manga – UTENA la fillette révolutionnaire (La Rivoluzione di Utena – Shoujo Kakumei Utena) – di Chiho Saito e Be-Papas

A cura di Wizard09

SCHEDA

Titolo originale: Shoujo Kakumei Utena – (少女革命)
Traduzione letterale: Utena la ragazza della rivoluzione
Titolo internazionale: Revolutionary Girl Utena
Autori: Chiho Saito (disegni) Be-Papas (storia)
Genere: azione, mistero, shoujo, soprannaturale, shoujo-ai
Rating: consigliato ad un pubblico maturo
Anno di pubblicazione in Giappone: 1996 – 1997
Casa Editrice giapponese: Shogakukan
Tratto: “Shoujo Kakumei Utena” è un progetto multimediale del gruppo di artisti giapponesi Be-Papas, composto da due manga, un anime, un film d’animazione, tre spettacoli teatrali, ed un videogioco. La trama varia su ogni media, dando via a diversi finali della storia.
Volumi: 5 (concluso)

Titolo in Italia: Utena la fillette révolutionnaire
Anno di pubblicazione in Italia: 1998
Casa Editrice italiana: Star Comics
Volumi: 5 (concluso)

TRAMA

Utena Tenjo ha perso i genitori quando aveva solo 6 anni. Disperata per la loro morte, si mise a vagare per la città sotto la pioggia nell’apatia più completa. Stremata, cadde poi in un fiume in piena e travolta dalla corrente impetuosa. A soccorrerla un misterioso principe dal profumo di rose che, dopo averla salvata, asciugò le sue lacrime con un bacio. Dopo di che affidò alla bambina un anello con il sigillo di una rosa, e gli chiese di non perdere mai il suo coraggio e la sua nobiltà d’animo, così facendo un giorno si sarebbero rivisti.
Da allora Utena, vive emulando il proprio salvatore diventando una ragazza forte, generosa ed energica.
Arrivata all’istituto Otori dove il principe misterioso l’ha indirizzata attraverso le cartoline che ogni anno le mandava, incontra Anthy Himemiya. La ragazza viene maltrattata da Kyoichi Sayonji, vice presidente del consiglio studentesco e membro del club di kendo. Utena, stufa dei soprusi del ragazzo, decide di sfidarlo allo sport da lui praticato. Raggiunge quindi l’arena dei duelli dove si scopre che Anthy, in realtà è la Sposa della Rosa che custodisce la spada di Dios, che ha il potere di rivoluzionare il mondo.
La ragazza vince il duello contro Sayonji e ottiene sia la spada che Himemiya, che automaticamente diventa la sua sposa come vuole la regola.
Utena si trova cosí coinvolta a suo malgrado in una sfida dietro l’altra per il possesso di Anthy e della spada di Dios, da parte degli altri membri del consiglio studentesco…

IMMAGINI clicca per ingrandire

CURIOSITA’

– “Shojo Kakumei Utena” ha avuto molte trasposizioni, ma ciò che rende particolare l’opera nelle varie versioni è che pur mantenendo gli stessi personaggi, la trama si snoda sempre in maniera differente, arrivando a degli epiloghi diversi per ogni uno. In pratica non si rivive mai la stessa storia.

OPERE RELATIVE

Manga
– Utena After The Revolution – sequel
– Utena la fillette révolutionnaire – Apocalisse adolescenziale – storia alternativa

Anime
– La rivoluzione di Utena – serie tv
– Utena – film d’animazione

LINK inerenti alla serie

Materiale su “Utena” presente sul sito:

Altre opere di Chiho Saito presenti sul sito:

RECENSIONI

– Hai letto questa opera e vuoi recensirla, consigliarla o sconsigliarla agli altri utenti del sito? Basta solo che scrivi un Commento qua sotto! – Oppure leggi i Pareri all’opera dati dagli altri visitatori del sito, sempre qua sotto! – Puoi anche discuterne sul nostro Forum.

1
Lascia una recensione

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Wizard09 Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami
Wizard09
Bazarino
Wizard09

Shojo Kakumei Utena è un’opera che si potrebbe definire una favola moderna. La trama è coinvolgente, ricca di sentimenti, misteri, e duelli all’ultimo sangue come nei migliori racconti di cappa e spada. Le ambientazioni ricordano molto quelle di una fiaba; l’istituto Otori è un piccolo regno, dove si trova una arena misteriosa sotto un castello splendente sospeso e capovolto nel cielo. I personaggi sono quelli che si possono trovare nelle fiabe più classiche: il principe, la principessa e la strega. Tuttavia a differenza dello stereotipo classico non troveremo un principe ma una ragazza che vuole diventare un principe. In Utena vengono trattati argomenti (seppur in maniera molto velata) come l’omosessualità, l’incesto, e l’abuso sessuale. A primo acchito sembrerebbe di trovarsi davanti a dei contenuti inadatti al target dell’opera, eppure, questi temi sono loro stessi delle rappresentazioni simboliche di ribellione, di cambiamento, di idealizzazione e di distacco dalla figura adulta e di ricerca della propria identità.
Anthy , ad esempio, ha si un rapporto incestuoso con il fratello, tuttavia non si tratta di un vero e proprio rapporto/abuso sessuale e quindi un atto carnale, ma una forma di controllo mentale che il ragazzo attua su di essa per sfruttare i poteri. Anche il rapporto fra Utena e Anthy è abbastanza complesso e intricato e resterà sempre sul platonico, ma un legame indissolubile e profondo, qualcosa che va oltre il semplice rapporto affettivo. I personaggi vivono con intensità e con forza travolgente i loro cambiamenti, in questo il manga rispecchia molto il periodo dell’adolescenza. La rivoluzione va intesa anche come periodo di crescita e di riconsiderazione del proprio io, dal punto di vista fisico, psichico e soprattutto affettivo.
Non per nulla il profilo psicologico dei personaggi risulta a volte abbastanza enigmatico da rendere criptiche alcuni parti della trama, e di difficile comprensione per chi legge, richiedendo una lettura più attenta. Soprattutto nella parte finale dove tutti i nodi vengono al pettine. Il disegno è caratterizzato da occhi grandi e fisici androgeni, come
buona parte degli shojo manga, tuttavia questo da forse ancora di più l’idea di una certa immaturità fisica dei personaggi in quanto sono nel pieno dell’età dello sviluppo.
In conclusione, trovo che Shojo Kakumei Utena sia un manga che vale la pena sicuramente di leggere, adatto soprattutto per quei romanticoni che sognano il principe azzurro o principesse da salvare, magari in una chiave diversa dallo stereotipo di una fiaba classica.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca prima su "maggiori informazioni" e poi su "Accetto" se desideri continuare MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni vedi Privacy Policy

Chiudi