Vota questa opera!
[Totale: 0 Media: 0]

A cura di Cathrine Walker

SCHEDA

Titolo originale: Karneval – (カーニヴァル)
Titolo internazionale: Karneval
Genere: serie tv – azione, fantascienza, fantasy, mistero
Target: josei
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 13 (concluso)
Anno di uscita in Giappone: da Aprile a Luglio 2013
Tratto: dal manga “Karneval” di Touya Mikanagi

Director: Eiji Suganuma
Series Composition: Touko Machida
Script: Seiko Takagi, Touko Machida
Character design: Toshie Kawamura
Music: Keiji Inai, Shiroh Hamaguchi
Studios: Manglobe

In Italia: inedito
Reperibilità: tradotto amatorialmente in italiano dai fansub Ryuujin SubsYaoi801 fansubSarulandia fansub.

Sigle
Opening:
“Henai no Rondo” by GRANRODEO
Ending:
“REASON” by KAmiYU

Trailer

TRAMA

Siano in una bella città parata a festa per l’arrivo del Circus, ovvero una particolare associazione gestita dal governo, che ha la facciata di un circo con acrobati meravigliosi, ballerine e abili teatranti; ma essa in realtà è specializzata nella caccia ai Varuga, esseri umani in gradi di trasformarsi in pericolosi mostri.
Nel frattempo nella stazione ferroviaria, in uno scompartimento di prima classe con a bordo un distinto signore e la sua nipotina, un treno si appresta a partire.
In un vicolo, dietro la meravigliosa villa della ricca e splendida Mine, un giovane dai capelli scuri prepara degli esplosivi.
Nai, un ragazzino dai capelli bianchi e gli occhi rossi, sogna un meraviglioso prato fiorito con Karoku, un giovane dai capelli azzurri che è sempre stato con lui e lo ha amato e cresciuto insegnandogli ogni cosa.
Quando si risveglia è sdraiato su un ricco letto a baldacchino, prigioniero della bellissima Mine che sembra volerlo sedurre, ma accorgendosi dello strano braccialetto che Nai porta al polso si spaventa.
Esso è l’identificativo del Circus, l’associazione che dà la caccia ai Varuga.
Prima ancora che possa prendere provvedimenti, un’esplosione la distrae: essa chiama le guardie e corre ad indagare su quanto avvenuto. Mentre Nai cerca di riprendersi, uno scoppio fa saltare il muro: il giovane dai capelli neri, che abbiamo visto nel vicolo, scassina la cassaforte di Mine. Nai gli chiede di salvarlo e Gareki accetta in cambio del suo braccialetto.
Insieme i due fuggono per i labirintici corridoi della villa, inseguiti da Mine che si è trasformata in un mostro spaventoso.
Nel frattempo il treno con a bordo l’anziano Parnedo, capo di importante industrie e sua nipote Elishka , viene “preso d’assalto” dai suoi ex dipendenti furiosi per essere stati licenziati. Essi vogliono un risarcimento o faranno saltare Parnedo e sua nipote: hanno infatti piazzato cariche esplosive per tutto il treno.
In città intanto i due ragazzi, Nai e Gareki, si rifugiano in mezzo alla folla riunitasi per assistere alla parata del Circus: animali splendidamente bardati, ballerine, pagliacci, acrobati sfilano un tripudio di colori e musica.
Nai e Gareki cercando di trovare una via di fuga, purtroppo per loro Mine ha scatenato contro di loro le forze della Sicurezza Cittadina, e i due trovandosi alle strette, saltano proprio sul treno su cui ci sono i “dirottatori”.
Gareki e Nai entrano, senza troppe difficoltà in un dei vagoni: i posti a sedere sono tutti liberi e i due ne approfittano per parlare.
Ma la calma dura poco, dal tetto si calano giù un uomo elegante in marsina a cilindro e un’adorabile ballerina del Circus: Sono Hirato, il capitano della seconda nave, e Tsugumo abile combattente (a secondo dei momenti anche imbranata/ complessata/timida).
Gareki sfodera la pistola, ma dopo un rapido combattimento si trova in svantaggio; i rumori fanno accorrere i lavoratori /dirottatori.
Dopo essersi fatti catturare, scoprono di essere dalla stessa parte e collaborano per liberare gli ostaggi; con l’abilità dei circensi, grazie allo speciale udito di Nai e al talento di Gareki riescono a disinnescare le bombe piazzate sul treno dagli operai.
L’incubo è finito, tutti arrivano in stazione sani e salvi ma Parnedo , approfitta della sua età e dell’alibi fornitagli dal suo medico per sfuggire all’inquisizione di Hirato , salito sul treno proprio per indagare sulla connessione di Parnedo ai Varuga.
Nai e Gareki, grazie al braccialetto di Nai, vecchio identificativo del Circus, vengono fatti salire come “graditi ospiti” sulla seconda nave dove conosceranno l’esuberante Yogi, abile spadaccino, e le simpatiche Pecore robot, grazioso ed efficiente sistema d’allarme e di vigilanza della seconda nave.
Così inizia l’avventura dei due ragazzi…

IMMAGINI clicca per ingrandire

DOPPIATORI

Doppiatori – Personaggi
Hiro Shimono – Nai
Hiroshi Kamiya- Gareki
Aya Endo – Tsukumo
Daisuke Hirakawa – Akari
Daisuke Ono – Hirato
Eri Kitamura – Kiichi
Hiromi Igarashi – Hitsuji
Junichi Suwabe – Uro
Koji Yusa – Tsukitachi
Mamoru Miyano – Yogi
Masashi Hirose – Parunedo
Sanae Kobayashi – Mine
Satomi Satou – Erisyuka
Sōichiro Hoshi – Karoku
Youko Honna – Iva
Yūichi Nakamura – Jiki

OPERE RELATIVE

Manga
Karneval

Anime
– Karneval specials – oav

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
YuiHimawari
YuiHimawari
30/12/2019 22:01

L’anime è quasi identico, salvo piccoli particolari, al manga; purtroppo si ferma a metà del volume sei e io non vedo l’ora di vedere la seconda stagione di questo splendido anime (la faranno?). Adoro il chara, l’animazione, la storia con velatissimi accenni di shounen ai (in sviluppo nel manga, purtroppo di pubblicazione lenta in Italia).
L’anime è pieno di colori, e ciò che più mi ha colpito è la colorazione delle iridi dei personaggi ricche di sfumature contrastanti.
La storia è interessante, divertente, intrigante, ricca di colpi di scena; i personaggi sono ben caratterizzati e ogni puntata li arricchisce di nuove sfaccettature e sviluppa la trama che non è così semplice come potrebbe sembrare. Mi piace anche la colonna sonora.

1
0
Lascia una recensione!x
()
x

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi