testo sigle italiane – PESCA LA TUA CARTA SAKURA (Card Captor Sakura)

Vota questa opera!
[Totale: 1 Media: 4]

Materiale inviato da: Seira

* SIGLE ITALIANE

serie tv – “Pesca la tua carta Sakura”

serie tv – “Sakura la partita non è finita”


* TESTI

Pesca la tua carta Sakura
sigla iniziale e finale (episodi 1-35)
interpretazione: Cristina D’Avena
testo: Alessandra Valeri Manera
composizione: Gianfranco Tommaso Fasano
arrangiamento: Gianfranco Tommaso Fasano
data di uscita: 22/10/1999

Testo
Pesca la tua carta Sakura

La carta del vento
la carta dell’ombra
la carta del fulmine
la carta del fiore
la carta dello splendore
la carta del cerchio
la carta del canto
la carta della forza.

Quante carte davanti a te, mia dolce Sakura
le hai trovate in un libro che ti ha reso magica
questo gioco inizia così, ma non finisce qui
ogni carta ti porterà a scoprire nuove realtà
ooh… Pesca la tua carta e vai
ooooh… Pesca la tua carta e vai.

Soffia il vento e ti porta via le carte magiche (magiche… magiche…)
che si perdono in una scia inafferrabile
ora il gioco è finito ma, poi ricomincerà
se le carte ritroverai e nel libro le metterai ooh…

Su nel cielo blu (su nel cielo blu) pesca la tua carta Sakura
che vola e va (vola) di qua e di là (vola) nell’immensità (nell’immensità)
poi sali un po’ più su e pesca un’altra carta Sakura
dai che così ce la fai, prendi la tua carta e vai
(su nel cielo blu pesca la tua carta Sakura)
e non arrenderti mai, prendi la tua carta e vai.

La carta del fuoco
la carta della tempesta
la carta dell’acqua
la carta della pioggia
la carta del volo, dell’illusione
la carta del labirinto, del tempo
la carta del passato
la carta della fantasia.

C’è un folletto sempre con te, si chiama Kero-chan
che ti aiuta molto perché del libro tutto sa
è davvero in gamba e perciò fa tutto quel che può
per seguirti in quello che fai, anche se ti cacci nei guai ooh…

Su (su) su nel cielo blu (su nel cielo blu) pesca la tua carta Sakura
che vola e va (vola) di qua e di là (vola) nell’immensità (nell’immensità)
poi sali un po’ più su (sali un po’ più su) e pesca un’altra carta Sakura
dai che così ce la fai, pesca un’altra carta Sakura (lassù…)
e non arrenderti mai, pesca la tua carta e vai.

Oooooh… Pesca la tua carta Sakura
che vola e va (vola) di qua e di là (vola) nell’immensità (nell’immensità)
poi sali un po’ più su e pesca un’altra carta Sakura
dai che così ce la fai, pesca un’altra carta Sakura
e non arrenderti mai, pesca la tua carta e vai.

Canzone della Notte
insert song (episodi 5, 23 e 59)
interpretazione: Patrizia Mottola (Tomoyo Daidouji)
composizione: Takayuki Negishi
arrangiamento: Takayuki Negishi
1ª TV (italiana): 01/10/1999
Versione: integrale.

Testo
Canzone della Notte (Tomoyo)

Stella magica che splendi nel blu
dolce compagna dei sogni
è un incanto guardarti da quaggiù
resta con me, non spegnerti più
sei il mio solo conforto
quando non riesco a dormire
stella che risplendi sulla città
tu riempi il mio cuore di felicità.

Sakura la partita non è finita
sigla iniziale e finale (episodi 36-70)
interpretazione: Cristina D’Avena
testo: Alessandra Valeri Manera
composizione: Gianfranco Tommaso Fasano
arrangiamento: Gianfranco Tommaso Fasano
data di uscita: 01/06/2001
Versione: integrale.

Testo
Sakura la partita non è finita

Pesca la tua carta
pesca un’altra carta
la carta del sogno (pesca la tua carta)
(quante carte) la carta del buio (quante carte)
(quante carte, quante carte, quante carte davanti a te)
(quante carte) la carta della luce (quante carte)
(quante carte davanti a te, quante carte, dolce Sakura, davanti a te)
(quante carte) la carta della terra (questo gioco inizia così)
(quante carte, pesca… pesca… pesca… pesca…)

La partita non è finita
dolce Sakura tu lo sai
e nel cuore dell’universo nuove carte troverai (le carte)
ma per chiudere la partita (magiche)
quante carte ti mancano
tutte quelle che hai già ripreso proprio
non ti bastano.

La partita non è finita oooh…
e tu giochi per vincere
perciò risali lassù uuuuuh…
nel cielo ancora più blu
(soffia il vento e ti porta via)
e afferra tutte le carte magiche
che trovi davanti a te (magiche)
(ma non fermarti perché)
con ogni carta che tu (che tu)
raccogli porti qua giù
giù dal cielo blu
che collezione fantastica farai
completala e vedrai.

La carta della nuvola (la partita non è finita)
(pesca un’altra carta) la carta della tempesta (la partita non è finita)
la carta della sabbia, la carta del muretto.

La partita non è finita e per ora non finirà
(c’è un folletto sempre) ma nessuno però sa dire quanto ancora durerà (poi ricomincerà)
se vuoi chiudere la partita
tu non devi scartare mai
devi invece portare a casa ogni carta che vedrai
(se farai così) vincerai.

Perciò risali lassù (su nel cielo blu)
nel cielo ancora più blu (Sakura)
e afferra tutte le carte magiche
che trovi davanti a te
(ma non fermarti perché)
con ogni carta che tu (che tu)
raccogli porti qua giù
giù dal cielo blu
che collezione fantastica farai
completala e vedrai.

Tua lealtà ti guiderà
l’oscurità non scenderà
e vincerai, mia dolce Sakura (Sakura, oh Sakura)
perciò risali lassù (su nel cielo blu)
nel cielo ancora più blu
e afferra tutte le carte magiche
che trovi davanti a te
(ma non fermarti perché)
con ogni carta che tu (sali un po’ più su)
raccogli porti qua
giù dal cielo blu
che collezione fantastica farai
completala e vedrai
che collezione fantastica farai
completala e vedrai.

La partita non è finita
la partita non è finita
Sakura (Sakura)

La Magia della Felicità
insert song (episodio 37)
interpretazione: Renata Bertolas (Sakura Kinomoto)
composizione: Takayuki Negishi
arrangiamento: Takayuki Negishi
1ª TV (italiana): 02/02/2001
Versione: integrale.

Testo
La Magia della Felicità (Sakura)

Gli amici
oh com’è bello averli qui con me
tanto che il cuore scoppia di felicità
ogni volta io mi sento così
quando i miei amici son qui.

Il Seme della Gentilezza
insert song (episodi 37 e 49)
interpretazione: Patrizia Mottola (Tomoyo Daidouji) & Chorus Club
composizione: Shiro Hamaguchi
arrangiamento: Shiro Hamaguchi
1ª TV (italiana): 02/02/2001
Versione: integrale.

Testo
Il Seme della Gentilezza (Tomoyo & Chorus Club)

Certe volte chissà perché
sento tanta malinconia
mi entra dentro nel cuore e poi
sembra che non voglia andar più via.

Ogni volta che stai così
tu non lasciarti abbattere
è tanto bello vivere
cerca la tua forza dentro te.

Prova a usare la fantasia
non bisogna sentirsi giù
caccia via la malinconia
sii felice e non pensarci più
sii felice e non pensarci più.

Basta poco e tu
non ti senti triste più.

Alla Mia Amica
insert song (episodio 37)
interpretazione: Patrizia Mottola (Tomoyo Daidouji) & Chorus Club
composizione: Shiro Hamaguchi
arrangiamento: Shiro Hamaguchi
1ª TV (italiana): 02/02/2001
Versione: integrale.

Testo
Alla Mia Amica (Tomoyo & Chorus Club)

Sei qui con me e non chiedo di più
se io mi trovo nei guai
se sono un po’ giù
un’amica sei tu.

Tu stai con me nelle difficoltà
quando ho più bisogno di te
sei tu che mi tiri su
sempre più
la più dolce e cara amica mia sei tu.

Tu lo sai se sto bene
ma lo sentiamo insieme
sei la mia stella, la mia regina
sono più forte se mi sei vicina
la mia grande amica sei tu.

Al mondo tu sarai
starò con te lo sai
non ti lascerò più
che grande amica sei tu.

Quella Ragazza che Non Posso Ignorare
insert song (episodio 57)
interpretazione: Cinzia Massironi (Syaoran Li)
composizione: Masami Kishimura
arrangiamento: Masami Kishimura
1ª TV (italiana): 01/03/2001
Versione: integrale.
VIDEO

Testo
Quella Ragazza che Non Posso Ignorare (Syaoran)

I pomeriggi passano
come nuvole
nella mia testa che c’è?
Fa freddo dentro al cuore mio
dentro l’anima
cosa mi prende chissà.

Non faccio che pensare a te
e mi sembra che
se non ci fossi non potrei vivere
ma non so perché
quando sto con te
io non so dirti cosa c’è in me.

Non dirmi cosa pensi tu
non dirmi cosa pensi tu
quel che mi sta accadendo non capisco più
capisco solamente che
io sento tanta tristezza se
tu non sei con me.

Non dirmi cosa pensi tu
non dirmi cosa pensi tu
prova a spiegarmi perché sono così giù
da un po’ di tempo non capisco perché
se stai con me
se sto con te
sento battere il cuore.

I pomeriggi volano
come nuvole
e io non penso che a te
sento dentro al cuore mio
dentro l’anima
com’è successo chissà.

Mi piace tutto quello che fai
non cambiare mai
a me vai benissimo come sei
ma non so perché
quando sto con te
io non so dirti cosa c’è in me.

Non dirmi cosa pensi tu
non dirmi cosa pensi tu
quel che mi sta accadendo non capisco più
capisco solamente che
io sento tanta tristezza se
tu non sei con me.

Non dirmi cosa pensi tu
non dirmi cosa pensi tu
prova a spiegarmi perché sono così giù
da un po’ di tempo non capisco perché
se stai con me
se sto con te
sento battere il cuore.


Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Lascia una recensione!x
()
x

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi