anime – CARD CAPTOR SAKURA (Pesca la tua carta Sakura – Sakura la partita non è finita) – di Morio Asaka

A cura di Eddy92

SCHEDA

Titolo originale: Card Captor Sakura
Titolo internazionale: Card Captor Sakura
Genere: serie tv – shoujo – fantasy, sentimentale, avventura
Rating: adatto a tutti
Numero episodi: in totale 70 –  la serie è divisa in 3 stagioni (35 + 10 + 35) che mantengono però lo stesso titolo (conclusa)
Anno di uscita in Giappone: 1998 – 2000
Rete tv giapponese: NHK
Tratto: dal manga “Card Captor Sakura” delle Clamp.

Regista: Morio Asaka
Character design: Kumiko Takahashi
Musiche: Takayuki Negishi
Studio di animazione: Madhouse

Titolo in Italia: prima stagione “Pesca la tua carta Sakura” e la seconda “Sakura la partita non è finita”
Anno di pubblicazione in Italia: la prima serie è stata trasmessa nel 1998, la seconda nel 2001, ma solo i primi 8 episodi; è stata poi ritrasmessa nell’estate-autunno 2005 dove non hanno trasmesso l’ultima puntata (intitolata “I sentimenti”).
Trasmissione in tv: Italia Uno, reti mediaset
Censura nella trasmissione televisiva: sì, sono stati stravolti soprattutto i dialoghi di alcuni punti della trama (vedi sezione “Censure”)
Edizione italiana italiana: la serie non è mai uscita in dvd in Italia

Sigle:

Sigle iniziali giapponesi
1) “Catch You Catch Me” di Gumi (episodi 1 – 35)
2) “Tobira wo Akete” di Anza (episodi 36 – 46)
3) “Platinum” di Maaya Sakamoto (episodi 47 – 70)

Sigle finali giapponesi
1) “Groovy!” di Hirose Kami (episodi 1 – 35)
2) “Honey” di Chihiro (episodi 36 – 46)
3) “Fruits Candy” di Megumi Kojima (episodi 47 – 69)
4) “Platinum” di Maaya Sakamoto (episodio 70)

Sigle italiane
1) “Pesca la tua carta Sakura” cantata da Cristina D’Avena.
2) “Sakura la partita non è finita” cantata da Cristina D’Avena.

Anime relativi:
– Cardcaptor Sakura: The Movie – film, anime
– Cardcaptor Sakura Movie 2: The Sealed Card – film, anime

TRAMA

Sakura Kinomoto è una dolce ragazzina di dieci anni, che trova, nel suo sottoscala, un libro misterioso. Inavvertitamente lo apre, facendo disperdere tantissime carte magiche pronte a distruggere il pianeta!!!
Riuscirà a recuperarle tutte?

La trama dell’anime è identica al manga, a parte per alcuni particolari.
Sono state infatti aggiunte molte carte per aumentare le puntate del cartone animato (per esempio: “the loop”, “the return”, “the change”, “the rain”, “the voice”, ecc…)
Sono stati anche aggiunti due personaggi: il maggiordomo di Shaoran e Meiling Li (infatti Shaoran nel manga vive da solo).

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

PERSONAGGI – DOPPIATORI ORIGINALI – DOPPIATORI ITALIANI
Sakura Kinomoto – Sakura Tange – Renata Bertolas
Kerberos (Kero chan) – Aya Hisakawa (versione piccola) Masaya Onosaka (versione grande) – Patrizia Scianca
Shaoran Li – Motoko Kumai – Monica Bonetto (episodi 1 – 45) Cinzia Massironi (episodi 46 – 70)
Tomoyo Daidouji – Junko Iwao – Patrizia Mottola
Yukito Tsukishiro/ Yue – Megumi Ogata – Patrizio Prata
Touya Kinomoto – Tomokazu Seki – Simone D’Andrea
Meiling Li – Yukana Nogami – Lara Parmiani
Eriol Hiiragizawa – Nozomu Sasaki – Dania Cericola
Kaho Mizuki – Emi Shinohara – Loredana Nicosia
Spinel Sun – Yumi Touma (versione piccola) Katsuyuki Konishi (versione grande)
Nakuru Akizuki/ Ruby Moon – Ryoka Yuzuki
Fujitaka Kinomoto (padre di Sakura) – Hideyuki Tanaka – Diego Sabre
Nadeshiko Kinomoto (madre di Sakura) – Yuko Minaguchi
Naoko Yanagisawa – Emi Motoi
Takashi Yamazaki – Issei Miyazaki – Irene Scalzo
Rika Sasaki – Tomoko Kawakami – Emanuela Pacotto
Yoshiyuki Terada – Tohru Furusawa -Gianfranco Gamba

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Card Captor Sakura” presente sul sito:

Altre opere di Morio Asaka presenti sul sito:

COMMENTI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto!
– Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto!

4
Lascia una recensione

Please Login to comment
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
TheBattlerGaluMarichanRanma SaotomeCarlo_Manigoldo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
TheBattlerGalu
Bazarino
TheBattlerGalu

Per quanto non adori le ragazze magiche vecchio stile, devo dire che questo anime mi è piaciuto molto. La prima serie soprattutto mi è molto piaciuta, ma anche la seconda è stata davvero bella. Leggo che è stato pesantemente censurato come anime anche se all’epoca non potevo nemmeno rendermene conto, però era bello ogni giorno mettersi davanti alla tv e vedere la dolce Sakura che recuperava una carta dopo l’altra… Per quanto io non adori nemmeno tanto gli shoujo, salvo alcuni, questo anime merita davvero molto.

Marichan
Staff

– commento di Eddy92 –

In Italia purtroppo l’anime è stato selvaggiamente censurato da Mediaset e così non abbiamo potuto goderci in pieno la trama.
Eppure “Card Captor Sakura” rimane sempre uno dei migliori cartoni animati giapponesi; grazie alle avvincenti avventure della protagonista, con costumi e carte sempre diverse, alla scoperta di ogni tipo possibile di amore.

Ranma Saotome
Bazarino
Ranma Saotome

Quest’anime mi è piaciuto davvero tantissimo! All’inizio mi stava un po’ antipatico perché l’avevano messo al posto dei Pokémon, però mi ha subito appassionato ed è uno dei miei preferiti! Nonostante la mediaset l’abbia bistrattato le voci sono perfette, e nonostante sia stato interrotto ad un episodio dalla fine sono riuscito comunque a vederlo tutto, a parte il secondo film che non è stato doppiato in italiano. Un vero peccato!
Toy e Tomoyo erano i miei personaggi preferiti, entrambi simpaticissimi e molto divertenti! Per non parlare di Kero-chan! Non posso fare a meno di ridere quando mi viene in mente la scena in cui Sakura immagina Kero-chan nella sua vera forma mentre dice “come sono bello!” XDDD
Anche io voglio le carte di Sakura *_*

Carlo_Manigoldo
Bazarino
Carlo_Manigoldo

Quanto c’ha fatto penare Mediaset per vedere la fine di questo anime!
Arrivato in Italia nel 1998 sull’onda di Sailor Moon, Sakura ha accompagnato la fine della mia infanzia e i miei ultimi anni delle elementari. Peccato che per vedere tutta (o quasi) la seconda parte della storia abbiamo aspettato altri 4 anni rispetto al tempo previsto (perché mai l’abbiano sostituita con l’ennesime repliche di Mila e Shiro ce lo dovranno spiegare!).
Ma è valsa la pena aspettare tanto? Per me sì. Anche se il doppiaggio era quello che era in alcuni punti (ma almeno Sakura è stato il primo anime trasmesso da Mediaset con nomi nipponici, o almeno pseudo tali dopo quasi 15 anni. Anche se personalmente preferisco Toy a Touya)

Il mio personaggio preferito di questo cartone è sempre stato Lee Shaoran, anche se un posto speciale va riservato al mitico Kero-chan (specie per la voce della Scianca, che a personaggi piccoli e divertenti come lui sta sempre bene), peccato solo che nella storia si odino così tanto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi