Vota questa opera!
[Totale: 2 Media: 4.5]

A cura di Cathrine Walker

SCHEDA

Titolo originale: Mo Dao Zu Shi – (魔道祖师)
Titolo internazionale: Grandmaster of Demonic Cultivation – The Founder of Diabolism – The Founder of Evil Magic
Genere: serie tv per il web – azione, avventura, commedia, mistero, soprannaturale, yaoi
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Numero episodi: 15 (concluso)
Anno di uscita: da luglio a ottobre 2018
Paese: Cina
Tratto: dalla serie di romani “Mo Dao Zu Shi” di Mo Xiang Tong Xiu

Director: Ke Xiong
Series Composition: Ma Chendi
Studios: G.CMay Animation & Film

In Italia: inedito

Sigle:
Opening Theme
“Zui Meng Qian Chen” by Terry Lin (林志炫)
EditEnding Theme
1: “Wen Qin” by Rachel Yin (银临) (eps 1-8, 14-15)
2: “Bu Xian” by S.I.N.G (SING女团) (eps 9-13)

Trailer

TRAMA

XUAN ZHEN YI QUI anno 38
Il giovane esorcista Mo Xua Yu, esasperato dalle vessazioni subite dalla famiglia in quanto figlio illegittimo, offre il suo corpo allo spirito di Wei Wuxian, brillante esorcista che però si era votato al male diventando un negromante.
Wei Ying che si è appena reincarnato, si ritrova ad aiutare alcuni discepoli del Gusu Lan, intenti in un difficile esorcismo contro una mano demoniaca proprio nel villaggio di Mo.
L’esorcismo risulta più difficile del previsto e nell’inseguire il demone nei boschi, Wei Yin incontra Lan Zhan suo compagno di studi con quale aveva sempre avuto un rapporto conflittuale/amicale.
Wei Yin infatti, nonostante la difficile infanzia, è un ragazzo vivace e allegro molto dotato negli incantesimi d’esorcismo. Mentre Lan Zhan è altrettanto talentuoso ma estremamente rigido, severo con se stesso.
Lan Zhang lo riconosce subito, nonostante il corpo sia quello del giovane Ma Xua Yu ed è pronto a difenderlo dalla terribile frusta di Jiang Cheng, fratellastro di Wei Ying.
Esso infatti lo accusa della morte della loro sorella.
Anche Jiang Chen g lo ha riconosciuto e con la frusta vuole esorcizzare il corpo di MoXua Yu, ma avendo il giovane offerto il corpo di sua volontà l’esorcismo fallisce.
Nel frattempo compare sulla scena anche il figlio della sorella Jiang Yan Li , il giovane e irrequieto Jin Ling .
Wei wuxian lo biasima per la sua maleducazione rimproverandolo di non aver avuto gli insegnamenti della madre , quella stessa madre di cui si scoprirà essere lui stesso la causa di morte.
Lan Zhan riporta Mo Xua Yu al clan della nuvola dove Wei Ying comincia a ricordare frammenti della vita passata.

XUAN ZHENG GEN CHEN anno 20
I quattro maggiori clan di esorcisti vegliano sulla popolazione per impedire a demoni , spiriti maligni, zombie i tormentare la popolazione.
Il clan Wen, il cui simbolo è il sole, Guidato dall’avido Wen Huo Ran aspira all’egemonia su tutti i clan.
Con la sua forza, con la ricchezza, ha assorbito i piccoli clan di esorcisti(coltivatori) ed ora mira ad impadronirsi dei tesori degli altri clan sterminando i più valenti esorcisti/ coltivatori degli altri quattro clan.
Facciamo la conoscenza con il protagonista della storia Wei Ying , il ragazzo non ricorda granchè del suo passato, ma è stato salvato da una vita di stenti dal capo clan Jiang Feng Mian.
L’uomo era molto affezionato ai genitori del ragazzo e questo gli verrà continuamente rinfacciato dalla bellissima e gelosa moglie Yu Zi Yuan.
Wei Ying stringe un forte legame con la figlia del capoclan Yang Li, dolce , allegra e gentile come il padre.
Più complesso/ conflittuale il rapporto col fratello dei lei Jiang Cheng , da sempre fomentato dalla madre ad essere migliore di Wei Wuxian.
La donna è convinta che il marito non la ami, e di conseguenza non ami il figlio, e che Wei Wuxian sia il figlio di una coltivatrice che il marito amava.
Vero o falso che sia, il rapporto tra i due giovani è amicale, ma con un sottofondo di gelosia da parte di Jiang Cheng che come persona, ed esorcista è decisamente inferiore a Wei Ying.
I due vanno a studiare coltivazione /esorcismo a Gusu Lan, un dei grandi clan di esorcisti situato sulle montagne.
Tremila regole sono incise sulla montagna che conduce ai meandri della Nuvola (Gusu Lan).
Wei Wuxian è uno spirito libero, ed essendo anche intelligente e abile ben presto trova noiose le lezioni e e si scatena con piccole marachelle(bere vino di riso rubato).
Spesso si scontra con Lan Zhan, secondo maestro del clan, giovane splendido , ascetico e puro; una vera manna dal cielo per Wei Ying che non smette mai di provocarlo.
L’algido Lan Zhan biasima il comportamento di Wei Ying e vorrebbe correggerlo; Wei Wuxian ritiene il compagno decisamente inflessibile.
Più di una volte si salvano reciprocamente la vita finchè Wei Ying non viene espulso per aver picchiato Jin Zi Xuan, fidanzato di Jiang Yang Li (la sua sorellastra) che l’aveva pesantemente insultata davanti ai compagni coltivatori.
Tornato a Pontile del Loto, residenza dei Jiang Yunmeng , viene redarguito dalla madre della fanciulla che non perde occasione per umiliarlo , vessarlo e dare addosso al marito che ha annullato il fidanzamento della figlia.
Yang Li ha capito che Wei Ying ha agito per difendere il suo onore e, seppure dispiaciuta per la perdita del bel fidanzato, ha deciso che troverà da sé il suo amore.
E’ trascorso un anno e il clan Quishang Wen organizza un torneo di “tiro con l’arco”; bisogna colpire quanti più spiriti bersaglio possibile.
Inutile dire che nonostante gli imbrogli del clan Wen il vincitore è Wei Wuxian , seguito da Lan Zhan reduce dall’ennesimo bisticcio con Wei Ying.
Ancora una volta Jiang Chen è stato sconfitto dal fratellastro.
I Wen incassano la sconfitta, ma dopo poco tempo devastano il clan Gusu Lan.
Il padre di Lan Zhan è gravemente ferito e più tardi morirà, il fratello Lan Zi Chen è disperso.
Spaventati i clan rimanenti, i Wen impongono regole e vessazioni: ogni clan dovrà mandare i suoi discepoli ,che disarmati, dovranno servire i Wen.
Durante la caccia ad una tartaruga/serpente demoniaca, nascosta in una grotta sotterranea , la prepotenza di Wen Chao fa sì che il mostro si risvegli.
I Wen fuggono, e Wei Wuxian per cercare di aiutare i discepoli degli altri clan viene ferito.
Per fortuna Jiang Cheng ha trovato una via d’uscita subacquea e porta via gli altri giovani; Wei Ying resta a fronteggiare la tartaruga demoniaca per dar tempo ai compagni di fuggire.
Ma Lan Zhan, ancora una volta colpito dal coraggio e dalla generosità del giovane che per salvare una ragazza aveva subito il marchio rovente dei Wen, è rimasto con lui. Sebbene entrambi gli esorcisti siano feriti, riescono ad avere una momentanea vittoria sulla bestia diabolica.
Wei Ying cura Lan Zhan gravemente ferito ad una gamba e l’altro giovane cura il compagno sfregiato dal marchio e ferito da una freccia tirata da un discepolo del suo clan. Mentre Wei Wuxian sdrammatizza ogni cosa, Lan Wangji ha molto a cuore la salute dell’altro.
Nel frattempo dopo sette giorni di cammino, braccato dai Wen , Jancg Cheng è riuscito ad arrivare a Pontile del Loto in cerca di soccorsi.
Dopo tre giorni di riposo Lan Zhan e Wei Ying affrontano la bestia demoniaca uccidendola. Naturalmente il merito se lo prende Wen Chao, ma intanto i due giovani sono al sicuro nelle loro dimore.
La pace dura poco; Wei Ying viene rimprovera prima dal fratellastro, poi madame Yu fa l’ennsima scenata interrotta dal marito Fen Miang. Ma la gelosia della donna è insanabile e non fa altro che umiliare il marito e il figlio, insultando Wei Ying.
Wei Wuxian riesce a calmare il fratello ricordandogli che sarà il prossimo capoclan mentre lui sarà un suo sottoposto e lo aiuterà. Nel frattempo Feng Miang lascia Pontile del Loto per far riparare il fermaglio della moglie e per trovare un po’ di pace.
Ma i Wen hanno in serbo un’ulteriore rappresaglia per umiliare i clan…

IMMAGINI clicca per ingrandire

OPERE RELATIVE

Novel
Mo Dao Zu Shi

Anime
Mo Dao Zu Shi 2 – serie tv – sequel

Manga
– Mo Dao Zu Shi

Live action
– Mo Dao Zu Shi

RECENSIONI

– Hai visto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
YuiHimawari
YuiHimawari
27/12/2019 15:09

Fermo restando che questo anime è splendido come chara design , storia, animazioni, e colonna sonora; resta il “trauma” di doversi abituare al tutto! I nomi cinesi sono molto simili tra loro, ogni personaggio ha un soprannome e un appellativo, i volti dei personaggi sono molto difficili da distinguere perché disegnati tutti giovani e belli con capelli fluenti. Le lunghe splendide vesti facilitano un pochino il riconoscimento.
La storia oscilla tra passato e presente creando confusione. Wei Ying e la sua reincarnazione sono molto simili e vestiti alla stessa maniera, per cui anche lì è una bella impresa capirci qualcosa.
Detto questo è un anime meraviglioso, da non perdere: i personaggi sono tutti approfonditi nelle loro caratteristiche e motivazioni, la storia è intrigante , complessa , la lotta fra clan di esorcisti che sfoderano ogni serie di magie e poteri e tutta una sorpresa. Cosa dire delle “spade volanti” ?
Da vedere assolutamente( più di una volta così capisci tutto decisamente meglio!).

1
0
Lascia una recensione!x
()
x

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi