mizuki per salvare il suo amore con Tomoki. Adam seppur un pò deluso la lascia andare e .. Mizuki si risveglia.
Il film termina con Tomoki e Mizuki assieme… felici che programmano il loro futuro…. e con il padre di Masaki a Londra per girare un film
Masaki ne approfitta e porta sulla tomba di Adam delle sigarette giapponesi….

Dopo i titoli di coda troviamo Adam, stavolta con la vera Sayaka, su una barca… lei gli fa giurare di trovarla nella loro prossima vita, poi scompare, lasciandolo solo nel mare senza remi…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

E’ il secondo film, dopo “Moonchild”, in cui appare HYDE (cantante del famoso gruppo musicale L’Arc en ciel) come attore.

CAST

Chiaki Kuriyama …. Mizuki Mochizuki
Ayumi Ito …. Sayaka Kamijo
Hideto Takarai …. Adam (as Hyde)
Hiroki Narimiya …. Tomoki Anzai
Tomoka Kurokawa …. Hotaru Shiraishi
Motoki Ochiai …. Masaki Miura
Simon Britton …. Bassista
Anna Nakagawa …. madre di Sayaka
Ken Ogata …. Doujima
Takanori Jinnai
Reika Kirishima
Maki Meguro
Nao Omori
Yasuko Tomita
Tsuyoshi Ujiki

LINK inerenti allas erie

Materiale su “Ultimi raggi di Luna” presente sul sito:

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marichan Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Marichan
Staff

– commento di Valene –

Film molto bello e romantico!
Sì, ci sono delle diversità nella trama rispetto al manga; ma vale comunque la pena vederlo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi